Oceani

La vita che non sapevamo esistesse potrebbe nascondersi nei 'buchi blu' delle profondità marine, quindi gli scienziati si stanno immergendo

>

Forse la distesa ghiacciata di Marte, il lato oscuro della Luna e i gelidi geyser di Europa stanno ottenendo un serio clamore in questo momento, ma per trovare mondi alieni, non devi guardare molto oltre la Terra.

Sappiamo di più sulla superficie della Luna e di Marte che sul fondo dell'oceano. Ma i buchi blu sono profonde caverne sommerse che possono rivelare cose che non abbiamo mai saputo sul nostro pianeta. Green Banana è un buco blu al largo della costa della Florida che non è mai stato esplorato prima: alcuni oggetti nello spazio sono più certi. Il mese prossimo, scienziati del Mote Marine Laboratory si avventurerà fino in fondo di Green Banana in una spedizione finanziata dalla NOAA.

'Sono principalmente interessato alla chimica', ha detto a SYFY Wire la principale ricercatrice Emily Hall. 'L'ultimo buco che abbiamo osservato, Amberjack Hole, aveva alcune caratteristiche chimiche davvero uniche, specialmente intorno ai 60 metri, che potrebbero indicare una connessione con le acque sotterranee o una fonte biologica a quella profondità. I nutrienti erano ricchi di Amberjack, quindi sarebbe molto interessante vedere se la stessa cosa sta accadendo a Green Banana. Inoltre, c'erano alte concentrazioni di carbonio che uscivano dal buco, il che potrebbe dirci qualcosa sulle nostre future condizioni oceaniche (cioè, acidificazione, cambiamento climatico). Tra l'altro, non si sa mai che tipo di organismi marini potremmo vedere!'



I buchi blu rimangono misteriosi a causa di quanto siano inaccessibili e pericolosi. Tre subacquei hanno perso la vita esplorando le profondità del Grande buco blu in Belize, che si estende per 406 piedi sotto il fondo dell'oceano, e Green Banana è leggermente più profondo a 425 piedi. Ci vorrà un'immersione di 150 piedi sotto la superficie solo per raggiungere l'imboccatura della dolina. L'anno scorso, il team Mote si è tuffato in un po' meno profondo Ricciola buco (sopra), e alla fine stanno cercando di esplorare tutti i buchi blu in Florida. Proprio come Amberjack, Green Banana non si adatta a un sommergibile, quindi gli scienziati dispiegheranno un lander bentonico sembra qualcosa fatto per strisciare intorno a Marte.

Il origini dei buchi blu rimanere torbido. Alcuni credono che i buchi blu della Florida potrebbero essersi formati più di 10.000 anni fa, quando il livello del mare drasticamente più basso significava che iniziarono come doline sulla terra. L'acqua piovana che filtra nel terreno e attraverso uno strato di calcare dissolverà nel tempo il carbonato di calcio nella roccia. Si pensa che queste acque sotterranee abbiano formato crepe e fessure che si sono espanse in una rete sotterranea di canali, tunnel, sorgenti e grotte. Le doline si formano quando i soffitti di tali grotte crollano. Nel Great Blue Hole sono state trovate stalattiti, testimonianza di quella che un tempo era una grotta asciutta.

il fondo di un buco blu

Nella parte inferiore del buco blu della ricciola al largo della costa occidentale di Forida. Credito: Mote Marine Laboratory

'I buchi più al largo sono abbastanza profondi che le tempeste e gli uragani hanno scarso effetto sul movimento dei sedimenti, quindi queste caratteristiche non sono state riempite di sedimenti. Le caratteristiche che erano più vicine alla riva inevitabilmente venivano riempite spostando sabbia e conchiglie sul fondo del mare', ha detto a SYFY WIRE im Culter, manager del Benthic Ecology Program a Mote.

Gli scienziati di Mote stanno cercando di esplorare ogni buco blu della Florida per scoprire se sono stati scavati dalle acque sotterranee piovute dall'alto o fuoriuscite dal Golfo del Messico. Secondo Culter, Green Banana è la più grande finora conosciuta in Florida, ma potrebbero essercene di più profonde nascoste in regioni inesplorate. I buchi blu sono tesori di sostanze nutritive che sgorgano verso l'alto, creando oasi di vita brulicanti di creature marine, ma la maggior parte delle potenziali scoperte si nascondono nei tratti più oscuri.

I problemi di visibilità e un brusco cambiamento di temperatura chiamato termoclino iniziano a circa 70-90 piedi. A 130-150 piedi, un secondo termoclino porta l'acqua a circa 65 gradi Fahrenheit. Tutti i pesci o altre forme di vita che si trovano nell'acqua a 85 gradi sopra sono ormai svaniti. L'idrogeno solforato prende il sopravvento sull'acqua. Nubi nebulose di batteri trovate a questo livello possono dire agli scienziati come si sono evoluti quei batteri a seconda della forma della dolina. La banana verde è più a forma di clessidra della ricciola e probabilmente avrà batteri che si sono diversificati in modo diverso man mano che si è evoluta per sopravvivere a livelli diversi. Potrebbero persino emergere nuove specie.

'Le prime visite a questo sito hanno mostrato livelli elevati di clorofilla al di sopra dell'apertura, il che indica una chimica dell'acqua diversa dalle acque circostanti', ha detto Culter. 'Anche la forma di Green Banana è diversa dalle tipiche doline, poiché è più grande nella parte superiore e inferiore con un punto stretto vicino al centro a 300 piedi. A causa della forma, riteniamo che avrebbe potuto essere una molla in un momento precedente e potrebbe essere un buon sito candidato per una potenziale connessione alla falda acquifera. Nel punto più stretto, abbiamo scoperto che c'è più fluttuazione di temperatura di quanto ci aspetteremmo se il sistema fosse statico senza flusso. Quindi sappiamo che l'acqua si muove in questo sistema ma non conosciamo la direzione netta del flusso del volume del flusso.'

Non è possibile prevedere cosa potrebbe trovarsi sul limo in fondo a un buco blu. Un cimitero di conchiglie è stato trovato nel Great Blue Hole, dove sfortunate creature probabilmente caddero nelle ombre piene di idrogeno solforato e non furono in grado di sopravvivere. Le cose o cadono al loro destino o vanno alla deriva sul fondo dell'oceano dopo la loro morte, fornendo cibo per batteri e altri decompositori e perpetuando il ciclo della vita sotto il mare.

'Durante la nostra ultima spedizione è stata a Amberjack Hole, abbiamo visto due pesci sega dai denti piccoli [in via di estinzione] sul fondo del buco. Davvero unico», disse Hall. 'Di solito vediamo tartarughe marine, banchi di pesci, spugne, coralli, bivalvi, granchi, tante cose!'

Allora perché il nome Green Banana? La leggenda della Florida narra che l'ispirazione sia stata un grappolo di banane verdi che galleggiavano sulle onde.



^