Fangrrltopia

Look of the Week: L'utopia fashion di 'San Junipero'

>

Bentornato a Look of the Week, che celebra il meglio dell'eccellenza sartoriale televisiva e cinematografica, passata e presente tra fantascienza, horror, fantasy e altri classici di genere!

Specchio nero è raramente ottimista nel suo approccio al modo in cui la tecnologia influisce e controlla il modo in cui viviamo, ma la storia d'amore al centro del San Junipero vincitore di un Emmy ha un approccio completamente diverso alla narrativa tipicamente distopica. Invece, esplora un'esistenza utopica che si svolge da qualche parte tra cielo e terra. No, questa non è un'altra versione del purgatorio, né è una rappresentazione esatta dei testi di Belinda Carlisle che risuonano sui titoli di coda.

Specchio nero

Credito: Netflix



A partire da un incontro carino in un bar degli anni '80, mentre gli strati vengono rimossi, si stabilisce rapidamente che non tutto è come sembra. Una scena piena di comparse che avrebbero potuto essere in un film di John Hughes rispecchia il desiderio di rivisitare l'abbigliamento del passato e la natura ciclica delle tendenze. Questa è una città grondante di nostalgia sartoriale; la correlazione tra moda e realizzazione dei desideri all'interno di questo episodio assicura che il costume di Susie Coulthard 'San Junipero' sia il candidato ideale per il mese di FANGRRLtopia.

'Le persone si sforzano così tanto di guardare come pensano che dovrebbero apparire. Probabilmente l'hanno visto in qualche film, spiega Kelly (Gugu Mbatha-Raw) a Yorkie (Mackenzie Davis) parlando della sua scelta di outfit meno glamour. L'abbigliamento funge da armatura, indipendentemente dall'ambientazione, motivo per cui Yorkie indossa gli occhiali, nonostante non ne abbia bisogno. Ho pensato che fossero una specie di dichiarazione di moda. Ma poi il resto del tuo abbigliamento non lo è, osserva Kelly. Gli shorts color kaki pieghettati, il maglione a righe color acqua e la polo rosa sono in parte nerd, in parte preppy (o, come la descrive Davis, un ' mamma golfista '), mentre tutti gli altri nel bar hanno preso spunto da MTV o Molly Ringwald. In una realtà in cui la maggior parte delle persone sta ritraendo una versione idealizzata di se stessi con il loro armadio capsula del tempo dei sogni, Kelly dice a Yorkie, sei autenticamente tu.

San Junipero

Credito: Netflix

È il 1987, quindi Yorkie non pensa di poter essere il suo vero sé in pubblico, e i suoi vestiti sono l'unico modo in cui pensa di poter essere autentica. Flirtare al bar va bene, ma quando balla con Kelly va a spirale nell'intimità. Ma questo non è in realtà 1987 — è un momento nel prossimo futuro in cui i pregiudizi e le paure di quel decennio non esistono più. Sono gli anni '80 senza l'omofobia e l'epidemia di AIDS, una versione di questo decennio in cui puoi vestirti come Janet Jackson o come te stesso. Per la prima volta in tutta la sua vita, Yorkie può sventolare la bandiera della sua sessualità senza subire persecuzioni. La nostalgia alimenta questa realtà alternativa, prendendo i migliori elementi di vestiti, musica e videogiochi e indulgendo in questa nostalgia sentimentale per il passato.

sono jason hawes e concedi a wilson ancora amici

Il glamour di quest'epoca è rappresentato dalla sicurezza sartoriale di Kelly, tra cui una splendida giacca Versace in pelle scamosciata viola, che la costumista Susie Coulthard addobbato con frange e borchie. In parte Janet Jackson, in parte Prince: tutto ciò che indossa potrebbe apparire in un video musicale. Nel frattempo, gli abiti di Yorkie chiedono di non essere considerati o analizzati, ma Kelly è attratta dalla sua estetica normcore. Nel tentativo di rimanere invisibile, Yorkie viene vista per la prima volta nella sua vita.

Gli occhiali giocano un ruolo importante nelle trasformazioni dei personaggi, che si tratti del tentativo di Clark Kent di nascondere la sua persona da supereroe o della classica trasformazione del film per adolescenti da 'brutto anatroccolo' a bellezza da urlo. Nel Wonder Woman , Patty Jenkins ha sovvertito entrambi gli aspetti di questo tropo quando Etta Candy ha esclamato, Davvero? Specifiche? E all'improvviso non è più la donna più bella che tu abbia mai visto. Yorkie alla fine lascia indietro la sua coppia senza prescrizione medica, ma solo dopo che è passata a San Junipero a tempo pieno; non ha più bisogno del conforto che una volta le forniva.

San Junipero

Credito: Netflix

Questo episodio capovolge il classico scenario del restyling mostrando l'esperimento di Yorkie con tre abiti per antonomasia del 1987, da un abito rosa molto Molly Ringwald a un severo abito nero/capelli pettinati all'indietro direttamente da Addicted to Love di Robert Palmer. A San Junipero puoi indossare qualsiasi outfit dei tuoi sogni, ma per Yorkie questo significa comfort rispetto ai riferimenti alla cultura pop. La sua vita reale è stata vissuta a malapena perché il momento di libertà dopo aver fatto coming out con i suoi genitori conservatori è stato breve: un incidente d'auto l'ha lasciata costretta a letto per i successivi 40 anni della sua vita. Piuttosto che travestirsi da qualcun altro, indossa gli abiti che la fanno sentire a suo agio.

Il 1987 non è l'unico anno in cui Coulthard ha dovuto concepire per la coppia centrale e gli attori di sfondo, ma come nella vita reale, i vestiti potrebbero cambiare in silhouette, ma spesso ci atteniamo a una tavolozza simile, indipendentemente dall'epoca. Le tonalità pastello rosa e acqua combinate con il denim forniscono una linea guida per Yorkie, mentre l'oro e il viola sono i toni preferiti di Kelly. Anche con una gamma infinita di opzioni per saltare da un bar e ballare, le abitudini sono difficili da rompere.

San Junipero

Credito: Netflix

E mentre questi due personaggi chiaramente non condividono un armadio, il costume che si rispecchia tra Kelly e Yorkie in una scena emotivamente trionfante fornisce visivamente un legame tra questi personaggi.

La nostalgia alimenta questa simulazione, che apprendiamo nella seconda metà dell'episodio è una realtà simulata piena di morti (residenti) e malati (turisti). Parte della terapia viene utilizzata per i pazienti con Alzheimer, ma ad altri viene offerto un test drive per vedere dove possono andare dopo che sono passati. Potrebbe esistere un'altra forma di aldilà o paradiso, ma c'è il rischio del nulla. A San Junipero, sai cosa stai ricevendo.

chi è il decimo dottore?
San Junipero

Credito: Netflix

Potrebbe essere un luogo senza paura del pregiudizio, ma il percorso verso il vero amore non scorre liscio anche in un ambiente utopico. Il crepacuore può verificarsi in quella che dovrebbe essere un'occasione gioiosa. Gli abiti da sposa degli anni '80 sono un tipo molto specifico di sopra le righe che nessun altro decennio è riuscito a superare. Kelly sembra incredibilmente cool e senza sforzo, Yorkie è imbarazzante nelle maniche di montone - abbandona rapidamente l'accessorio per capelli. Coulthard ha realizzato due abiti unici con lo stesso materiale, legando insieme la donna attraverso la moda. Un matrimonio è un'ultima fantasia da favola, quindi è degno di nota che questo giorno si concluda con un'enorme discussione e il tipo di incidente d'auto che ha paralizzato Yorkie.

San Junipero

Credito: Netflix

Ma questo non è il tuo tipico Specchio nero e questa storia d'amore si conclude con una risoluzione edificante, non con abiti da sposa ma con una favolosa giacca jacquard dorata, jeans e maglietta semplici. Ballando e amando ad alta voce, non sono con le stelle ma con le luci tremolanti di una macchina, libere di vestirsi e vivere come desiderano. Forse il paradiso è un posto sulla terra, dopotutto.



^