Nba

Marvel's Avengers manda in crash il gioco NBA di ESPN e realizza tutti i tuoi sogni di canestro

>

Il cerchio sogna davvero!

c'è una scena dopo i crediti in Justice League?

In una felice fusione di superuomini del basket e potere di supereroi immaginari, Disney ed ESPN hanno collaborato lunedì sera per una trasmissione televisiva speciale NBA soprannominata 'Marvel's Arena of Heroes' che ha visto i Vendicatori preferiti di tutti riunirsi per lo smackdown dei Golden State Warriors / New Orleans Pelicans.

C'era anche il signor Capitan America in persona, Anthony Mackie, nativo di New Orleans, a fare il tifo per la sua squadra di casa, mentre la Mouse House ha rilasciato un teaser dell'imminente serie Disney+ della Marvel, Loki , con l'imbroglione titolare fino ai suoi soliti guai insieme al nuovo arrivato in franchising Owen Wilson.



La trasmissione presentava uno stuolo di personaggi Marvel virtuali 3D, animazioni e grafiche di fumetti insieme a curiosità Marvel e NBA. Ha anche intrecciato una trama fittizia di Avengers nell'azione sul campo, che è stata narrata dal trio di play-by-play man Ryan Ruocco, analista Richard Jefferson e nerd residente della Marvel e conduttrice di podcast Angelique Roche che rilasciano infiniti riferimenti Marvel ('Andrew's fino a 20 punti Eroe!' 'Questo è il bicipite di un supereroe', 'Wakanda per sempre per la schiacciata!' ecc. ecc.)

La missione degli Avengers per la trasmissione: reclutare un eroe della vita reale da questo concorso di atleti all-star per addestrare e aiutare gli eroi più potenti della Terra - tra cui Iron Man, Capitan America, Black Panther, Black Widow e Doctor Strange - a combattere l'ennesima invasione aliena.

Il divertimento è iniziato con gli Avengers che hanno approvato i loro giocatori preferiti. A seconda del numero di punti, rimbalzi e assist accumulati da ciascuno, le icone NBA hanno guadagnato 'Punti Eroe' con il vincitore che si aggiudica il titolo di campione alla fine della partita.

Ecco come i supereroi si sono divisi le cose:

richiamo totale scena donna 3 petto 2012

pellicani:
Zion Williamson – Capitan America
Brandon Ingram – Vedova Nera
Lonzo Ball – Iron Man

Guerrieri:
Steph Curry – Capitan Marvel
Andrew Wiggins – Pantera Nera
Draymond Green – Il dottor Strange

Dopo aver assunto il ruolo di Capitan America in Marvel's Il falco e il soldato d'inverno su Disney+, Mackie è apparso su ESPN per un'intervista sulla storia del supereroe che si svolge dentro e fuori dall'arena, e pubblicizzando la scelta di Cap, Zion Williamson.

Quando gli è stato chiesto del suo personaggio, Sam Wilson, alias Falcon, che ha raccolto lo scudo di Capitan America nel finale di venerdì scorso e ha preso il posto di Steve Rogers, Mackie ha parlato di essere il primo afroamericano a interpretarlo nell'MCU.

'L'idea è che sia una rappresentazione per ogni generazione', ha detto l'attore, aggiungendo che è 'entusiasta di vedere dove andrà'.

la leggenda della luna maschera di zelda majora

'Ci sono così tante diverse trame che possiamo prendere dai fumetti. Vorrei solo diventare Cap a 25 anni', ha dichiarato Mackie, che a 42 anni non è più un pollo primaverile. 'Ci vuole un sacco di Advil, yoga e sauna per farmi passare.'

La grande domanda della serata, però, era se Doctor Strange conoscesse l'esito del gioco fin dall'inizio. Come alla fine, la scelta di Doctor Strange, Draymond Green, ha segnato una tripla doppia per superare la scelta di Capitan America, Steph Curry. A quanto pare anche i Warriors hanno vinto la partita.




^