Netflix

Aggretsuko di Netflix è lo spettacolo più carino sulla rabbia delle donne e la misoginia sul posto di lavoro in TV

>

Abbiamo avuto almeno un lavoro terribile, di quelli che rendono difficile alzarsi dal letto la mattina. C'erano quei capi che ti trattavano sprezzantemente ad ogni angolo; quei colleghi che apparentemente vivevano per irritarti; le infinite microaggressioni sessiste e la sensazione opprimente che le cose non andranno mai meglio. A volte, avevi solo bisogno di uno sfogo per tutta quella rabbia repressa.

L'ultima animazione di Netflix, Aggretsuko , comprende perfettamente questo enigma. Incentrata su Retsuko, un'impiegata ventenne nel reparto contabilità di una società giapponese senza volto, la serie segue la sua incessante frustrazione per le fatiche della sua vita. Il suo capo la odia, metà dei suoi colleghi trascorrono le giornate approfittando della sua gentilezza passiva, non ha soldi né altre opzioni, ed è stata a lungo priva di fiducia in se stessa. Ma Retsuko ha un'arma segreta. Ogni sera, si dirige al bar karaoke locale e libera la sua rabbia repressa attraverso il potere del death metal urlante.

paolo “gesù” monroe

Oh, ed è anche un simpatico panda rosso.



Basato su una serie di cortometraggi animati realizzati da Fanworks, la serie è ora una stagione di 10 episodi per gentile concessione di Netflix. La sinossi di Aggretsuko suona come una parodia di anime per cui Adult Swim farebbe una pubblicità falsa. Sembra troppo carino e ingannevole per funzionare davvero. Eppure, per un miracolo di abilità e impegno, lo spettacolo è una specie di genio.

Aggretsuko è uno spettacolo sfacciatamente femminile, ma il suo approccio è un contrasto unico di due lati spesso diffamati della femminilità. Innanzitutto, lo spettacolo è solo vertiginosamente femminile nel suo stile. Il mondo è popolato da animali antropomorfi dolorosamente carini che riecheggiano deliberatamente l'estetica iconica dell'altra famosa adorabile eroina giapponese, ciao Kitty . Il palato dei colori è vibrante e il mondo è popolato principalmente da donne ed è completamente spudorato nella sua celebrazione di tutte queste cose. Eppure la sua femminilità è raffigurata anche in modi meno luccicanti e pastello.

In cui si Aggretsuko brilla davvero come uno spettacolo è nella sua rappresentazione dell'altro lato della femminilità: il potere della rabbia femminile. Retsuko trascorre le sue giornate lavorative costringendo non solo la sua rabbia, ma tutta la sua personalità, al punto da essere considerata una completa fallita da tutti quelli che la circondano. I colleghi le impongono un lavoro extra, sapendo che non dirà di no, mentre il suo capo la riduce al ruolo di cameriera glorificata semplicemente perché può farlo. Anche i suoi amici non possono fare a meno di sottolineare quanto sia gentile e responsabile, come se questo fosse un compenso per sentirsi spazzatura ogni giorno. Troppe donne che conosco hanno familiarità con quella sensazione e gli obblighi forzati che ne derivano.

Parte dell'imbottigliamento di tutta quella rabbia femminile è indossare la facciata di una femminilità accettabile da consumare per il pubblico. Non puoi essere arrabbiato, quindi ti rendi piccolo e tranquillo e aderisci a ogni richiesta che ti viene fatta. Non fai storie, non fai impazzire gli uomini e di certo non ti affermi come una sorta di autorità. Retsuko vuole di più dalla sua vita, ma è così esausta per essersi piegata all'indietro per soddisfare i bisogni di tutti gli altri che non è sicura di come evolversi.

Più avanti nella stagione, ha la possibilità di cambiare tutto ciò, quando inizia a uscire con un collega. Eppure il ciclo continua, e per paura di rovinare questa piccola cosa che la rende anche un po' felice, ritorna a quella piccolezza. Il suo nuovo ragazzo non è il maiale sessista che è il suo capo, né è particolarmente cattivo in generale, ma anche nella sua insipidezza, è ancora un uomo. Retsuko non può fare a meno di costringersi a suonare il secondo violino per lui. Aggretsuko trasmette chiaramente come il sessismo e la rabbia delle donne non siano semplici come urla o insulti; è nei modi più silenziosi e insidiosi che veniamo veramente danneggiati.

aggretsuko.gif

L'accumulo di rabbia di Retsuko è ciò che lo rende così soddisfacente quando diventa completamente metal. Quale potrebbe essere una versione migliore per tutta quella furia della musica più rumorosa possibile (e un genere in cui le cantanti donne sono rare)? La pura visuale di un super adorabile panda rosso cartone animato che stride da un microfono, il suo viso trasformato in uno di rabbia primordiale che ricorda il trucco dei KISS, è semplicemente estremamente divertente da solo (e la musica è davvero dannatamente buona). Il potere è in quel contrasto di suoni e immagini: il protagonista coccoloso e femminile con la voce di un abitante di un mosh pit hardcore. L'abbinamento dovrebbe sembrare mutuamente esclusivo, ma insieme mette in evidenza quanto spesso queste cose vadano di pari passo. La dolcezza nasconde il furore, e talvolta viceversa.

Ciò che rende tutto questo molto più interessante è il modo in cui lo spettacolo inquadra questi casi di rilascio emotivo come completamente salutari. Altri personaggi incoraggiano Retsuko a continuare a scatenare la sua rabbia in questo modo poiché la aiuta a funzionare quotidianamente. Quando interrompe le sessioni di karaoke, affermando di non averne più bisogno, il cambiamento negativo nella sua vita è ovvio.

Per una commedia a fumetti su un panda rosso amante del metallo, Aggretsuko ha anche alcuni dei personaggi femminili più interessanti e diversificati in TV. Ognuno di loro mostra i vari modi in cui le donne cercano di cavarsela, sia nella vita che sul posto di lavoro. Alcuni adottano un aspetto fresco mentre si concentrano altrove; altri leccano i capi maschi e giocano con i loro presupposti sessisti nella speranza che li aiutino ad andare avanti; e anche le donne più anziane mantengono la loro personalità abbastanza malleabile da adattarsi alle preoccupazioni degli uomini, adottando qualsiasi ruolo sia loro necessario in modo che possano essere prese decisioni importanti. Ciò che li unisce tutti è la sincera preoccupazione l'uno per l'altro e quel senso tangibile di comunità nelle situazioni più dure. Ognuno ha il suo modo di affrontare il capo sessista di merda, ma alla fine tutti hanno ancora lo stesso capo sessista di merda.

Per molte donne millenarie, Aggretsuko è la loro realtà. Certo, non sono tutti carini come i panda rossi, ma conoscono la delusione che deriva dal rendersi conto che la tua vita non è andata come avrebbe dovuto. Il lavoro massacrante dell'istruzione superiore non ha portato al lavoro prestigioso, la posizione temporanea ha finito per essere più permanente del desiderato, la paga non sta aumentando ed è chiaro che il mondo ti considera disponibile. Sei chiamato pigro e hai diritto ogni giorno anche se lavori di più per meno soldi di tutti gli altri. Se te ne lamenti, sei una stronza o anche peggio, quindi non fai nulla e lasci che la rabbia marcisca. A volte, hai solo bisogno di uno sfogo, e ci sono poche cose più catartiche che scrollarsi di dosso l'aspettativa della femminilità e lasciare che tutto rimanga in sospeso. Aggretsuko sa che, a volte, hai solo bisogno di spaccare.

nancy nightmare su elm street

Aggretsuko è attualmente disponibile per la visione su Netflix.



^