Neill Druckmann

The Last of Us 3 ha già una storia di Neil Druckmann... se Naughty Dog decide di farcela

>

L'ultimo di noi era già materiale per la creazione di franchising per Sony prima che arrivasse la seconda puntata delle sfortunate avventure di Joel ed Ellie. Ma quando The Last of Us Parte II ha debuttato lo scorso giugno, il sequel post-apocalittico di Naughty Dog ha venduto orde di copie, ha illuminato il circuito dei premi di gioco e ha stimolato una massa critica nello spirito del tempo della cultura pop che da allora ha portato a una serie live action ad alto budget su HBO.

TLOU2 La trama polarizzante e la gestione dei personaggi chiave hanno creato molto clamore quando il gioco è uscito per PS4, ma ciò non gli ha impedito di volare dagli scaffali o di mettere a tacere la legione di critici che lo adoravano storia matura , gameplay ben integrato e grafica strabiliante. Insieme a L'ultimo di noi concludendo il 2020 con così tanto slancio come uno dei franchise più forti di PlayStation, sembra quasi inevitabile che Naughty Dog si tuffi di nuovo per la terza puntata, almeno ad un certo punto.

Quando quel giorno arriverà, The Last of Us Parte III (o come lo chiameremo) avrà già un grande vantaggio, perché la trama complessiva del potenziale sequel è già stata abbozzata. Ciò proviene nientemeno che dal direttore creativo di Naughty Dog, Neil Druckmann, che ha recentemente condiviso al Script a parte podcast che lui e TLOU2 collaboratore di scrittura Halley Gross ( Westworld ) hanno ideato come si svolgerà il prossimo capitolo.



PlayStation su YouTube

Se ti stavi chiedendo cosa ne sarà di Ellie e Dina dopo quei fatidici momenti post-partita che si sono chiusi Seconda parte , sembra che Naughty Dog stia pensando la stessa cosa. Non so quanto voglio rivelare ha detto Druckmann. …[Gross] e io abbiamo scritto una bozza per una storia che non stiamo creando – ma spero che un giorno possa vedere la luce del giorno – che esplori un po' cosa succede dopo questo gioco. Vedremo.

Seconda parte non è ancora nelle mani dei giocatori da un anno intero e Druckmann e Naughty Dog hanno molta carne nel fuoco creativo al momento. Oltre ad essere custodi di altre grandi proprietà PlayStation ( Inesplorato , Jak e Daxter , Crash Bandicoot ) di cui probabilmente non abbiamo sentito parlare per l'ultima volta (gioco di parole), Druckmann sta co-scrivendo e co-producendo il prossimo TLOU serie live action per HBO insieme alla vincitrice di un Emmy Chernobyl regista Craig Mazin. Con Pedro Pascal ( Il mandaloriano , Wonder Woman 1984 ) e Bella Ramsey ( Game of Thrones ), le riprese della serie sono secondo quanto riferito dovrebbe iniziare a luglio.

Naturalmente, il fitto calendario di Naughty Dog significa che non ci sono tempistiche annunciate per lo studio per rivolgere la sua attenzione al prossimo TLOU rata ancora. Ma Druckmann dice che il futuro di Ellie è stato sicuramente nella sua mente, e che iniziare un terzo capitolo è solo una questione di smistare le priorità dello studio nello sviluppo del gioco.

[W] impiegheremo molto tempo per esplorare idee diverse, indipendentemente dal fatto che sarà Ultimo di noi III , se è qualcosa di nuovo, se c'è qualche vecchio franchise a cui vogliamo tornare, ha detto. Mi piace esplorare completamente tutti questi, quindi guardare, come: 'Ok, abbiamo tutte queste idee davanti a noi. Come studio, in cosa vogliamo impegnarci?' Perché è un impegno enorme: denaro, tempo, passione, talento.

Druckmann ha detto GQ l'anno scorso che sta già pensando alla prossima cosa su cui lavorare Naughty Dog, confessando che potrebbe essere un Parte III o un nuovo IP del tutto. Nel frattempo, lo studio starebbe lavorando a un remake di nuova generazione dell'originale L'ultimo di noi , mentre aspettiamo notizie su quando la serie HBO farà il suo debutto. Ellie potrebbe finalmente essere al sicuro dagli Infetti... almeno per ora. Ma con L'ultimo di noi ' Il futuro sembra più luminoso che mai, è forse solo una questione di tempo prima che trovi un motivo per allacciarsi le cinture, tornare in sella da gioco e cavalcare ancora una volta nel post-apocalisse.



^