Non Colpevole

Not Guilty: Stagione 6 di Buffy l'ammazzavampiri

>

In Not Guilty , guardiamo film e programmi TV che il consenso generale ci dice che dovremmo sentirci male per il gradimento, ma che i nostri cuori ci dicono che dovremmo dare una seconda occhiata - 'piaceri colpevoli' per i quali non ci sentiamo in colpa. Questa volta, rivolgiamo la nostra attenzione alla sesta stagione di serie di successo Buffy l'ammazzavampiri.

Chiedi a qualsiasi Buffy l'ammazzavampiri fan qual è la loro stagione preferita e di solito avranno una risposta sicura. Tra le sette possibili stagioni dello show, tuttavia, la sesta si è guadagnata una delle reputazioni più controverse tra i fan. Anche Marti Noxon, che ha lavorato allo show prima come sceneggiatore e in seguito ha assunto le funzioni di showrunning dal creatore Joss Whedon in quell'anno, ha recentemente espresso alcuni rimpianti per la stagione per essere andata troppo oltre, con il personaggio principale Buffy che è stato spinto in alcune categorie che quasi sentito sadico.

Gli ultimi anni hanno visto il pubblico più disposto a rivalutare le proprie opinioni iniziali sulla Stagione 6, a rivisitare quello che è probabilmente uno dei punti più oscuri nella storia della serie e a distinguere il bene dal male (non fraintendeteci, c'è ancora sicuramente qualche Cattivo). Ma oggi pensiamo che sia passato il momento di riconoscere ciò che ha reso Buffy la penultima stagione di così grande.



Buffy After Life È assolutamente onesto riguardo alle sue parti più disordinate

La vita può essere complicata, anche per una Cacciatrice, specialmente quando quella Cacciatrice è stata in Paradiso e ritorno. Quando Buffy è tornata dopo essere morta nella quinta stagione, non è stato fino alla fine del terzo episodio dello show che ha confessato a Spike che era stata magicamente strappata da quello che credeva essere un aldilà felice e tornata nel duro , luminoso e violento inferno della realtà. È stata una rivelazione devastante, non solo per ciò che Buffy aveva perso, ma anche per ciò che ha segnato il corso della stagione.

In effetti, gran parte della sesta stagione ha seguito le lotte realistiche, a volte brutali dei suoi personaggi, solitamente abbinate a una svolta soprannaturale nello spirito dello spettacolo. Buffy è stata costretta ad affrontare la durezza della vita reale mentre affrontava anche problemi con le finanze e come provvedere comodamente a sua sorella, Dawn, il tutto continuando ad adempiere ai suoi doveri di Cacciatrice. La dipendenza di Willow dalla magia ha preso una brutta piega e ha creato un cuneo tra la sua sana relazione con Tara e con il resto dei suoi amici. Xander aveva i suoi dubbi sul fatto che fosse pronto o meno a sposarsi con Anya dopo averle fatto una proposta la stagione prima. Nelle stagioni passate, abbiamo visto la Scooby Gang navigare nel mondo reale all'interno dei comodi confini del liceo – e più tardi, del college, per un breve periodo – e mentre la Stagione 5 presentava diversi ostacoli difficili da superare per Buffy e le sue amiche (come la morte della madre di Buffy e Dawn, Joyce), era solo un precursore di quello che avrebbero dovuto affrontare l'anno successivo. Oltre alle lotte tra i personaggi, la sesta stagione affronterà temi di dipendenza, depressione e mascolinità tossica, tra gli altri, che hanno immerso lo spettacolo in luoghi più oscuri, ma anche in alcuni dei suoi momenti più riconoscibili.

Un abbraccio Willow Xander

Riconosce le difficoltà dell'età adulta e il valore di imparare da esse

La sesta stagione di Buffy capisce che diventare adulti è difficile. Ma non ha paura di mostrare il suo personaggio principale nelle circostanze più angoscianti e mostrarle come capire come affrontarle. Quando Buffy è stata costretta a prendere un lavoro part-time a metà stagione al Doublemeat Palace, è stato un momento che è stato in parte giocato per la commedia (e la volgarità legata al fast food), ma gli episodi successivi l'hanno vista adattarsi alla monotonia e all'hamburger. odora del suo lavoro piuttosto ingrato e del trovare modi per trarre il meglio dalla sua situazione attuale. Una visita inaspettata del suo ex fidanzato Riley (e della sua nuova moglie) alla fine costringerebbe Buffy a riconoscere gli altri aspetti più malsani della sua vita (come il modo in cui aveva usato Spike in una relazione sessuale solo per freddo conforto), ma anche accettare la verità che non era da meno solo perché aveva dovuto vendere hamburger per soldi.

nic gabbia non le api

L'importanza dell'intervento e della successiva rivelazione, casuale o meno, è un messaggio che si manifesta non solo per Buffy ma anche per gli altri intorno a lei. A un livello più estremo, verso la fine della stagione, quando la forte dipendenza di Willow dalla magia scende in piena dipendenza dopo l'omicidio di Tara, è solo Xander che è in grado di mettersi in contatto con lei una volta che ha ceduto all'altezza del suo potere oscuro, salvando non solo Willow ma anche il mondo attraverso il potere dell'amicizia. La sua ripetuta insistenza con Willow che l'amerà sempre, qualunque cosa si riveli essere la cosa che può abbattere i suoi muri e aiutarla ad iniziare il processo di guarigione.

BuffyMusical.png

È la patria di alcuni dei migliori episodi dello show

Non puoi pensare alla stagione 6 senza ricordare uno dei suoi episodi più complessi e divertenti, non solo all'interno della stagione stessa ma nello spettacolo nel suo insieme. Once More, With Feeling è un episodio storico di Buffy e uno dei più memorabili nella storia della televisione. Con numeri musicali incentrati sui personaggi, coreografie deliziose e un'intera colonna sonora di vermi, Once More, With Feeling ha continuato a influenzare il panorama del piccolo schermo in termini di formato, portando ad altri spettacoli come Scrub e Grey's Anatomy incorporando episodi musicali negli anni successivi. Mentre l'episodio può certamente essere visto come un'esperienza a sé stante, funziona anche nel contesto dell'intera stagione, continuando diverse trame importanti che continuerebbero dopo la ripresa finale del musical.

Oltre al musical, ci sono altri episodi che giocano su alcuni tropi narrativi familiari per creare storie fantastiche. Tabula Rasa fa uso di un incantesimo di amnesia, che alla fine porta l'intera Scooby Gang a dimenticare le proprie identità e la loro relazione reciproca. (La gag di Randy Giles da sola vale il prezzo dell'ammissione.) Normale Ancora una volta, anche se molto meno comico, trova modi audaci per mettere in discussione la natura fantastica dello spettacolo stesso quando il veleno di un demone fa credere a Buffy che la sua intera esistenza come cacciatrice ha stata una grande allucinazione. All the Way, che funge da episodio di Halloween della stagione, induce il pubblico a pensare che Dawn e le sue amiche siano in pericolo a causa di un vecchio vicino di casa – quando in verità, è la data di Dawn, Justin, che si rivela essere un vampiro.

buffy_slayer È la stagione della fenice di Buffy

Dopo essere sprofondati nelle profondità, a volte tutto ciò che puoi fare è bruciare tutto e risalire dalle ceneri. La sesta stagione porta alcune delle trame più controverse nella storia della serie, tra cui la relazione complicata (e, a volte, tossica) tra Buffy e Spike, che, verso la fine della stagione, precipita a un nuovo minimo quando Spike tenta di stupra Buffy in Seeing Red. Quell'episodio, in particolare, è anche la casa della morte di Tara, resa ancora più devastante dal fatto che lei e Willow si fossero appena riconciliati; era un momento che avrebbe mandato Willow ulteriormente in una spirale di magia nera, giurando vendetta sull'assassino della sua ragazza per il resto della stagione. I fan erano e sono ancora comprensibilmente divisi sulla decisione per lo show di punire apparentemente Buffy tramite un tentativo di stupro dal suo partner sessuale di nuovo, di nuovo, così come uccidere Tara recentemente tornata con un proiettile vagante in quello che potrebbe essere considerato uno dei primi esempi televisivi del tropo Bury Your Gays.

Si può sostenere, tuttavia, che la caduta della sesta stagione è ciò che inevitabilmente consente a Buffy e agli Scoobies di sperimentare un'importante rinascita nella prossima e ultima stagione dello show. La settima stagione, pur non guadagnando spesso un posto tra i preferiti nelle liste di molti fan, rappresenta tuttavia un diverso tipo di rinnovamento per il cast principale di personaggi dello show. Buffy torna ai suoi vecchi terreni di Sunnydale High in una posizione di autorità come consulente di orientamento della scuola. Willow continua a riprendersi dalla sua dipendenza e alla fine impara a controllare la sua magia in un modo che le permetta di eseguire il suo incantesimo più potente, attivando ogni Cacciatrice in tutto il mondo. Xander, che ha spesso sperimentato le sue lotte con la mascolinità nel corso dello spettacolo, diventa un caregiver per il gruppo di Potenziali Cacciatrici che Buffy ospita nella sua casa, e arriva persino a una riconciliazione con Anya dopo averla lasciata all'altare la stagione precedente. Un nuovo Spike si sacrifica nello scontro finale per chiudere la Bocca dell'Inferno una volta per tutte. Alla fine di tutto, quando la Scooby Gang sopravvissuta sta fissando una Sunnydale devastata, l'ultima inquadratura della serie è il sorriso di Buffy.

citazione di rondine a vuoto monty python

C'è una nozione spesso citata che dice che l'ora più buia è appena prima dell'alba. Quando prendi in considerazione la portata di ciò che i nostri personaggi hanno dovuto affrontare per arrivare a quel momento finale della stagione 7, mette tutto sotto una luce diversa. Mentre ci sono stati molti dibattiti su Buffy la sesta stagione (e probabilmente ce ne saranno molte altre a venire), le sue sfacciate verità sugli inferni della crescita sono il motivo per cui è in realtà un piacere profondo e non colpevole.



^