Lucy Liu

Look of the Week: Il casebook di stile di Joan Watson su Elementary

>

Bentornato a Look of the Week, che celebra il meglio dell'eccellenza sartoriale televisiva e cinematografica, passata e presente tra fantascienza, horror, fantasy e altri classici di genere!

Dopo 154 episodi, Sherlock Holmes (Jonny Lee Miller) e Joan Watson (Lucy Liu) stanno mettendo fine alla loro serie di crimini. quando Elementare è stato annunciato nel 2012, è stato accolto con un certo scetticismo; avevamo bisogno di un'altra rielaborazione moderna dell'iconico detective di Arthur Conan Doyle? Un Watson di genere capovolto porterebbe a una dinamica disordinata volontà-loro/non lo faranno? Per fortuna, le risposte a queste domande sono sì e no. Questo non è un adattamento superfluo o imitativo, né hanno finito per ballare intorno a una relazione romantica. Invece, Elementare ha esplorato la dipendenza in modo ponderato e sfumato, che non ha visto Sherlock guarito dopo tre episodi. Non solo, ma il rapporto tra i detective sarà considerato uno dei migliori abbinamenti platonici mai ritratte in televisione, in parte perché gli scrittori evitavano i tropi comuni.

Joan Watson è anche uno dei personaggi televisivi meglio vestiti dell'ultimo decennio, quindi saremmo negligenti se non celebrassimo la fine di questo spettacolo con un'esplorazione del suo stile altamente desiderabile.



Elementare

Credito: CBS

Da Elementare presentato per la prima volta, il panorama televisivo si è spostato a favore di stagioni abbreviate. Certo, esiste ancora una rete di spettacoli spesso procedurali che emettono stagioni di oltre 20 episodi, ma qualsiasi cosa che vada da otto a 13 è la nuova normalità.

Per la sua ultima stagione, Elementare ha scelto quest'ultima strada, ma ciò non ha ridotto la vasta gamma di stili stagionali dall'ampio armadio di Joan Watson. Poiché la produzione gira in esterni a New York City (e spesso all'esterno), i costumi di Joan corrono il guanto di sfida dall'estate all'inverno. Anche con un ordine di episodi più piccolo, Joan ha iniziato la stagione in abiti estivi e si è conclusa con la sua solita fantastica gamma di capispalla. Non importa il mese, Joan Watson ha un vestito adatto al tempo e alla situazione.

Elementare

Credito: CBS

Una delle evoluzioni più sorprendenti del design dei costumi per questo personaggio nel corso dei sette anni è stata quando Joan ha iniziato a indossare abiti più su misura ispirati all'abbigliamento maschile. Rebecca Hofherr è stata la Elementare costumista sin dal secondo episodio, che l'ha vista usare gli abiti per segnare significative evoluzioni nella carriera di Joan e nel suo rapporto con Sherlock. Alla fine della terza stagione, quando Sherlock è ricaduto, è stata anche la prima volta che Hofherr ha regalato a Joan una cravatta che sarebbe diventata un accessorio distintivo.

Cravatte e fiocchi di tutte le lunghezze e stili hanno semplicemente ampliato il suo guardaroba invece di limitarlo. La bellezza dei gusti di moda di Joan è che l'introduzione di un tipo di indumento non ne bandisce un altro nel mucchio delle spedizioni. La sua nuova passione per i tailleur non ha eliminato abiti e gonne dal suo armadio.

Elementare

Credito: CBS

La prima cravatta che ha indossato è stata abbinata a una gonna rosa Roland Mouret e una camicia Uniqlo, sottolineando un'altra caratteristica del costume di Joan Watson: mescolare marchi di fascia alta con pezzi convenienti. Puoi desiderare il suo guardaroba e sapere che ci saranno articoli che non costeranno un mese di affitto mescolati con gli articoli di Isabel Marant e Victoria Beckham.

Mentre Joan perseguiva la sua carriera da detective, il suo abbigliamento da lavoro si è spostato da abiti larghi a completi e cravatte. Nelle stagioni successive, le camicette a collo alto in stile vittoriano sono entrate nel mix, ancora una volta abbinate alte e basse, compresi i capi di Isabel Marant e Zara . In seguito furono introdotti anche i giubbotti, che Hofherr spiegato rispecchia lo sguardo di Sherlock, in quanto è un piccolo cenno al fatto che lei lo rispetti così tanto.

Elementare

Credito: CBS

A differenza dello stile eclettico di Joan, Sherlock si attiene molto a uno stile di camicia, abito e cappotto. In effetti, ha indossato sempre lo stesso peacoat di Tom Ford. Un abbigliamento invernale caldo è vitale per i personaggi (e gli attori) su Elementare , poiché hanno attraversato molte tempeste di neve e il vortice polare.

Joan ha una rotazione costante di cappotti lunghi, ma in una mossa che renderà il suo guardaroba apparentemente infinito più facilmente riconoscibile per gli spettatori, questi capi vengono spesso ripetuti.

Elementare

Credito: CBS

Un Alice + Olivia lungo cappotto nero con una silhouette di ispirazione vittoriana è stato un punto fermo sin dalla terza stagione, offrendo una forma drammatica ogni volta che Joan lo indossa. Conosce il potere di un pezzo di investimento, che include anche un Marissa Webb numero di controllo della finestra che ha indossato per la prima volta nella stagione 5 e che è apparso fino all'ultima stagione.

L'episodio finale presenta diversi aggiornamenti sull'abbigliamento invernale. Uno splendido cappotto rosso mette a fuoco, un pezzo diverso da qualsiasi cosa abbia indossato in passato. Il rosso non è escluso dal suo armadio, poiché questa stagione ha caratterizzato abiti formali cremisi, righe e abiti da lavoro. Tuttavia, questo cappotto è notevolmente diverso da quello che è venuto prima.

Elementare

Credito: CBS

Vale anche la pena notare che anche Sherlock ha un cambiamento, cambiando il suo peacoat Tom Ford con un design in tweed a quadri più lungo. Indossa anche una cravatta, che è molto insolito per lui. C'è una ragione per questo, ma per cercare di mantenerlo il più privo di spoiler possibile, questo è un mistero che puoi risolvere guardando Il loro ultimo arco. Il finale della serie ha una serie di straordinari costumi di Joan Watson che attingono a ogni aspetto dello stile, incluso un motivo a contrasto sul vetro della finestra Abito Maje (con l'aggiunta di dettaglio del fiocco sul collo), il suddetto cappotto rosso e una stampa grafica in bianco e nero Marc Jacobs vestito.

Joan e Sherlock si sono scontrati con il loro nemico più vile (senza contare Moriarty di Natalie Dormer) nella settima stagione con James Frain – che spesso interpreta il cattivo, compresi i turni Sangue vero , Orfano nero , e Gotham , così come il padre di Spock su Star Trek: Scoperta – come un gigante della tecnologia che vuole interpretare giudice, giuria e carnefice. Ma trovarsi di fronte a un nuovo potente nemico non significava che Joan avesse attenuato le stampe grafiche e il colore degli anni precedenti.

Elementare

Credito: CBS

In effetti, questa potrebbe essere la sua stagione più audace, da Stella McCartney pantaloni palazzo a zigzag e righe al rosa cropped Victoria Beckham pantaloni, un abito chemisier con una grafica ispirata agli anni '20 di LA Doppia J (con un dettaglio di fiocco) e un rosso Diane von Furstenberg abito con stampa di uccelli. Entrare in questa lotta contro un titano miliardario non trasforma Joan in una viola che si restringe. I suoi livelli sartoriali sono alti come non lo sono mai stati.

Le procedure criminali sono ancora vitali per la televisione di rete, anche nell'era di Peak TV, ma cosa ha fatto Elementare spiccano questa relazione centrale, il modo in cui si è imperniato sul materiale di partenza (pur tenendolo vicino al suo cuore) e lo stile sofisticato di Joan Watson. Risolvere gli omicidi non è mai stato così bello.



^