Frank Oz

Gli artisti dei Muppet condividono i loro ricordi di Jim Henson 30 anni dopo la sua morte

>

Nel 30° anniversario di di Jim Henson morte, alcuni dei suoi ex colleghi, tra cui Frank Oz (Grover), Dave Goelz (Boober Fraggle), Fran Brill (Prairie Dawn) e Bill Barretta (Pepe), hanno fatto un live streaming oggi per ricordare il loro ex capo.

Il flusso attivato attraverso il loro Muppet ragazzi che parlano il sito web del documentario in realtà è andato giù a causa del volume di persone che si sono iscritte per partecipare. Ma dopo un ritardo di 45 minuti, la conversazione è iniziata con la presentazione di ciascuno dei burattinai. La moderatrice è stata la produttrice di documentari del 2017, Victoria Labalme, che afferma di aver ricevuto più di 2200 domande dai fan, che ha poi diviso tra i quattro artisti. Hanno quindi ridotto quei lotti alle domande poste oggi.

Durante il live streaming di quasi 90 minuti, il quartetto ha fornito risposte dettagliate a circa una dozzina di domande che hanno rivelato nuove storie e approfondimenti sull'etica del lavoro, le paure, il temperamento come persona e il capo di Jim Henson, e il suo generoso spirito collaborativo e la capacità di ridere. Ecco alcune delle cose migliori che abbiamo imparato:



C'è molto amore per il personaggio di Jim, Guy Smiley

Alla domanda sul loro personaggio preferito interpretato da Henson, Guy Smiley, il personaggio di Sesame Street che ha fatto bollettini meteorologici e ha ospitato spettacoli di giochi, si è classificato come un favorito inaspettato. Barretta, Brill e Oz hanno tutti chiamato il personaggio. Brill spiega, non hai visto Guy Smiley venire [da Jim]. Per natura, [Jim] era piuttosto tranquillo e riservato. E poi, quando si esibiva, scivolava in qualcuno completamente diverso che era demenziale. Non so se pensava che si sarebbe spinto a realizzare il personaggio, o è semplicemente impazzito. Con Guy Smiley, ero solo solleticato da lui perché era così diverso da Jim nella vita reale. E si è divertito moltissimo a interpretare quel personaggio perché era così pazzo e oltraggioso. Goelz ha anche citato Cantus di Fraggle Rock e Oz ha aggiunto Dr. Teeth.


Jim Henson è stato prima un collaboratore e poi un capo

Quando è stato chiesto come qualcuno come Jim potesse bilanciare una vasta azienda con una collaborazione così riuscita in trincea, il quartetto ha offerto storie su come Henson si è assicurato che il gioco fosse il primo, indipendentemente dal fatto che fosse una riunione nella sala del consiglio o su un palcoscenico. Goelz dice, se hai visto Jim in una riunione con le persone che pubblicano o licenziano, era lo stesso ragazzo. Scarabocchierebbe e farebbe commenti divertenti. Non ha preso sul serio l'intero processo aziendale come ci si potrebbe aspettare. Tutti quegli uomini d'affari si sono divertiti molto nei loro incontri con lui.


Il racconto arrabbiato di Jim era il silenzio

I fan sembravano particolarmente affascinati dal fatto che Henson sia universalmente lodato come un leader gentile e compassionevole, che non è stato cattivo con nessuno. Mentre Oz, Brill e Goelz affermano di averlo visto sicuramente infastidito o infelice con le persone, tutti confermano che non si è mai arrabbiato o non ha mai urlato a nessuno, mai. Oz dice che Henson diventerebbe mortalmente silenzioso se fosse spinto verso qualcosa con cui non era d'accordo. E che Jim non ha mai giurato. Brill dice che lo scrittore di lunga data dei Muppet, Jerry Juhl, ha etichettato Jim correttamente come un sognatore ma determinato, e Goelz ha aggiunto che aveva Whims of Steel.

rilascio di Steven Universe Diamond Days

Spettacolo Muppets ABC

Fonte: ABC

L'impero di Star Wars colpisce ancora la locandina del film

Come se la sarebbero cavata Piggy, Pepe, Gonzo e Prairie Dawn in isolamento?

Ogni performer si è divertito a immaginare dove alcuni dei loro personaggi sarebbero atterrati nella quarantena di COVID-19. Baretta ha detto che il lotario Pepe il gambero sarebbe, facendo molte chat di Zoom con altrettante delle sue amiche in una chat ogni giorno. Oz ha detto che Miss Piggy avrebbe parlato con quanti più pubblicisti possibile e avrebbe condiviso con loro quante più foto possibili di se stessa da sola. Oltre a cercare di convincere Kermit che sta bene e che può farle visita. Goelz ha detto, Gonzo è in missione di sopravvivenza nella foresta con una forchetta da insalata. E parlando con tutti i nostri Muppet interiori, Brill ha detto che Prairie Dawn si sarebbe alternato, urlando e poi dicendo alle persone di stare calme.


I pensieri di Jim Henson erano concentrati sul fare le cose

Quando gli è stato chiesto del suo processo creativo, Oz ha detto che Henson non ha mai parlato in piccolo di religione o politica. Riguardava sempre i progetti. Le idee venivano fuori e poi ce le lanciava per discuterne. E quando diventava serio, sceglieva le persone per farlo. Goelz ha detto che Henson aveva un ottimismo che ha sempre ripagato.


La cerchia ristretta di collaboratori di Jim da anni non è stata un caso

Molti dei collaboratori di Henson rimasero con lui in qualche modo fino alla sua morte nel 1990. Alla domanda su come fosse in grado di atterrare le persone migliori così spesso, tutti furono d'accordo sul fatto che Henson avesse un buon istinto. Ma Oz ha chiarito che alcune persone non hanno funzionato, e quando è successo, Jim ha dovuto licenziarle: Jim odiava il confronto e odiava [licenziare le persone]. Goelz ha affermato che Henson era un curatore e che le persone che non sono rimaste erano poche e una mancata corrispondenza. Ha celebrato la diversità e ha amato qualcosa di ciascuna delle persone che ha portato con sé. Ci siamo resi conto che tutti hanno contribuito con qualcosa che nessun altro può contribuire.


Henson ha cambiato ognuno di loro in un modo molto specifico

Ciascuno dei quattro ha ammesso che Henson, e il suo ethos, li ha influenzati personalmente e professionalmente. Baretta non ha mai lavorato direttamente con Henson, ma come qualcuno che intendeva essere solo un attore, lo stile di interpretazione di Henson gli ha fatto sapere che lavorare con i Muppet significa imparare ad aprirsi e fare affidamento sugli altri. Brill ha imparato a essere l'artista che non ha mai sbagliato, quindi tutti avrebbero dovuto ripetere le riprese, concentrandosi sul lavoro e non su ciò che ho in testa. Goelz dice che Henson gli ha dato un senso più grande di ciò che era possibile ed era dietro tutti i principali cambiamenti nella sua vita. Oz dice che iniziare a lavorare con Henson all'età di 19 anni gli ha aperto tutto il mondo. Per quattro anni non ho fatto voci, ero solo un burattinaio, ma Jim mi ha costretto a fare le voci. E mi ha spinto a dirigere. Gli devo tanto.


Jim aveva un enorme debole per i dolci

Nonostante la figura magra di Henson che è sempre rimasta magra, Oz ha condiviso che come il ragazzino che di solito mangiava nei primi anni, Jim non vedeva l'ora che arrivasse il dessert. Lo trattava come il Santo Graal del pasto. Goelz ha aggiunto che la torta di noci pecan era la tentazione particolare di Henson; Lo ha reso più alto.


Neil Patrick Harris è un cantante Fraggle Rock

dottore che alla fine dei tempi

Goelz che ha lavorato su Fraggle Rock con Henson nei panni di Boober Fraggle, tra gli altri personaggi, dice che ha recentemente lavorato con Neil Patrick Harris su un progetto e ha scoperto che l'attore è cresciuto con Fraggle Rock come uno dei preferiti. Goelz afferma che lo spettacolo era l'offerta di Henson per fermare la guerra. Lo spettacolo riguardava l'armonia, l'interazione con altre specie e con il pianeta. Ha modellato la risoluzione dei conflitti.


Henson amava ridere sopra ogni cosa

Anche quando le cose non sono andate come avrebbe sempre voluto, Henson si è assicurato di concentrarsi sulle cose importanti. Goelz ricorda di aver pranzato a Los Angeles con Jim quando Il Cristallo Oscuro venne fuori. Era giù perché la produzione di cinque anni non è stata accolta bene, ma alla fine del pasto, mentre se ne stavano andando, ha detto, Dave, sai qual è la mia cosa preferita? Quando abbiamo riso. Ad esempio, Goelz dice che anche dopo lunghe giornate di 12 ore in cui dovevano registrare tracce per colonne sonore a tarda notte, Frank o io iniziavamo a ridere e poi tutti andavano, incluso Jim. Dovremmo chiudere per 20 minuti per farlo insieme. E lui lo adorava.


Di cosa ha spaventato Jim? L'esorcista non era quello che ti aspetteresti

Oz dice che nell'anniversario della morte di Jim si è ricordato anni fa quando stavano guardando L'esorcista insieme, che Jim ha ammesso di non aver mai avuto paura della morte. Odiava davvero i test. E nel film, quando la ragazza sta affrontando tutti questi terribili test in ospedale, mi ha detto: 'Non ho paura della morte, ma sono di quei test!' E questa è la verità.

Alla fine, Brill ha augurato il bene a tutti perché la quarantena continuasse e si è offerto, sento che molto bene verrà fuori da qualcosa di orribile come questo. Non sono sicuro di cosa, potrebbero essere molte cose, ma sento che qualcosa di meraviglioso verrà da tutta questa tristezza. Oz ha aggiunto: Quando lavori con qualcuno, non ti rendi davvero conto del valore della persona perché sei così impegnato a lavorare. Solo anni dopo ho riconosciuto che esperienza singolare fosse. Quindi, renditi conto che ci vuole molto tempo per apprezzare qualcuno, e dovremmo apprezzarlo anche ora.



^