Stephen King

È morto Leo the Cat, che interpretava Church non morti nel remake di Pet Sematary

>

Leo, il felino Maine Coon che ha interpretato la versione non morta di Church (abbreviazione di 'Winston Churchill') nel recente Cimitero per animali domestici remake, è purtroppo scomparso.

'È con profonda tristezza che vi diciamo che Leo è morto', si legge in un post dall'account Instagram ufficiale del gatto, gestito dal suo proprietario/addestratore, Kirk Jarrett. 'Mancherà per sempre alla sua famiglia umana e di pellicce. Possa la sua stella brillare sempre luminosa!!'

Leo (adottato da Jarrett dopo la fine delle riprese) era in realtà uno dei quattro Maine Coon utilizzati nella realizzazione dell'adattamento di Stephen King, ma ha praticamente ottenuto il punteggio più alto apparendo nella parte superiore della locandina del film principale. Il suo doppio si chiamava Tonic, mentre altri due gatti (Jaeger e JD) fungevano da 'sostituti'. Ne era stata scelta una quinta, ma non sopportava il rumore del set e quindi non era inclusa nel film. Sia Leo che Tonic sono diventati influencer dei social media nel periodo precedente l'uscita del film.



'Ha un aspetto così bello, diverso da qualsiasi altro gatto che ho visto. Ha questo bellissimo viso e questi occhi così espressivi', ha detto di Leo durante un'intervista Melissa Millett, una delle addestratrici di animali del film. insieme a L'A.V. Club in Aprile .

Basato sull'omonimo romanzo del 1983, Cimitero per animali domestici è incentrato su Louis Creed (Jason Clarke), un giovane dottore universitario la cui vita inizia a perdere il controllo quando il suo vicino, Jud Crandall (John Lithgow), gli mostra un luogo di sepoltura magico che riporta in vita le cose morte. Quando il gatto di famiglia, Church, viene investito da un camion, Louis lo riporta in vita, ma la puzza mortale del gatto e l'atteggiamento meschino e di valutazione (cattitudine?) Dimostrano che la sporcizia mistica non riporta le cose allo stesso modo.




^