Scienza

Un nuovo studio rivela il nucleo interno nascosto della Terra e suggerisce un misterioso evento di raffreddamento

>

Tutti ricordiamo i modelli spaccati in gesso della Terra durante la lezione di scienze del liceo, con fette del nostro pianeta suddivise nei semplici componenti di crosta, mantello, nucleo esterno e nucleo interno.

In una rivelazione che potrebbe far diventare obsoleti quei vecchi ausili visivi, gli scienziati con il Università Nazionale Australiana hanno individuato un possibile quinto strato, una sfera interna segreta, rimasta finora oscurata.

Le loro scoperte, che suggeriscono che questo nucleo interno potrebbe indicare un secondo evento di raffreddamento estremo nel passato del nostro mondo, sono dettagliate in un nuovo studio recentemente pubblicato sul sito scientifico online, Journal of Geophysical Research: Solid Earth .



La dott.ssa Joanne Stephenson, autrice principale e ricercatrice PhD presso la Research School of Earth Sciences dell'Australian National University, ha spiegato che studiare la struttura del nucleo interno può aiutare a comprendere meglio la storia e l'evoluzione della Terra.

Tradizionalmente ci è stato insegnato che la Terra ha quattro strati principali: la crosta, il mantello, il nucleo esterno e il nucleo interno', ha detto in un Comunicato stampa di Ateneo . 'L'idea di un altro livello distinto è stata proposta un paio di decenni fa, ma i dati sono stati molto poco chiari.

nucleo2

Credito: Getty Images

In netto contrasto con la crosta e il mantello a base minerale della Terra, il nucleo interno caldo è composto quasi completamente da ferro solido e nichel e si estende su un'area di circa 800 miglia di diametro. Gli scienziati ritengono che la sua diversa velocità di rotazione, rispetto alla superficie del pianeta, sia l'origine del nostro potente campo magnetico che ci protegge dalle pericolose radiazioni spaziali.

Questo cuore metallico a forma di palla è anche circondato dal nucleo esterno liquido, che è formato da una lega di nichel-ferro spessa circa 1.355 miglia.

Il nucleo interno in rapida rotazione della Terra è rimasto in qualche modo un mistero per i geologi e gli scienziati planetari, anche quando si aggiungono gli studi cumulativi offerti negli studi di ricerca presentati dai campi della sismologia, della geodinamica, della fisica dei minerali e della scienza dei materiali. Questo rovente centro a base di metallo rappresenta solo l'1% dell'intero volume del nostro pianeta ed è una chiave per saperne di più sulla dinamica e l'evoluzione termica della Terra.

Per lo studio , la dott.ssa Stephenson e il suo team dell'Università nazionale australiana, il professor Hrvoje Tkalčić e il professor Malcolm Sambridge, hanno utilizzato le informazioni sismiche del database completo del Centro sismologico internazionale e le hanno applicate all''algoritmo del vicino più vicino', che misura la diffusione o la distribuzione di qualcosa attraverso uno spazio geografico.

Sembra che questo nucleo più interno presenti cristalli di ferro orientati in direzione est-ovest, diversamente dal nucleo interno che ha cristalli simili che puntano in direzione nord-sud.

simpsons tree house of horror episodio
nucleo3

Credito: Getty Images

Il dottor Stephenson ammette che questo nuovo strato, a circa 400 miglia dal centro della Terra, non è facile da osservare e ha richiesto una ginnastica matematica unica per rilevarlo.

Abbiamo aggirato questo problema utilizzando un algoritmo di ricerca molto intelligente per cercare tra migliaia di modelli del nucleo interno, Il dottor Stephenson ha aggiunto . È molto eccitante e potrebbe significare che dobbiamo riscrivere i libri di testo!

'Abbiamo trovato prove che potrebbero indicare un cambiamento nella struttura del ferro, il che suggerisce forse due eventi di raffreddamento separati nella storia della Terra. I dettagli di questo grande evento sono ancora un po' un mistero, ma abbiamo aggiunto un altro pezzo del puzzle quando si tratta della nostra conoscenza del nucleo interno della Terra.



^