Star Trek: Picard

Multiversi, motori a curvatura e golem: 7 modi in cui il 2020 ha cambiato per sempre il canone di Star Trek

>

Se la Star Trek franchise erano Marvel Studios, allora il 2020 sarebbe stato se Ragnarok , Fine del gioco, e WandaVision erano usciti tutti lo stesso anno. Attraverso tre diverse stagioni di nuove e distinte Trekking serie, il 2020 ha offerto circa 30 ore di nuove avventure nell'Ultima Frontiera. E attraverso tutto ciò, Star Trek crebbe e cambiò parecchio. Siamo stati reintrodotti ai vecchi amici di La prossima generazione in Picard , ho imparato come se la cavano i meno famosi equipaggi delle astronavi in Ponti inferiori, e sono saltato in un lontano futuro sottosopra in Scoperta Stagione 3 .

Ogni Star Trek anche la serie del 2020 si è svolta in un punto diverso e nuovo di zecca nella complessa sequenza temporale del franchise. Per la prima volta dall'uscita di Star Trek: Nemesi nel 2002, ognuno di questi spettacoli si è effettivamente spostato inoltrare nel futuro. Stranamente, questo fatto da solo è profondamente radicale. I primi due decenni di Trek nel 21° secolo, che comprendono la serie prequel Impresa, i tre film reboot e le prime due stagioni di Scoperta - sono stati dominati dall'entrare audacemente nel passato . Ma nel 2020 tutto è cambiato. Ponti inferiori si svolge nel 2380, un anno dopo Star Trek: Nemesi . Picard è ambientato principalmente nel 2399, ma con pesanti flashback al 2385. Infine, Star Trek: Scoperta La stagione 3 salta avanti a 3188 e sembra determinato a dire nel 32° secolo per sempre.

Tutto questo significa che Star Trek ha coraggiosamente alterato la sua visione del futuro andando effettivamente avanti nel tempo. Ecco i sette modi principali in cui tutti quegli strani nuovi mondi hanno cambiato ciò che sappiamo sul canone dell'Ultima Frontiera.



Enormi spoiler in arrivo per Star Trek: Picard Stagione 1, Star Trek: Ponti inferiori Stagione 1, e Star Trek: Scoperta Stagione 3.



^