Razzo

Un asteroide vicino alla Terra che ci passa davanti a dicembre potrebbe in realtà essere un vecchio razzo lunare

>

Gli astronomi hanno scoperto un piccolo oggetto nello spazio che passerà vicino alla Terra il 1° dicembre 2020 con un margine di appena 50.000 km. Non solo, ma la gravità del nostro pianeta cambierà la sua traiettoria così tanto che diventerà una luna temporanea della Terra!

Ecco il vero kicker: questo oggetto è quasi certamente non un asteroide. Invece, gli astronomi pensano che sia in realtà un razzo usato da una missione lunare robotica lanciata nel 1966!


[ AGGIORNAMENTO (2 dicembre 2020): Dopo il suo passaggio ravvicinato il 1° dicembre, gli astronomi hanno confermato che 2020 SO è davvero un razzo di stadio superiore Centaur . Usando l'Infrared Telescope Facility della NASA, hanno osservato sia il 2020 SO che un noto razzo Centaur nell'orbita terrestre per un confronto. I due spettri si sono abbinati abbastanza bene da consentire loro di concludere che 2020 SO non è un asteroide naturale, ma invece il razzo che ha aiutato a lanciare Surveyor 2 sulla Luna (con risultati sfortunati; vedere il testo sotto). Mistero risolto!



Anche, questo oggetto è stato osservato dal Virtual Telescope Project 2.0 , e hanno immagini e video:

Una singola esposizione di un minuto mostra la scia del SO 2020 mentre si muoveva nel cielo. Diventa più luminoso e più fioco mentre cade circa una volta ogni 9 secondi, il che cambia la quantità di luce solare che ci riflette.

Una singola esposizione di un minuto mostra la scia del SO 2020 mentre si muoveva nel cielo. Diventa più luminoso e più fioco mentre cade circa una volta ogni 9 secondi, il che cambia la quantità di luce solare che ci riflette. Credito: Gianluca Masi / Progetto Telescopio Virtuale 2.0

c'è una scena dopo i titoli di coda nell'endgame?

Bel lavoro!]


L'oggetto, chiamato 2020 SO , è stato scoperto nel settembre 2020 dal telescopio Pan-STARRS, che scruta il cielo cercando, in parte, oggetti vicini alla Terra. Non ci volle molto per capire che l'orbita era peculiare... in quanto era... famiglia . Le dimensioni, la forma e la geometria sono incredibilmente vicine a quelle dell'orbita terrestre.

Sarebbe molto insolito per un asteroide, ma è proprio quello che ti aspetti da un razzo o da una sonda spaziale. Così gli astronomi hanno tracciato l'orbita a ritroso e hanno trovato qualcosa di sorprendente: nel settembre 1966 era molto vicino alla Terra! Se fosse stato un asteroide, ciò significa che ci sarebbe passato proprio in quel momento, ma se provenisse effettivamente da una missione spaziale, quella avrebbe potuto essere la data del lancio.

E, come succede, c'è era una navicella spaziale lanciata poi: Geometra 2 , una missione per far atterrare una sonda sulla Luna.

Vedo!

Un livello superiore Centaur come quello che ha portato Surveyor 2 sulla Luna. L'oggetto 2020 SO potrebbe benissimo essere un booster Centauro esaurito. Credito: NASAIngrandire

Un livello superiore Centaur come quello che ha portato Surveyor 2 sulla Luna. L'oggetto 2020 SO potrebbe benissimo essere un booster Centauro esaurito. Credito: NASA

Anzi, migliora. Surveyor 2 lanciato il 20 settembre 1966, utilizzando un razzo Atlas-Centaur. Il primo stadio dell'Atlante si è comportato bene e lo stadio superiore del Centauro ha quindi spinto la navicella verso la Luna. Tuttavia, una correzione a metà rotta fatta da Surveyor 2 è andata storta, causando un ribaltamento della navicella che non è stato possibile recuperare. Si è schiantato sulla Luna giorni dopo a quasi 10.000 km/h. Ahia.

in che anno è uscito Jurassic Park?

Ma quel secondo stadio, il booster Centaur, continuò. Ha superato la Luna ed è andato in orbita attorno al Sole.

Potrebbe il 2020 SO essere quel razzo Centaur?

È molto probabile. La luminosità di 2020 SO indica che è larga qualcosa come 4-10 metri. Il Centauro ha una dimensione di circa 3x13 metri, quindi si adatta.

la migliore serie di Star Trek

E c'è anche una ragione più sottile per pensare che siano la stessa cosa. Misurazioni molto accurate dell'orbita dell'oggetto mostrano che è fortemente influenzato dalla pressione della luce solare. I fotoni del Sole colpiscono l'oggetto e vengono riflessi via, cambiando il suo momento nel tempo. Questa forza (simile all'effetto YORP) cambia lentamente l'orbita di un oggetto, ma è più pronunciata per oggetti meno massicci (quindi, di solito più piccoli). Un razzo esaurito è un grosso tubo cavo, quindi questo effetto dovrebbe essere forte... proprio come hanno scoperto gli astronomi.

Crediti: Video 1: NASA/JPL-Caltech (https://www.jpl.nasa.gov/news/news.php?release=2020-216); Video 2: Tony873004 - Opera propria, CC BY-SA 4.0 (https://en.wikipedia.org/wiki/2020_SO#/media/File:2020SO_b.gif)

Dal 2020 l'orbita di SO è molto simile a quella della Terra, quando uno sorpassa l'altro accade relativamente lentamente (come due auto su un'autostrada possono muoversi rapidamente, ma da un'auto sembra che l'altra stia passando a un ritmo lento). Nel novembre 2020 è passato in quello che viene chiamato Earth's Sfera di collina , il volume dello spazio intorno alla Terra in cui la gravità del nostro pianeta domina sul Sole. Questo volume ha un raggio di circa 1,5 milioni di chilometri.

Normalmente un oggetto interplanetario passerebbe proprio attraverso, ma 2020 SO si sta muovendo abbastanza lentamente da essere catturato dalla Terra... per un breve periodo. Ci vorranno circa quattro mesi per fare un unico grande giro intorno a noi, poi al suo secondo passaggio la gravità della Luna e della Terra gli darà energia appena sufficiente per fuggire di nuovo, diventando ancora una volta un satellite del Sole.

Quando si avvicinerà a dicembre, gli astronomi sperano di poterne ottenere osservazioni che ci dicano la sua composizione. Ciò potrebbe confermare il caso della sua origine.

Nel novembre 1969, l'Apollo 12 atterrò vicino al Surveyor 3, che era atterrato con successo sulla Luna due anni prima. Questa inquadratura mostra Al Bean accanto al lander. Sono stati in grado di rimuovere pezzi della sonda per tornare sulla Terra per l'esame. Credito: NASAIngrandire

Nel novembre 1969, l'Apollo 12 atterrò vicino al Surveyor 3, che era atterrato con successo sulla Luna due anni prima. Questa inquadratura mostra Al Bean accanto al lander. Sono stati in grado di rimuovere pezzi della sonda per tornare sulla Terra per l'esame. Credito: NASA

Noterò che è già successo, con il vecchio hardware spaziale che passa la Terra e viene inizialmente scambiato per un asteroide . Inoltre, abbiamo avuto anche lune temporanee! L'asteroide 2020 CD3 ha orbitato intorno alla Terra per alcuni anni prima di ripartire all'inizio del 2020. Un altro asteroide, 2006RH120 , ha orbitato intorno alla Terra per alcuni mesi nel 2006/7. Ancora un altro oggetto (di soli 20 cm di diametro) è effettivamente bruciato nella nostra atmosfera come una meteora dopo aver orbitato per un po' di tempo intorno alla Terra.

Stan Lee è morto?

Questi sono soprannominati minimoon , sebbene il termine tecnico sia oggetti catturati temporaneamente o TCO. È un capriccio della meccanica orbitale, ma interessante. Mi chiedo se, in un futuro non così lontano, potremo inviare una sonda spaziale a uno, dal momento che la loro bassa velocità rispetto a noi li rende un bersaglio succoso.

... ma che sorpresa sarebbe se, come il 2020 SO, si rivelasse lo stadio superiore esaurito di una vecchia missione spaziale invece di un asteroide! Quello dovrebbe essere bello. Gli scienziati potrebbero essere delusi, ma scommetto che ci sarebbero dati ingegneristici molto interessanti - ad esempio, l'erosione del vento solare o gli impatti dei micrometeoriti - che farebbero sbavare gli scienziati missilistici per mettere le mani su. E se è un asteroide, beh, non sarebbe neanche così male.

Quindi restate sintonizzati. Tra poche settimane dovremmo sapere molto di più su questo enigmatico visitatore dallo spazio.



^