Altro

Nessun posto come casa: pantofole rubate rubate al mago di Oz recuperate dopo 13 anni

>

Dopo una ricerca di 13 anni, un paio di pantofole color rubino indossate dall'attrice Judy Garland negli anni '39 Il mago di Oz sono stati recuperati, secondo le autorità federali, riporta l'Associated Press .

Le scarpe sono state rubate dal Judy Garland Museum di Grand Rapids, Minnesota (il luogo di nascita di Garland), nel 2005, quando qualcuno ha fatto irruzione nell'istituto attraverso una finestra, ha rotto la teca con le pantofole ed è fuggito con loro. Mentre le pantofole erano assicurate per $ 1 milione, l'iconografia cinematografica che comandano le rende quasi inestimabili.

Intrattenimento settimanale rapporti che l'FBI di Minneapolis, l'ufficio del procuratore degli Stati Uniti del North Dakota e il dipartimento di polizia di Grand Rapids terranno una conferenza stampa questo pomeriggio per rilasciare informazioni più specifiche sul recupero delle scarpe rubate.



Le calzature cremisi svolgono un ruolo importante in Il mago di Oz dopo che la fattoria di Dorothy cade sulla Cattiva Strega dell'Est. Le scarpe della strega appaiono magicamente ai piedi di Dorothy, facendola diventare un bersaglio di la strega cattiva dell'ovest , che li rivuole indietro. Alla fine, Dorothy fa schioccare i talloni delle pantofole, ripetendo la frase 'Non c'è posto come casa', riportandola efficacemente in Kansas.



^