Non Colpevole

Not Guilty: le ultime due stagioni di X-Files

>

Ancora una volta, c'è una nuova stagione di Gli X-Files sui nostri schermi televisivi. FOX ha debuttato con l'undicesima stagione della popolare serie nel gennaio di quest'anno, dandoci il ritorno di Mulder e Scully per ulteriori avventure con mostri e alieni e cospirazioni governative. Questa è la seconda stagione del nuovissimo revival che ha riportato il cast, tra cui David Duchovny e Gillian Anderson nei panni degli agenti Mulder e Scully, per la prima volta in televisione da quando lo show si è concluso originariamente nel 2002, e per la prima volta dal il secondo lungometraggio è uscito nel 2008.

Le reazioni alla serie di revival sono state contrastanti, per non dire altro. Molti fan di vecchia data hanno criticato la sua prima uscita lo scorso anno come noiosa o insensata, o concentrandosi troppo o non abbastanza sulla continua questione della cospirazione aliena, a seconda delle tue preferenze personali. Quest'ultima uscita, nel frattempo, è stata ampiamente criticata per essere ricaduta nei vecchi stereotipi, abusando ulteriormente di Dana Scully dopo che il personaggio ha sofferto così tanto durante le nove stagioni originali dello show.

Ma anche se continuiamo a discutere i meriti e le questioni inerenti a queste ultime due stagioni, sento che è mio dovere - anzi, mia responsabilità - spostare l'attenzione sull'ultima volta Gli X-Files scosse le cose. Sono qui per esprimere l'opinione impopolare che, nonostante ciò che potresti essere stato indotto a credere, le ultime due stagioni della corsa originale dello show nei primi anni 2000, le stagioni 8 e 9, non erano poi così male. In effetti, potresti persino dire che a volte erano dannatamente buoni.



i file x mulder e scully

Chi ha bisogno di Mulder, comunque?

Stagioni 8 e 9 di Gli X-Files sono probabilmente meglio conosciuti dal pubblico come quelli senza Fox Mulder. Alla fine della stagione 7, David Duchovny ha deciso di lasciare lo show, almeno per un po', e così Mulder è stato rapito dagli alieni (o, almeno, è quello che ci hanno fatto credere) nei momenti finali della settima stagione. finale, lasciando dietro di sé una Scully incinta per continuare la missione.

mulder-scully.jpg

Fino a questo punto, Gli X-Files era stato in gran parte uno spettacolo su Fox Mulder. Era il credente, la forza trainante dietro le loro indagini settimanali sul bizzarro e l'inspiegabile. Ma mentre Mulder potrebbe essere stato il protagonista de facto, Dana Scully è stata a lungo il nucleo emotivo e intellettuale della serie. Durante le sette stagioni precedenti, abbiamo visto il viaggio di Mulder per scoprire cosa fosse realmente successo a sua sorella decenni prima, e il suo desiderio di provare l'esistenza dell'intelligenza extraterrestre, ma era Scully che aveva intrapreso un viaggio con il pubblico. Era lei che aveva iniziato questa avventura come scettica e che era stata la voce e la coscienza del pubblico durante il suo mandato. Scully è stata quella che ha lentamente costruito una serie di esperienze e prove che l'hanno aiutata a trasformarla da scettica totale a credente riluttante.

Le stagioni 8 e 9 hanno permesso allo show di portare il viaggio di Scully al passo successivo, posizionandola come la credente nella sua nuova relazione con l'agente Doggett. Ora doveva essere lei a intrattenere le folli teorie e ad offrire spiegazioni per le cose che incontravano, cosa che forse non avrebbe mai fatto se Mulder fosse ancora lì. In molti modi, il distacco da Mulder ha permesso a Scully, e quindi al pubblico, di esplorare i suoi veri pensieri e sentimenti sull'argomento del paranormale senza che il suo ex partner le sussurrasse all'orecchio.

Una nuova dinamica

A proposito di Agent Doggett, le ultime due stagioni di Gli X-Files ha anche permesso allo show di esplorare una dinamica di coppia completamente nuova tra lui e l'agente Scully (e alla fine, tra lui e l'agente Reyes). Doggett era certamente uno scettico, ma in un modo molto diverso da come lo era stata Scully nei sette anni precedenti. Scully ora doveva servire come credente, quella nella partnership per suggerire che forse era un lupo mannaro o un fantasma o un alieno -- e lo fece da una prospettiva scientifica, facendo appello ad anni di esperienza con fenomeni strani e inspiegabili. Anche se Doggett non avrebbe mai suggerito che forse erano intrappolati in una casa delle bambole o che erano perseguitati dal fantasma di un bambino incazzato, non era così veloce nell'ignorare quelle spiegazioni come lo era Scully quando era nei suoi panni. Scully era una scienziata. Doggett era un poliziotto, e anche se poteva non piacergli l'idea di creature soprannaturali o alieni, non aveva nemmeno intenzione di liquidarla a priori se significava che potevano salvare vite umane.

quando è uscito il mago?
scully-e-doggett.jpg

La coppia Doggett/Scully è un animale molto diverso da quello Mulder/Scully, e questa è probabilmente la cosa migliore. Sette stagioni sono un sacco di pressione per mettere su una relazione televisiva, soprattutto uno intenso come Mulder e Scully , e dopo tutto quel tempo è una bella tregua vedere due agenti che lavorano per lo più insieme. La più profonda relazione tra Scully e Doggett che possa mai essere è a livello di buoni amici, o forse un po' di atmosfera da fratello maggiore e sorella minore. È sparito il peso di ogni interazione, la disperata ricerca del sottotesto e gli infiniti dibattiti con gli altri fan sul fatto che la relazione sia o debba essere platonica. Con l'arrivo della Stagione 8, siamo tornati alle prime stagioni di Gli X-Files e guarda solo due agenti risolvere i crimini con rispetto reciproco e un vivace dibattito sui mostri.

Parlando di rispetto reciproco, ogni fan di Scully deve ammettere di sentirsi almeno un po' meglio per il modo in cui Doggett ha trattato il suo partner. Anche se Mulder può essere un grande agente e un ragazzo fantastico, è difficile guardare lo spettacolo e non sentirsi un po' infastidito dal modo in cui ha sempre trattato Scully. Mulder non era molto gentile con lei, spesso la rimproverava per il suo rifiuto di accettare le sue teorie folli, sminuendo le sue stesse convinzioni quando non corrispondevano alle sue, e spesso la prendeva in giro quando veniva da lui con preoccupazioni. Doggett non ha mai fatto nessuna di queste cose. Potrebbe aver iniziato la sua relazione con Scully come un antagonista, ma l'ha sempre rispettata come agente e come persona.

Diverso non significa peggio

Stagione 8, la prima stagione per lo più senza Mulder di Gli X-Files , è sempre stato duramente criticato, ma i fan dello show sono molto più disposti a dargli un passaggio rispetto a quello che seguirebbe. Per la maggior parte dei fan, la Stagione 9, che presenta ancora meno Mulder della Stagione 8 – e in particolare meno Scully – viene spesso liquidata come decisamente cattiva. Anche se ti dirò che la stagione 9 è uno spettacolo molto diverso da quello che abbiamo imparato ad amare negli anni precedenti, il contenuto di quello spettacolo non era male. Semplicemente non era Gli X-Files .

Gli X-Files non è l'unico spettacolo che ha questo problema. Un confronto immediato sarebbe l'ultima stagione di Frangia , un altro spettacolo FOX sul paranormale che è andato un po' fuori dai binari nel suo ultimo anno. In entrambi i casi, non è che l'ultima stagione non fosse piena di belle storie. Era che quelle storie avevano come protagonisti personaggi diversi da quelli che guardavamo da anni, i personaggi che conoscevamo e a cui tenevamo.

x-files-robert-patrick-annabeth-gish.jpg

In termini di Gli X-Files quei personaggi erano gli agenti Doggett e Reyes, due persone che in particolare non erano Mulder e Scully. Non conoscevamo davvero questi personaggi, e sembrava proprio che seguire le loro storie fosse una distrazione da quella a cui eravamo abituati o che non vedevamo l'ora nell'ultima stagione di una serie di lunga data. Se avessimo incontrato le avventure in corso di Doggett e Reyes come un File X spinoff invece, piuttosto che come l'ultima stagione dello show, sarebbe stato accolto molto meglio. Per lo stesso motivo, se quegli stessi episodi avessero invece interpretato Mulder e Scully, sarebbero stati visti come forse non peggiori di qualsiasi altra cosa che avessimo visto dalla quinta stagione dello show.

set dvd della trilogia di star wars

Pensa cosa farai sul fatto che la serie avrebbe dovuto continuare senza David Duchovny, o anche se avrebbe dovuto essere cancellata con la quinta stagione, come originariamente previsto, ma smettiamola di fingere che le ultime due stagioni dello show siano cattive. Le stagioni 8 e 9 non sono male. Semplicemente non lo sono Gli X-Files .



^