Lesley-Ann Brandt

Il cast di Lucifer analizza i 'problemi di mamma' e i 'pregiudizi' dei loro personaggi nella prima metà della stagione 5

>

Lucifero è, a tutti gli effetti, uno spettacolo che si sa sempre di cosa si tratta; è l'uno-due pugno di un sorriso sfacciato seguito da una tragedia straziante, specialmente nella stagione 5 recentemente presentata in anteprima. È appropriato. Dopotutto, la premessa ruota attorno al diavolo, alias Lucifer Morningstar (Tom Ellis), che aiuta il dipartimento di polizia di Los Angeles a risolvere i crimini come consulente civile. Questo è tutto. Questo è lo spettacolo: il diavolo risolve gli omicidi. Ma, come chiunque sia direttamente coinvolto nella serie sarà pronto a dirti, il diavolo è nei dettagli. Nel corso delle ultime cinque stagioni (quattro e mezzo, tecnicamente, poiché l'ultima metà della quinta stagione deve ancora essere presentata in anteprima su Netflix), Lucifero ha battuto le probabilità sopravvivendo alla cancellazione, guadagnandosi una base di fan profondamente devota e in ritardo e sviluppando il suo ruolo principale - il cattivo più stereotipato nella storia della letteratura - e il cast di eroi tragici in continua evoluzione.

Rachael Harris, che interpreta la sempre capace e amatissima dottoressa Linda Martin, era più eccitata per Lucifero La premiere della quinta stagione rispetto a qualsiasi stagione precedente. Ammette che, in gran parte, è perché guardare questi primi otto episodi le ricorderebbe un momento più felice, in particolare, un tempo prima che fosse messa in quarantena nella sua casa di Los Angeles.

Perché [ Lucifero ] non si prende così sul serio — è un po' drammatico, ma le persone possono sentirsi come se avessero bisogno di piangere o scappare o qualsiasi altra cosa, possono farlo guardando lo spettacolo, e anche ridere di cose stupide, Harris ha detto a SYFY WIRE in anticipo della premiere della quinta stagione all'inizio di questo mese.



Penso che il motivo per cui il nostro spettacolo funziona e anche perché le nostre relazioni funzionano è che tutti sono imperfetti nel nostro spettacolo, ed è molto aperto, e ci piace illuminare una luce brillante su questo, riflette Harris. Come con Ella [interpretata da Aimee Garcia], quando sta lottando con la sua fede. È molto aperto perché tutti nel nostro mondo stanno lottando con qualcosa, e penso che sia quello che stiamo cercando di ottenere nel nostro show, è che nessuno è perfetto... Accettando ogni volta che vedi qualcuno per strada, non sai mai cosa combatte stanno combattendo in privato.

scena della donna delle meraviglie di batman v superman

E la stagione 5, più di ogni stagione precedente, è piena zeppa di battaglie private. Anche quando fai sconti La lotta di Lucifero con il suo gemello malvagio con accento americano Michael (interpretato anche da Ellis) e le difficoltà della sua nuova relazione con la detective Chloe Decker (Lauren German), ci sono molti traumi da aggirare.

Lucifero Stagione 5 Episodio 8

Credito: John P. Fleenor/Netflix

In primo luogo, e forse soprattutto, nella quinta stagione, c'è Mazikeen (alias Maze), che, dopo anni di lavoro per costruire la propria identità al di fuori dell'essere il demone destro del diavolo, perde quel crescente senso di sé dopo aver appreso che Lucifero sa cosa è successo a sua madre, Lilith.

tanto tanto tempo fa in una galassia lontana lontana

Penso che il rapporto genitore/figlio, in particolare madre/figlia, sia così influente, penso, sia positivo che negativo, per chiunque, Lesley-Ann Brandt, che interpreta Maze, dice a SYFY WIRE. E penso che probabilmente dopo la stagione [5] e sicuramente post questi primi otto episodi, le persone avranno un'idea abbastanza chiara del perché Maze fosse il modo in cui era nel pilot e cosa ha dovuto elaborare per evolversi e cambiare in cui tu conoscerla ora nella stagione 5.

Labirinto apprendere che sua madre ha rinunciato all'immortalità e ha abbandonato le sue orde di bambini demoni è già abbastanza difficile, ma che Lucifero ha sempre saputo cosa è successo a Lilith? È il tradimento definitivo. E, essendo Maze Maze (leggi: un demone con un problema di rabbia), i suoi problemi con la mamma, come dice Brandt, iniziano presto a influenzare le sue altre relazioni. In particolare il suo rapporto con la sua migliore amica, Linda.

Proprio mentre Maze lotta con la consapevolezza che sua madre l'ha abbandonata intenzionalmente, Linda - terapeuta risoluta e voce della ragione straordinaria - inizia a fare i conti con il suo passato. Charlie, si scopre, non è il suo primo figlio.

Ero così grato, Harris dice di poter approfondire il retroscena precedentemente sconosciuto di Linda. Ovviamente, lo spettacolo non si chiama 'Dr. Linda, capisci cosa intendo? È chiamato Lucifero ... ma è per questo che amo i nostri scrittori ... perché ha fatto luce sul motivo per cui stavo dicendo così tante volte, 'Andrò all'inferno', quando l'ho lasciato cadere nelle stagioni precedenti.

E tu sei tipo, ' Veramente , Linda? Perché sarebbe tu vai all'inferno?' E poi quando inizi a vedere ... ho questa figlia da cui ho allontanato quando ero giovane, e mi piace che sia anche legata a Lilith e Maze. Harris ama che Maze sia colui che spinge Linda a raggiungere sua figlia, e sa che ha senso per Linda tenere così tanto senso di colpa nel suo cuore per l'abbandono. Ecco perché, dice Harris, la dottoressa Linda è così empatica con i suoi clienti quando si trovano di fronte a qualcosa che non possono fare.

2001 un'odissea nello spazio significato

Può fare per loro ciò che non può necessariamente fare per se stessa, aggiunge Harris.

La riconnessione di Linda con sua figlia, ovviamente, non cambia il suo amore per Charlie. Linda trascorre la prima parte della quinta stagione ossessionata da quanto sia speciale suo figlio. Come molti personaggi durante la stagione notano subito, tutti i genitori pensano che i loro figli siano unici nel loro genere, ma nel caso di Charlie, in realtà è vero.

O almeno così pensava Amenadiel, il padre di Linda e Charlie. Alla fine della stagione 5, episodio 8, Spoiler Alert, Amenadiel scopre che il mezzo angelo Charlie potrebbe essere un po' più umano di quanto inizialmente pensato. Harris, da parte sua, pensa che Linda sia probabilmente elettrizzata dal fatto che Charlie sia, come dice Amanadiel con orrore, normale .

Lucifer Stagione 5 Episodio 5 Amenadiel

Credito: Netflix

quando iniziano i morti viventi?

Torneremo un po' sul suo, direi, una sorta di 'pregiudizio', che per quanto abbia imparato, per quanto sia cresciuto a contatto con questi umani, ha ancora alcuni dei suoi piccoli pregiudizi, DB Woodside, che interpreta Amenadiel, riflette. Pensa ancora che le creature divine siano migliori degli umani, e dovrà imparare a risolverlo... Penso che sarà una sfida per lui. Dirò che, avendo una piccola visione del personaggio, penso che lo supererà in un modo molto interessante, in un modo che probabilmente la gente non vede arrivare. Penso che il modo in cui abbraccia suo figlio e supera se stesso sia in realtà una delle cose più tranquillamente interessanti del resto di questa stagione.

Continua: Penso che tutti noi abbiamo un piccolo Amenadiel dentro di noi, un po' riluttanti a cambiare fino a quando forse non saremo costretti a cambiare da coloro che ci circondano che ci amano e sentono che quel cambiamento è qualcosa di cui abbiamo bisogno e lo faremo. effettivamente ci avvantaggia. E non credo che ci sia un cambiamento migliore della crescita, perché non stai davvero cambiando chi sei, ma stai in qualche modo aggiungendo qualcosa. E non credo che nessuno di noi debba togliere nulla a chi siamo, ma penso solo che possiamo sempre imparare di più ed evolverci. Altrimenti, qual è il punto? Che senso ha essere qui se non hai intenzione di crescere costantemente, di imparare costantemente?

I primi otto episodi di Lucifero La quinta stagione è ora disponibile su Netflix.



^