Interviste

Il Sax Man oliato di The Lost Boys Tim Cappello suona male nello show di The CW e se avesse cameo

>

Nell'estate del 1987, ci ha fatti tutti ritenere con un'esibizione di sassofono a torso nudo, muscoloso e oliato sul lungomare di Santa Cruz. Ora, oltre tre decenni dopo la sua breve, ma iconica, apparizione in Joel Schumacher's Lo smarrito Ragazzi, il musicista Tim Cappello continua a godere di un senso di immortalità culturale, non diversamente dai famigerati motociclisti vampiri del film.

Dopo la sfortunata scomparsa di Schumacher la scorsa settimana, SYFY WIRE ha incontrato il signor Cappello per conoscere le sue opinioni sul lavoro con il compianto regista, così come il regista di The CW Ragazzi persi Programma televisivo . Simile al suo materiale di partenza, il progetto per il piccolo schermo segue una coppia di fratelli della Generazione Z, che si trasferiscono in una nuova città con la madre, solo per scoprire che i ragazzi alla moda locali sono un branco di succhiasangue notturne.

'Spero che sia buono', Cappello dice in esclusiva a SYFY WIRE. 'Era davvero la visione di Joel. Dipenderà dalla qualità della scrittura e se c'è un motivo per aggiornarla ... Siamo in questa età dell'oro della TV, ma ci sono ancora pochissimi spettacoli che sono davvero a quel livello, che hanno un budget e scrittura. La mia ipotesi è che non accadrà Meglio chiamare Saulo , e questo non è per metterli giù, gli darò un'occhiata.'





^