Ezra Miller

La realizzazione della tuta della Justice League di The Flash è complicata quasi quanto una vera super tuta

>

Per i membri non in CGI di Zack Synder's Lega della Giustizia , anche se non suonavano molto bene o avevano molte cose interessanti da fare, almeno sembravano abbastanza decenti durante il processo. I costumi erano fantastici e indicativi del personaggio, che si trattasse dell'eccessivamente macho bro Aquaman o del... eccessivamente macho mecha-Batman.

Quello che si è distinto, oltre a Wonder Woman, i cui costumi abbiamo visto prima e meglio nel suo film standalone, è la versione di The Flash di Ezra Miller, che mette il suo super costume fatto in casa (per la danza sul ghiaccio molto competitiva, se ascolti Barry Allen) a buon uso.

Quella tuta è molto più complessa di quanto possa sembrare, e il costumista Michael Wilkinson spiega cosa è successo in un nuovo video:



Mescolando alta e bassa tecnologia, il costume doveva riflettere il prototipo del look. Confrontando il design con una scarpa sportiva, Wilkinson spiega come ha ottenuto il design su un materiale così flessibile.

Un modello digitale è stato tagliato al laser in un neoprene, come quello usato nelle mute, per creare la parte superiore di molti strati che sarebbero rimasti elastici, ma erano ancora abbastanza solidi da sembrare robusti. Il design ha aggiunto profondità senza compromettere la mobilità.

Queste sono alcune cose della vita reale in modalità Edna.

Questa clip è tratta dall'extra Blu-Ray Suit Up: The Look of the League, che sarà incluso una volta che il disco sarà completamente rilasciato, ma aspettatevi lo stesso tipo di dettagli per Batman, Aquaman e altri. Il Lega della Giustizia l'uscita a casa è prevista per il 13 marzo.



^