Arte

I Neanderthal potrebbero averci insegnato l'arte invece del contrario

>

Come Homo sapiens, siamo sempre stati convinti che le specie umane più primitive come uomini di Neanderthal non aveva abbastanza cervello per capire certe cose.

Quell'idea potrebbe essere stata appena capovolta (o teschio). Potrebbero essere stati i Neanderthal a trasmettere modi di espressione artistica ai nostri antenati, come una scultura di 51.000 anni dissotterrato dalla Grotta dell'Unicorno in Germania, ce lo dice ora. Si pensava che i simboli incisi in un pezzo di osso non avessero alcuno scopo pratico: non è un'arma o uno strumento, ma un'arte che aveva un significato che ora è stato perso nel tempo. Risale anche a diecimila anni prima Homo sapiens arrivato in Europa. Alla faccia del nostro sedicente dominio.

La Grotta dell'Unicorno (sopra) è anche conosciuta come Einhornhöhle e un tempo si credeva fosse un tesoro di ossa di unicorno. L'archeologo Dirk Leder del Servizio statale per la cultura Hertiage Bassa Sassonia di Hannover, in Germania, e il suo team hanno ora trovato un tipo di unicorno completamente diverso. Leder è coautore di uno studio recentemente pubblicato su Natura Ecologia & Evoluzione .



neanderthal1

Credito: NLD

Ciò mostra chiaramente che i Neanderthal erano pienamente in grado di comunicare usando i simboli e che i loro cervelli erano cablati in modo simile a quelli della nostra specie in quel momento, dice Leder a SYFY WIRE. Mentre i cervelli di Neanderthal erano strutturati in modo leggermente diverso, mostra che entrambi avevano l'attitudine per le espressioni simboliche e la comunicazione.

Il cervello di Neanderthal era diverso dal nostro in qualche modo. Sebbene i Neanderthal avessero crani più grandi e la materia grigia per accompagnarli, il nostro... cervelletto — che controlla molteplici funzioni che vanno dalle abilità fisiche come l'equilibrio e il movimento alla memoria, l'apprendimento e il linguaggio — è più grande. Alcuni scienziati credono addirittura che ciò che mancava alla cognizione e alle interazioni sociali alla fine ha portato i Neanderthal all'estinzione . Riuscirono comunque a sopravvivere per circa 200.000 anni prima di scomparire. Mentre un cervelletto più grande può consentire migliori capacità di elaborazione delle informazioni, ciò non significa necessariamente Homo sapiens pensato a tutto prima.

Homo sapiens non erano in giro da nessuna parte in quella che oggi è l'Europa quando il pezzo di osso trovato da Leder e dalla sua squadra è stato scolpito con simboli misteriosi. L'osso apparteneva a una rara specie di cervo ormai estinto e gli esperimenti di laboratorio hanno rivelato che probabilmente era stato bollito in anticipo per facilitare la scultura. Non è ancora chiaro cosa ci abbiano insegnato i Neanderthal sul simbolismo artistico e sulle tecniche invece del contrario. Quello che sappiamo è che dopo Homo neanderthalensis e h omo sapiens incroci, pitture rupestri e sculture in avorio iniziarono ad apparire nell'antica Europa. I siti in cui è stata trovata questa opera d'arte sono collegati solo agli umani moderni.

neanderthal2

Credito: V. Minkus / NLD

Per me, si pone la questione di cosa significhi questo in termini di evoluzione cognitiva umana, dice Leder. Ci riporta a una delle domande più essenziali [in] archeologia, tra le altre discipline, [e] chiede: come gli umani sono diventati umani?

Quindi che tipo di simbolo potrebbe essere questo? Nessuno lo sa davvero. Leder è aperto a molte interpretazioni, tra cui una figurina astratta di una testa e una spalla umana, capelli intrecciati o montagne. Il problema è che anche se ci sono state altre scoperte che suggeriscono che i Neanderthal avevano una lingua parlata, non c'è traduzione. Rimane sconosciuto se simboli come questo fossero glifi di una lingua scritta. Non erano così sofisticati come i cuneiforme degli antichi popoli della Mesopotamia o il più complesso sistema di scrittura geroglifica degli antichi egizi, ma questa scultura potrebbe spiegare le origini della lingua scritta.

I Neanderthal sono noti per aver svolto riti funerari, quindi è possibile che ciò che hanno lasciato potesse essere una sorta di oggetto commemorativo o talismano per l'aldilà. Gli antichi greci e romani seppellivano i loro morti con monete per pagare i traghettatore degli inferi . Gli antichi egizi avvolgevano le mummie con amuleti e lasciavano il Libro dei Morti nelle loro tombe come guida per l'aldilà. Forse questa scultura era pensata per qualcosa di simile, ma non c'è traduzione. Quello che Leder può vedere è che i Neanderthal probabilmente non erano lo stereotipo dell'uomo delle caverne che usiamo spesso come insulto.

L'osso inciso da Einhornhöhle è tra i pochi oggetti simbolici ben datati e chiaramente intenzionali collegati ai Neanderthal, e supporta l'idea che i Neanderthal fossero cognitivamente molto simili ai Neanderthal. Homo sapiens, lui dice. Erano certamente più avanzati di quanto precedentemente riconosciuto.

chi sono i genitori di huey dewey e louie?

La nostra specie dovrà trovare un insulto migliore di Neanderthal d'ora in poi.



^