Altro

Nuovi dettagli rivelati per la stagione di Stargate Atlantis che non è mai esistita

>

Una base lunare, viaggi nel tempo, enormi battaglie spaziali e questo è solo l'inizio!

Stargate Atlantide è stata cancellata dopo la quinta stagione, ma la storia non doveva finire lì. Lontano da esso. E lo scrittore Joseph Mallozzi ha deciso di aver rilasciato alcune informazioni importanti sui fan e di informarci su tutti gli schemi che non sono mai andati in onda.

La storia sarebbe iniziata su una nuova base lunare. Il cancello è stato offline per un po', ma la controversa decisione è presa dall'IOA di riportarlo online, creando così una base lunare permanente.



Sfortunatamente, gli Antichi avevano installato un sistema di sicurezza nel caso in cui Atlantide fosse mai stata spostata. Con la città che sta per autodistruggersi, c'è solo una scelta: tornare da Pegasus. Sfortunatamente per tutte le parti coinvolte, il motore del wormhole si interrompe a metà, lasciando il cast bloccato nella galassia del Triangolo, a 300.000 anni luce da casa (o da qualsiasi altra parte, davvero). Ed è qui che le cose vanno davvero in tilt. Secondo Mallozzi:

Quella che segue è un'avventura ad alta quota che coinvolge una misteriosa civiltà che sfrutta il potenziale illimitato dei flussi di accrescimento tra due stelle, viaggi nel tempo e una corsa contro il tempo per evitare non solo la distruzione di Atlantide, ma l'estinzione di un'intera razza.

Stavamo parlandoSheppard in un eso-tuta Asgard che entra in una sequenza d'azione simile a Uomo di ferro , Todd litiga con una versione futura di se stesso, John e Todd formano una strana relazione di coppia, ed è proprio quello che era stato pianificato nella parte iniziale in due parti.

Mallozzi includeva anche i nomi degli episodi del reSt dell'ipotetica stagione, compreso I Figli del Mais/I Fantastici Quattro , I diari della camicia rossa e il nostro preferito, CricetoPalla . Non sappiamo voi, ma ci piacerebbe se qualcuno li trasformasse in libri o fumetti. Meglio ancora, magari saltare su quel carrozzone di Kickstarter. Alcune di queste storie devono essere raccontate!

(attraverso Weblog di Joseph Mallozi )



^