Anjelica Huston

Look of the Week: la magia sartoriale di Anjelica Huston in The Witches

>

Bentornati al Look della settimana! Celebrando il meglio dell'eccellenza sartoriale televisiva e cinematografica, passata e presente, tra fantascienza, horror, fantasy e altri classici di genere!

'Le vere streghe si vestono con abiti normali e assomigliano molto alle donne normali', dice Helga (Mai Zetterling) al suo giovane nipote Luke (Jasen Fisher) all'inizio di Le streghe . Basato sull'omonimo romanzo fantasy oscuro di Roald Dahl del 1983, il classico per bambini meravigliosamente terrificante di Nicolas Roeg celebra questo mese il suo 30° anniversario. L'anno prossimo, Anne Hathaway assume il ruolo della Grande Strega nel remake di Robert Zemeckis. Queste sono delle grandi scarpe a punta quadrata da riempire, ma con L'uomo dell'U.N.C.L.E. 's Joanna Johnston in servizio di costumista, questo personaggio è in ottime mani.

Il cinema e la televisione sono pieni di streghe alla moda della metà del XX secolo Ho sposato una strega alle aggiunte recenti come Le terrificanti avventure di Sabrina di Prudence (Tati Gabrielle) e Ambrogio (Chance Perdomo). Non dovrebbe sorprendere che Anjelica Huston nei panni di Miss Ernst - alias Grand High Witch - non faccia eccezione a questa regola sartoriale.



Le streghe Anjelica Huston

Credito: Warner Bros Pictures

Huston è un'icona di stile dentro e fuori dallo schermo, incluso il suo turno come un'altra strega in La famiglia Addams - e la Grand High Witch spunta diverse caselle drammatiche. Le streghe di solito si dividono in due campi; o fanno paura o danno potere. Poiché questa è una storia rivolta ai bambini, questa rappresentazione si attiene alla tradizionale versione dei fratelli Grimm delle donne con abilità magiche. E proprio come la vecchia megera che vuole mangiare Hansel e Gretel, questa congrega è intenta a essere all'altezza dell'immagine del cattivo delle fiabe.

Mascherandosi come una convention annuale della Royal Society for the Prevention of Cruelty to Children, Miss Ernst usa questa copertura ironica per promuovere il suo piano diabolico per liberare il mondo dalla sua giovinezza. In passato, queste donne relegavano le loro vittime a una vita trascorsa in un dipinto (se sei fortunato potresti avere delle oche da compagnia), ma ora il piano è trasformarle in topi.

Le streghe Anjelica Huston

Credito: Warner Bros Pictures

La prima lezione di Helga sull'avvistamento delle streghe sottolinea diversi utili fattori di identificazione, tra cui la loro incapacità di indossare scarpe piuttosto appuntite (a causa della loro mancanza di dita dei piedi), guanti per nascondere le dita artigliate, parrucche che irritano il cuoio capelluto, sputi blu e pupille viola . Gli accessori sono parte integrante di un armadio da strega e Miss Ernst opta per oggetti che si abbinano al colore dei suoi occhi. Per alcuni, questo potrebbe essere un po' sdolcinato, ma in questa stanza è una mossa di potere.

Quando arriva in hotel, una ghirlanda viola si posa sulle sue spalle come una stola floreale in contrasto con un'opzione di pelliccia più ovvia. Gioielli impressionanti allineano i suoi guanti neri e adornano il suo collo, e un cappello a fiocco velato e di velluto è indicativo della sua leadership. Resti delle tendenze del decennio precedente persistono durante questo periodo di transizione mentre gli anni '90 si spostano in primo piano.

Le streghe Anjelica Huston

Credito: Warner Bros Pictures

Le streghe costumista, Marit Allen era una Vogue Britannico redattore di moda negli anni '60, passando a una carriera nel cinema con un'altra collaborazione con Nicolas Roeg. Thriller psicologico Non guardare ora caratterizzato un'immagine di definizione di una figura in a cappotto rosso che da allora ha ispirato Steven Spielberg e un indumento cremisi fondamentale durante una sequenza di inseguimento a Venezia in Casinò reale . Nel Le streghe , Allen mette in mostra senza soluzione di continuità un eclettico mix di stili nel ritrarre le streghe che si vestono con 'abiti ordinari'. Per distinguerla, la Grand High Witch richiede qualcosa di speciale per denotare il suo status. I complimenti che riceve per il suo bell'aspetto non sono semplicemente alimentati dalla paura, ma dal buon gusto.

anjelica-huston-streghe-cape

Credito: Warner Bros Pictures

Camminando sul palco verso legioni in adorazione, il mantello foderato di viola viene drammaticamente abbassato mentre Miss Ernst attira l'attenzione. Invece di cadere a terra, l'abito nero ha guadagnato una gonna di triglie. Miss Ernst non ha bisogno della rotazione di Sabrina Spellman (Kiernan Shipka) o di un incantesimo magico per cambiare gli abiti quando la sartoria è funzionalmente favolosa. Questo è quello che chiamiamo look da giorno a sera senza dover cambiare i vestiti. Un salvatempo chic che dimostra che la Grand High Witch ama il multitasking della moda. Non c'è bisogno di aspettare il guardaroba o di trovare un posto dove mettere i tuoi capispalla quando indossi un vestito come questo. Si merita quella posizione O.

Più tardi, quando torna nella sua camera d'albergo, il mantello le avvolge le spalle come uno scialle, che ricorda quello di Huston. aspetto recente in John Wick: Capitolo 3 - Parabellum . In nessun momento ha un imbarazzante malfunzionamento del guardaroba di biancheria intima lampeggiante - un rischio professionale di una combinazione di gonna / mantello. Equilibrio senza tempo con le tendenze contemporanee non è mai facile, ma questo vestito è una versione audace di entrambi. Avvolto in un fiocco, questo serve sguardi dal retro e dal davanti.

Le streghe Anjelica Huston

Credito: Warner Bros Pictures

Da Huston's ricordo Guardami , l'attrice parla della sua collaborazione con Allen che ha coinvolto le prove nell'appartamento di Huston. Aveva già attraversato il processo di protesi al Creative Shop di Jim Henson a Londra per rappresentare la trasformazione nella terrificante versione della Grand High Witch. Con quell'immagine in mente, Allen stava 'cercando un buon vestito per il personaggio di Miss Ernst che potesse plausibilmente diventare il costume della Grande Strega'.

L'abito in crepe nero a collo alto non era quello che il regista aveva immaginato, sottolineando 'Non è semplicemente sexy'. Il sex appeal non è qualcosa che Huston aveva considerato con questo ruolo, ma osserva: 'La sua visione era diabolica, oscura e brillantemente divertente. Se una strega doveva essere il centro di questa trama, doveva essere sexy per tenere l'occhio.' Questo finché non si toglie la faccia, allora lo è decisamente mantenendo l'attenzione del pubblico.

Le streghe

Credito: Warner Bros Pictures

La Grand High Witch mantiene un volto libero in un baule Louis Vuitton che diventa parte integrante del futuro di Luke, dimostrando che il suo gusto per gli oggetti di fascia alta è profondo. La maschera stessa ha già un rossetto rosso che fa risparmiare tempo e un ombretto viola pre-applicato: ancora una volta sceglie un colore per abbinare le sue pupille distinte. Nulla è lasciato al caso, ma questo non tiene conto di quegli umani preparati ad affrontare la minaccia delle streghe.

Un risultato delle tante streghe cinematografiche e televisive è che può essere difficile distinguersi dalla massa, ma l'estetica drammatica offerta dalla partnership tra Huston e Allen enfatizza il motivo per cui la Grand High Witch detiene questo alto titolo. Gli sguardi fulminanti della signorina Ernst, abbinati al seducente abito due in uno, hanno un effetto affascinante che dopo 30 anni è ancora impossibile da dimenticare.



^