Gamegrrls

Ma, tipo, qual è la storia di Super Smash Bros.?

>

La quinta puntata del venerabile Super Smash Bros. saga è stata finalmente scatenata. Case e focolari hanno risuonato con il suono dello schianto, dello sblocco del personaggio e di quella dolce, dolce macinatura.

Nonostante sia un dilettante di Smash senza Switch, sono comunque un fanatico di Nintendo, quindi ho seguito Super Smash Bros. Ultimate lo sviluppo e la campagna di marketing con attenzione. Ed è stato solo allora che mi è venuta in mente una domanda che in qualche modo non aveva avuto negli ultimi vent'anni:

Cosa piace, è la storia di Super Smash Bros .?



Non sto parlando delle modalità storia, come Super Smash Bros. Brawl l'Emissario del Subspazio di o Super Smash Bros. Ultimate il mondo della luce; Sto parlando della ~la narrativa più grande~.

miglior film horror del 2014

La risposta sembra, inizialmente, ovvia. L'apertura all'originale Super Smash Bros. si svolge nella camera da letto di un bambino, con la loro mano disincarnata, la Master Hand, se vuoi, che appare in tutta la serie, prendendo i loro giocattoli Yoshi e Samus e creando un palcoscenico su cui combattere. Boom, facile, è un bambino, di seguito chiamato il Mago, Perché io posso —distruggendo i loro giocattoli insieme. L'apertura a Super Smash Bros. Melee (che schiaffi! Così! Difficile!) sottolinea la stessa presunzione. Il Mago afferra una statua di Mario dal copriletto e la lancia in un'arena. E così via per tutta la partita. Una volta completata la campagna per giocatore singolo con un personaggio, questi si trasformano in un trofeo e vengono aggiunti alla stanza dei trofei del Mago. Affascinante, il mago è diventato un po' un collezionista tra i giochi; il Mischia La sala dei trofei ospita quella che allora era ogni console Nintendo, incluso anche (nella versione giapponese) un Virtual Boy.

(Se sei abbastanza giovane da chiedermi cos'è un Virtual Boy, per favore chiedi ai tuoi genitori. È una console Nintendo guasta, tutto qui. Voglio solo vedere se c'è qualcosa come un mal di testa da flashback.)

Super Smash Bros. Brawl sembra continuare quella tendenza, ma questo, amici miei, è dove la nostra narrativa è irritata. Perché questo è il gioco in cui vengono introdotti i nostri primi combattenti di terze parti e l'introduzione di Solid Snake cambia tutto .

Gif Metal Gear Solid

Credito: Nintendo

dragonriders della serie tv pern

Ingranaggio in metallo è una serie iconica per il suo approccio unico e spesso meta al gameplay. Uno dei momenti più iconici dei videogiochi alla fine degli anni novanta è stato vedere il cattivo Psycho Mantis vantarsi dei suoi poteri telecinetici... e poi allunga la mano per far risuonare il tuo controller PlayStation DualShock whoaaa amico! Snake è anche il primo personaggio in Super Smash Bros. chi parla .

Le Nintendo All-Stars non sono certo tranquille, ma non lo fanno dire molto. Snake, al contrario, ha una conversazione con il suo team di supporto su ogni cosa. Separare. Combattente. Queste conversazioni e il suo trailer dell'E3 2006 ci insegnano Un sacco . Prima il Metal Gear Solid la troupe sa di trovarsi in un videogioco che combatte contro altri personaggi dei videogiochi, da astuti riferimenti alle schermate di Game Over a Otacon che fa nerd sulla combinazione di colori Super Famicom originale di ROB. (... Uguale, è adorabile.) In secondo luogo, a Snake viene esplicitamente inviato un invito a quella cosa Nintendo.

Si insinua una nuova narrazione, forse parallela alla storia più grandiosa che il Mago stava raccontando: che Super Smash Bros. è un torneo amichevole da qualche parte in una più meta Video Game Land. Forse questo riflette il fatto che Wizard si è finalmente esteso oltre Nintendo e vuole trovare un modo divertente per incorporare personaggi non Nintendo nella loro storia di lunga data.

Super Smash Bros. per Nintendo 3DS / Wii U (Io... ancora non riesco a credere che l'abbiano chiamato così) continua sulla stessa linea. Smash è un torneo di combattimento d'élite ad invito per personaggi di videogiochi che sanno di essere personaggi di videogiochi che esistono tutti nello stesso universo. Il trailer del personaggio di Little Mac lo mostra mentre si allena per il torneo, mentre il trailer del personaggio di Villager lo mostra mentre riceve un invito sigillato con ceralacca. Pit parla di come sia lui che Link hanno debuttato nel 1986, anche se lo definisce come nati nello stesso periodo.

E così sembrava che lo stesso sarebbe stato vero per Super Smash Bros. Ultimate . Attraversamento animali la bella Isabelle riceve il suo invito sigillato con la ceralacca al lavoro e si allena con il suo capo, l'abitante del villaggio, per prepararsi. Little Mac e Ken competono nello stesso torneo. E Luigi si fa dritto assassinato mentre frugavo in Castlevania. Potremmo riposare qui, concludendo che il Mago, ora presumibilmente un adulto (perché ora possono giocare legalmente Bayonetta ), è cresciuto oltre il bisogno di inserirsi nella narrazione per divertirsi. Che bella storia.

Tranne che il primo trailer di Super Smash Bros. Ultimate fa qualcosa dollaro selvaggio .

nuovi giocattoli del film dei Power Rangers

Inizia come qualsiasi altro trailer di personaggi; oh, guarda, la ragazza e il ragazzo Inkling si stanno divertendo in una partita amichevole di splatoon . Sicuramente, uno di loro uscirà dall'inchiostro con un invito attaccato alla schiena o forse cadrà anche accidentalmente in una partita! Che divertimento per famiglie sarebbe!

Ma no. Improvvisamente, tutta la luce defluisce dall'ambiente. Inkling Boy scompare. La musica si interrompe. Inkling Girl è sola, tutta sola, nell'oscurità.

E poi eccolo, un grande simbolo di Smash fiammeggiante in un cielo dove prima non c'era il cielo . Gli altri combattenti sono avvolti dalle fiamme, nascosti nell'ombra. Non dicono niente. Non hanno bisogno di.

Questa visione di Giovanna d'Arco può significare solo una cosa. Inkling Girl non è stata invitato al torneo. Oh no, amici miei.

È stata scelta.

Per la vera risposta nascosta al centro del nodo gordiano della giustificazione casuale per un picchiaduro a livello aziendale? Non sono tanto i fatti che contano qui, ma la sensazione, anzi, il conoscenza divina che ciascuno dei nostri combattenti, e, in effetti, noi , sono stati concessi a loro volta dal 1999. Che la cosa migliore nella vita è distruggere i tuoi nemici, vederli KO davanti a te e ascoltare i lamenti dei loro Amiibo.

la zona del crepuscolo il film

Giocattoli, trofei, spiriti, noi stessi : comunque li chiamiamo, non c'è che un impulso animatore. Distruggi ora. Distruggi... per sempre .



^