L'esca

Il fascino omicida delle sirene

>

Le sirene sono di gran moda in questo momento. Forse non sono mai veramente passati di moda in termini di finzione, ma c'è un tipo molto specifico di sirena che nuota alla superficie delle storie più contemporanee. Dal famoso programma televisivo di Freeform Sirena (che è stato recentemente rinnovato per una seconda stagione che sarà presentata in anteprima nel 2019) al film horror-musicale polacco il richiamo a Mira Grant's Rolling In The Deep serie, c'è una cosa che tutte queste donne abitatrici di mare hanno in comune: sono pericolose.

Il mito della sirena non è sempre stato associato all'omicidio, ma la prima storia conosciuta di una creatura che era in parte pesce e in parte donna, risalente all'antica Mesopotamia, include tecnicamente una tragedia. Dopo che la dea Atargatis si innamorò di un uomo mortale, lo uccise accidentalmente e nel suo dolore prese il mare per cercare di trasformarsi in un pesce. Secondo la leggenda, la sua bellezza era così maestosa che non poteva essere completamente contenuta nelle acque, il che l'ha portata a prendere la forma di una sirena. Non c'è un vero consenso sulla vera immagine di Atargatis - alcune illustrazioni la rendono con solo una testa umana e un braccio sopra il corpo di un pesce - ma al di là dell'aspetto visivo, è interessante notare che anche nel 1000 aC c'erano storie su come i romanzi tra le sirene e gli umani probabilmente finirebbero miseramente.

scena flash batman v superman

Storicamente, le sirene sono state accompagnate anche da racconti di disgrazie e disastri in mare aperto. Diverse ballate scozzesi popolari fanno menzione dei merrow (liberamente tradotti come cameriere di mare), che hanno la capacità di prevedere destini potenzialmente disastrosi per gli uomini sulle navi che incontrano. Altrove, le rusalka russe sono descritte come i fantasmi di giovani donne che sono morte violentemente per annegamento e che ora vivono sott'acqua, chiamando gli uomini sulla riva a farle annegare in un modo simile. Queste storie probabilmente spiegano in parte perché, nel corso degli anni, la leggenda della sirena è stata spesso confusa con quella della sirena nella mitologia greca: creature metà uccelli e metà umane che potevano attirare i marinai con il loro canto inquietante, che spesso portava al naufragio delle navi sulle coste rocciose della terra in cui abitavano. (Uno degli esempi più letti di questo si trova nell'epopea di Omero L'odissea , quando Ulisse ordina ai suoi marinai di tapparsi le orecchie con la cera d'api e legarlo all'albero della propria nave mentre navigano oltre l'isola delle Sirene.) Le sirene non hanno sempre posseduto la capacità di tentare la morte degli uomini con il potere del loro voce, ma le rivisitazioni più contemporanee hanno concesso loro quell'autorità.



siren_freeform.pnga forma libera Sirena è uno di questi spettacoli in cui il canto seducente delle sirene spesso maschera intenzioni più mortali. Su Sirena , le sirene sono un'interessante dicotomia: chiaramente di forma umanoide ma inclini a certi comportamenti di tipo animale, comunicando tramite suoni come sibili o ringhi. E, naturalmente, hanno la loro canzone: una melodia inquietante che sembrano essere in grado di evocare da qualche parte dentro che ha la capacità di cullare i loro bersagli in un senso di pace e tranquillità. C'è quasi una qualità simile a una droga nel canto, in cui gli umani sviluppano il bisogno di ascoltarlo più di una volta. Dopo che la sirena Ryn (Eline Powell) ha cantato al biologo marino Ben (Alex Roe) all'inizio della prima stagione, le ha chiesto più di una volta di farlo di nuovo – e sembra avere un effetto calmante su di lui. Nel frattempo, è implicito che un altro personaggio, Aldon Decker (Ron Yuan), alla fine sia portato alla morte dal suo divorante bisogno di ascoltare la melodia rilassante della sirena. Con il finale della stagione 1, lo spettacolo indica che la canzone delle sirene è davvero avvincente, ma alcuni di Sirena le minacciose sirene hanno già il potenziale per essere riformate.

La crescente relazione tra sirene e umani su Sirena non è senza complicazioni, però, e c'è stata tragedia da entrambe le parti poiché i due diversi gruppi cercano di coesistere quando le sirene vengono spinte a terra a causa della pesca eccessiva. Alcune delle sirene si sono adattate relativamente bene nonostante siano letteralmente pesci fuor d'acqua, ma altre all'interno della loro società rifiutano l'idea che abbiano bisogno di cercare aiuto da una specie più debole e questo porta a tensioni interiori. A questo punto, Ryn e Donna hanno più alleati tra gli umani, tra cui Ben, la sua ragazza Maddie (Fola Evans-Akingbola) e Helen (Rena Owen) di Bristol Cove che, sorprendentemente, si rivela essere una discendente delle sirene che ha ha vissuto sulla terra sotto mentite spoglie negli ultimi decenni. Sirena La versione delle sirene potrebbe essere leggermente più amichevole, ma sono anche feroci e da non sottovalutare.

lure.jpg

Ariel della Disney potrebbe aver avuto un lieto fine, ma la sua storia di origine è certamente in linea con le rappresentazioni più omicide delle sirene: nella fiaba di Hans Christian Andersen, la Sirenetta è destinata a uccidere il suo bel principe la prima notte di nozze, usando il suo sangue per trasformare le sue gambe in una coda prima che sorga il sole. Invece, si sacrifica, gettandosi in mare dove si trasforma in schiuma. Questo è il pezzo della fiaba classica da cui la regista Agnieszka Smoczyńska attinge deliberatamente per il richiamo . Tra le immagini in Technicolor e la colonna sonora intrisa di disco che compongono il film, ci sono sottili riferimenti alla fiaba originale di Andersen che termina nella storia di Silver (Marta Mazurek), una sirena che, insieme a sua sorella Golden (Michalina Olszańska), viene scoperto da una rock band e successivamente riportato in una discoteca in Polonia dove si esibiscono. Alla fine, alle sirene viene assegnato il loro spettacolo teatrale chiamato The Lure, ma il loro successo durante la notte non è destinato a durare.

All'inizio del film, Golden e Silver stabiliscono un piano per raggiungere l'America sulla scia della loro ritrovata fama, ma ognuno di loro finisce per fare scelte che gettano una chiave significativa in quello schema. Silver si ritrova innamorato del bassista Mietek, mentre Golden sta agendo su desideri più sanguinari, attaccando i clienti dei nightclub a caso e consumando i loro cuori. Entrambe le decisioni hanno conseguenze potenzialmente fatali per il loro obiettivo futuro; Gli omicidi di Golden stanno attirando l'attenzione negativa sulla loro pacifica esistenza a terra, mentre Silver rischia la propria vita (e la propria voce) contro l'avvertimento che se Mietek sposa qualcuno mentre lo ama, si trasformerà in schiuma di mare. Alla fine, è esattamente quello che succede, anche se le tendenze feroci di Golden significano che la morte di sua sorella non rimarrà vendicata. Non esita a squarciare la gola di Mietek prima di tornare nell'oceano, urlando di dolore e angoscia per la sua perdita. È un finale tragico, ma mi piace Sirena , il richiamo offre una rappresentazione molteplice di più di un tipo di sirena, con alcune più probabilità di innamorarsi che di strapparti la gola.

Nel profondo che sta annegando

Questo non è assolutamente il caso di Mira Grant's Rolling In The Deep serie (finora, composta da Rolling In The Deep novella e il suo romanzo seguito Nel profondo che sta annegando ). In questa moderna rivisitazione, la rete immaginaria Imagine ha incaricato un team di esperti in vari campi di girare un documentario sull'esistenza delle sirene. A bordo della nave da crociera Atargatis (un richiamo alla dea assira), la squadra si avventura in profondità nella Fossa delle Marianne, che, per coincidenza, è la parte più profonda degli oceani del mondo, situata nel Pacifico vicino alle Filippine. All'inizio della novella, apprendiamo che Imagine sta pianificando di mettere in scena le riprese per il documentario, utilizzando sirene subacquee professionalmente addestrate che indossano la coda per dare agli spettatori l'impressione di essersi imbattuti in autentiche sirene dopo tutto. Questo è il piano, comunque, fino a quando le vere sirene non si presentano, arrabbiate per l'invasione del loro territorio.

scheggia dell'occhio della mente

Le sirene di Grant non sono donne attraenti con figure formose, reggiseni di conchiglie e capelli lunghi e fluenti. Sono più un mostro che una cameriera, il vero orrore della storia e la più grande fonte di tensione da batticuore in entrambe le narrazioni - prima dell'equipaggio condannato a bordo dell'Atargatis, e poi del gruppo inviato per scoprire cosa è successo a loro sette anni dopo nel romanzo di follow-up. La loro canzone è meno una bella melodia e più una mimica. Imparano a impersonare voci specifiche per ingannare i loro bersagli facendoli avvicinare a distanza di tiro. In sostanza, le sirene di Grant sono davvero predatrici e rispondono come farebbe qualsiasi cacciatore se percepissero una minaccia per il loro dominio. Queste sirene non si limitano a uccidere i loro nemici. Ricavano una soddisfazione unica dalla caccia, per non parlare del consumo delle loro prede. Una volta che iniziano ad avere un gusto per la carne umana, non si torna indietro.

Naturalmente, il genere non si è limitato a mettere in luce solo mer cameriere o. Il film di Guillermo del Toro La forma dell'acqua e il romanzo di Melissa Broder I Pesci sono tra le storie che descrivono una storia d'amore tra una donna umana e un uomo-pesce. Neanche tutte queste storie si sono concluse tristemente. Nel La forma dell'acqua , contro ogni previsione, Elisa ottiene un lieto fine con la creatura che ama. Ma negli ultimi anni, sembra che quando i ruoli di genere si invertono, la sirena rappresenti più un pericolo che una sicurezza per quegli umani che la incontrano nell'acqua, la femme fatale con le branchie e la coda - come le sirene di Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare .

Al di fuori della finzione, gli avvistamenti di sirene sono continuati nel corso degli anni, con uno dei più recenti che si è verificato nello Zimbabwe nel 2012, in cui i lavoratori del bacino si sono rifiutati di tornare al loro sito dopo essere stati scacciati dalle sirene. Rituali successivi sono stati eseguiti per placare le sirene prima che qualsiasi lavoro potesse continuare. Anche in realtà, le sirene sono un vero paradosso: seducenti, terrificanti, romantiche, tragiche, ma sempre qualcosa da temere al primo istinto. Grazie ad alcuni dei loro rendering più moderni sullo schermo e sulla pagina, che probabilmente non cambieranno presto, ma la popolarità del mito e il mistero di ciò che si nasconde davvero nel profondo assicurano che la sirena omicida durerà in qualche forma per gli anni a venire.



^