Opinione

Ricordiamo come Preacher di AMC era sfacciatamente pazzo (e come meritava di meglio)

>

In un panorama televisivo in continua espansione con oltre 500 programmi in onda, è naturale che alcuni volino sotto il radar - ovviamente, non possiamo guardare tutto in una volta. Di solito, gli spettacoli che passano relativamente inosservati rientrano in una di queste due categorie: serie insignificanti che scivolano nell'oblio in virtù del fatto che non sono buone e autentiche gemme nascoste che vengono sepolte sotto la frana della programmazione televisiva e non colpiscono mai veramente il mainstream. Predicatore , l'horror soprannaturale/black comedy/serie western con protagonista Dominic Cooper, è senza dubbio uno spettacolo che appartiene a quest'ultima categoria.

Predicatore , che celebra il primo anniversario del suo finale questa settimana, era un adattamento di un fumetto di Garth Ennis con lo stesso nome. Prodotto da Sam Catlin, Evan Goldberg e Seth Rogen, Predicatore è andato in onda solo per una corsa di quattro stagioni relativamente breve su AMC, ma oh, che viaggio sono state quelle quattro stagioni. Lo spettacolo ha seguito la storia di Jesse Custer (Cooper), un pastore alcolizzato con un serio bagaglio emotivo e problemi con il papà che improvvisamente si ritrova a fare l'ospite fisico di Genesis, un mezzo angelo e mezzo demone che gli dà la capacità di controllare le menti e piegarsi. la volontà di chiunque al suo comando - un'abilità indicata come La Parola.

Con il suo nuovo potere, Jesse si ritrova anche con alcuni nuovi nemici affamati di catturarlo per se stessi: tutti, da uno psicopatico tedesco con un prepuzio per un orecchio a un cowboy risorto della Guerra Civile a Dio stesso, prima o poi vengono a inseguire Jesse. Fortunatamente, però, non è solo: al suo fianco ci sono la sua ragazza bomba e formosa Tulip O'Hare (Ruth Negga) e un vampiro irlandese bisessuale di nome Cassidy (Joe Gilgun) che accompagna anche la coppia come la terza ruota più deprimente/iconica del mondo.



Freddy Krueger Jason Voorhees Michael Myers

Insieme, i tre viaggiano per il mondo contemporaneamente alla ricerca di Dio e in fuga dal malvagio Herr Starr - e lungo la strada, incontrano qualsiasi cosa tu possa immaginare. Quell'imprevedibilità, anzi, follia , è ciò che rende Predicatore così grande - non obbedisce a regole, rifiuta di cedere all'aspettativa o alla comunanza e non fa alcun tentativo di seguire le orme di ciò che viene prima. Sebbene alcuni elementi dello spettacolo traggano ispirazione o omaggino i classici del genere western e horror, Predicatore non cerca mai di essere nient'altro che il suo sé pazzo di merda.

Predicatore

Credito: AMC/Sony Pictures Television

il re scorpione libro delle anime (2018)

Ma per quanto divertente possa essere la follia di tutto questo, Predicatore la più grande forza di 's è sempre stato il suo trio principale. Lo spettacolo ha colpito l'oro con Cooper, Negga e Gilgun, i quali offrono spettacoli incredibili e corposi che raggiungono il perfetto equilibrio tra commedia ed emotività per adattarsi alla strana e talvolta difficile città dello spettacolo. Direttamente dal primo episodio, è chiaro che tutti e tre gli attori sanno esattamente in cosa si sono cacciati, ed è un vero spasso vederli giocare nella vera e propria sandbox del caos che è la sceneggiatura di ogni settimana.

Non solo sono adatti al tono dello spettacolo, ma sono adatti l'uno all'altro. Jesse e Tulip sono la relazione di spicco dello show fin dall'inizio, e non dovrebbe sorprendere nessuno che Cooper e Negga abbiano una chimica elettrica - non solo perché sono attori brillanti, ma anche perché il duo era in un vero... relazione di vita per diversi anni. Sia dentro che fuori dallo schermo, la connessione romantica c'è.

Ciò che distingue veramente Jesse e Tulip, però, è che, a differenza di tanti altri romanzi di genere, non ci sono solo l'eroe d'azione e la bella donna al suo fianco. Sì, Jesse è il protagonista (che, per sua stessa ammissione, si ispira ai cowboy svenuti dei classici western), ma Tulip è la seconda protagonista dello spettacolo, e molto la sua stessa donna - non è mai definita, legata fino a, o relegato ad essere puramente solo la ragazza. Mentre Jesse lotta per rendere giustizia alla memoria di suo padre e per affrontare il nuovo potere dentro di lui, Tulip ha il suo viaggio cercando di porre fine alla maledizione O'Hare che affligge tutta la sua famiglia e dimostrando a se stessa che non lo è il pasticcio cattivo e irascibile che il mondo le dice che è.

Predicatore AMC

Credito: AMC/Sony Pictures Television

ant man e il flusso di vespe reddit

Mentre sono infinitamente brillanti separati, sono anche ipnotizzanti quando sono insieme – hanno il tipo di chimica che è immediatamente credibile e si adatta come un guanto, il che crea problemi per il terzo protagonista dello show (e il mio personaggio preferito), La Cassidy di Gilgun, che si innamora di Tulip nel momento in cui posa gli occhi su di lei. Prima di alzare gli occhi al cielo perché è altro triangolo amoroso, ricorda quanto sia completo e ben sviluppato Tulip come personaggio, perché tutto questo sviluppo si concretizza qui.

Il triangolo amoroso in Predicatore non è la povera, bella Tulip costretta a scegliere tra il suo amore d'infanzia e il misterioso nuovo ragazzo, è la povera Cassidy, è innamorato di Tulip, che è chiaramente innamorato di Jesse. Per quanto tu voglia fare il tifo per la storia d'amore di Tulip e Jesse perché lavorano semplicemente come coppia, lo spettacolo è progettato in modo che, allo stesso tempo, vederli felici insieme sia come un pugnale al cuore perché sta uccidendo Cassidy dentro.

Joe Gilgun offre una performance da tour-de-force, svolgendo il doppio compito sia di rilievo comico che di nucleo emotivo dello spettacolo. Mentre Cassidy ottiene senza dubbio le battute più divertenti dello show (sebbene i dialoghi di ogni personaggio siano pieni fino all'orlo di snark e vetriolo) fonda anche lo spettacolo nei suoi momenti più deprimenti ed emotivi. Dietro tutte le sue battute saggie, succhia sangue e alcol, Cassidy è solo un'anima sola e spezzata che vuole essere amata.

L'unica cosa più tragica dello struggimento di Cassidy, del senso di colpa religioso di Jesse e della maledizione della famiglia di Tulip è quanto non venga apprezzato Predicatore era in corso – durante la sua ultima stagione, la serie ha appena superato mezzo milione di visualizzazioni per episodio. Ma, Predicatore merita di trovare una seconda vita tramite streaming, dato che è attualmente disponibile per abbuffarsi su Hulu. Non c'è una serie là fuori più meritevole di successo e lodi mainstream. Combina tre personaggi belli, sfumati e nitidissimi con dialoghi vertiginosi, un'azione impressionante e una trama che gira da un posto all'altro come una pallina da ping-pong in un frullatore, e ottieni Predicatore - uno spettacolo infernale.



^