Interviste

Il conduttore di The Last Drive-In Show Joe Bob Briggs afferma che è il momento giusto per 'l'orrore della gomma da masticare'

>

Autoproclamato 'racconto redneck' e ospite dell'orrore Joe Bob Briggs ha elogiato le virtù dei film grindhouse dei B-movie sin dai suoi primi giorni al The Movie Channel Il teatro drive-in di Joe Bob e TNT è a tarda notte MonsterVision .

Esperto in tutte le cose luride e a basso budget, Briggs è stato un proiettore per il piccolo schermo per oltre 30 anni. L'ultimo drive-in , la sua nuova serie sulla piattaforma di streaming incentrata sull'horror di AMC, Shudder, riprende proprio da dove il suo precedente spettacolo degli anni '90 si era interrotto; Briggs continua a essere un tesoro di curiosità sui film cult in più generi geek, fornendo commenti e fatti di produzione poco noti sulla sua doppia fatturazione settimanale del venerdì sera.

L'ultimo drive-in ha lanciato la sua seconda stagione il 24 aprile con un paio di cult: Tagliere Mall (1986) e Freak succhiasangue (1976). E più recentemente, il 12 giugno, ha approfondito l'antologia horror che mette in luce il cameo di Briggs, Pacchetto Spavento (2019) e un film di maiale mostruoso campy, Hogzilla (2007).



Il finale di stagione di stasera presenta ospiti speciali Doug Bradley e Ashley Laurence di Clive Barker's Hellraiser !

Briggs ha parlato con SYFY WIRE delle dinamiche della sua nuova serie Shudder, dei suoi film horror preferiti da rifare, della possibile resurrezione dei cinema drive-in, di come il genere più spettrale si è evoluto nel corso dei decenni e dell'eredità duratura di film spaventosi che sono così male sono buoni!

L'ultimo-drive-in-con-Joe-Bob-Briggs-Shudder

Credito: AMC/Rabbrividire

Cosa ti ha riportato alla TV dopo due decenni?

Matt Manjourides e Austin Jennings erano il produttore e il regista del vecchio spettacolo, e sono venuti da me e mi hanno chiesto se potevano proporre uno spettacolo a Shudder. Ho detto sicuro, anche se per 17 anni, quasi una volta all'anno, qualcuno veniva da me, un produttore o le reti, e mi chiedeva se volevo fare un'altra serie. Direi di sì, quindi non li avrei più sentiti. In questo caso, hanno effettivamente organizzato un incontro con Shudder e hanno pianificato una maratona ed è stato un successo. Anche se ero sorpreso che volessero fare una versione di uno spettacolo che avevo finito 17 anni prima.

Il motivo per cui sembra più denso di prima è che ci sono più informazioni disponibili. Quando ho iniziato a parlare di questi film anni fa, spesso non sapevamo chi li avesse realizzati. [ Ride .] È stato molto difficile dire da dove venissero, chi li avesse prodotti e, in alcuni casi, non siamo riusciti a trovare il regista o nemmeno a sapere se fosse un vero nome. Dobbiamo essere migliori perché commetti un solo errore ora e 10.000 persone ti saltano addosso il giorno dopo su Internet. E non dovresti mai darmi uno spettacolo senza limiti di tempo, perché continuerò a parlare.

Dov'è ambientato quel fantastico trailer park e dove è stato girato lo spettacolo?

Lo facciamo a Dallas, e il motivo è che il MonsterVision spettacolo su TNT è stato fatto a Dallas e quando me ne sono andato ho detto loro che se avessi mai avuto un altro spettacolo sarebbero stati tutti riassunti. Quindi 17 anni dopo, abbiamo riassunto l'equipaggio. [ Ride .] Non è esattamente nello stesso palco e studio, ma abbiamo lo stesso grande gruppo di ragazzi.

In molti modi, il tuo marchio di umorismo a MonsterVision ha preceduto lo stile secco dell'umorismo su Internet visto oggi. È stato rinvigorente tuffarsi di nuovo in questo nuovo formato non filtrato?

Beh, lo spettacolo ha sempre avuto tre o quattro elementi diversi. Di solito faccio uno sproloquio all'inizio dello spettacolo, poi facciamo una sinossi e i totali del drive-in per il film. Poi interrompo il film e parlo dei vari aspetti mentre è in esecuzione. Poi avremmo sempre letto la posta alla fine. Quelle cose vengono fatte più o meno nello stesso modo in cui venivano fatte prima, ma tutto è diventato più intenso a causa del modo in cui funzionano i social media.

Voglio dire, chi legge la posta? Non c'è più posta. Eppure abbiamo una postina che porta la posta. Quello che sta davvero leggendo sono post essenziali sui social media.

Mi piace il formato e mi piace lo streaming perché non siamo limitati in quello che possiamo fare. Possiamo fare un segmento corto, un segmento lungo, un segmento serio o un segmento divertente. Ma cerco di far ricollegare tutto al film. Non mi piace fare scenette e acrobazie durante la pausa, non l'ho mai fatto. Il materiale deve uscire dal film, non importa quanto mi allontani dall'argomento.

Tagliere Mall

Credito: Concorde Pictures

Parli spesso dei temi di spicco della teologia nei film horror. Da dove viene la tua conoscenza dell'argomento, e perché pensi che la religione sia così prevalente nel genere?

Sono cresciuto nella chiesa battista, ma ho lasciato la chiesa battista. I miei genitori e la mia famiglia erano tutti immersi nelle Scritture. I film horror sono naturalmente basati su concetti religiosi.

C'è un'intera categoria di horror religioso. William Peter Blatty, che ha scritto L'esorcista , era un cattolico incallito, e tutto ciò che scriveva aveva questi profondi significati teologici. Per uno degli spettacoli stavo parlando del 'Lago di fuoco' come l'Inferno, e cosa sia l'Inferno nei film, e cosa pensano che sia Cattolici e Protestanti. Quindi l'horror si presta a parlare di religione, perché parla sempre di vita e morte.

I film horror scadenti sono una maledizione o una catarsi per tempi difficili come quello a cui stiamo assistendo oggi?

In generale, le persone guardano più film horror quando si sentono bene. Non guardi un film sulla malattia quando hai una malattia. In tempi difficili, le persone tendono a guardare i film horror più leggeri. Il film di apertura che abbiamo avuto per la seconda stagione è stato Tagliere Mall . Nessuno riuscirà a deformarsi così tanto Tagliere Mall . È una specie di film horror di gomma da masticare. Questo è il tipo di film che le persone vogliono guardare quando hanno perso il lavoro o stanno attraversando un periodo difficile.

Hai dei preferiti in streaming che hai riscoperto durante la quarantena?

non avevo mai guardato tutto Accetta film. [ Ride .] Così li ho guardati tutti e quattro Accetta film di recente. Volevo vedere cosa è diventato lo slasher nell'era post-2000. E devo dire che mi sono piaciuti!

In un mondo post-COVID-19, questo potrebbe inaugurare una rinascita del vecchio cinema drive-in americano?

Dovrebbe essere una rinascita dei teatri drive-in. La prima settimana dei blocchi, molti drive-in sono rimasti aperti perché era facile per loro mantenere il distanziamento sociale. Poi è arrivato qualcuno e ne ha chiusi molti perché erano attività non essenziali. Che pensavo fosse crudele e un assalto alle arti. Nessuno pensa mai che le arti siano essenziali. Ma penso che alcuni di loro abbiano riaperto. I drive-in sono la soluzione definitiva per il distanziamento sociale nei cinema e spero che crei una rinascita. Non sono mai scomparsi del tutto, ma la loro popolarità è diminuita e rifluita. Tendono ad essere in luoghi più remoti dove la terra è a buon mercato.

vhs

Credito: Getty Images

L'ultimo video di successo sopravvissuto è a Bend, in Oregon. Cosa ti manca di più del periodo d'oro delle grandi videoteca e degli empori VHS?

Beh, erano le scatole e tenerlo in mano e poter guardare tutti i film in un unico posto, come una libreria. Ho fatto uno spettacolo all'Hollywood Theatre di Portland lo scorso autunno e ha anche uno degli ultimi negozi privati ​​di video e DVD sopravvissuti, ed è stato semplicemente fantastico essere lì. Avevano come una sezione di Ray Dennis Steckler. Era un regista di sfruttamento a basso budget. [ Ride .]

Ecco quanto erano ristrette le loro categorie. È stato meraviglioso essere lì dentro e vedere che qualcuno ne aveva ancora uno in corso. E ho letto articoli sull'ultimo Blockbuster in Oregon. E a quanto pare il ragazzo sta resistendo, giusto?

pietre infinite mcu finora

Come vedi i film horror che si evolvono dai classici film slasher della fine degli anni '70 e '80 come Halloween e venerdì 13 , alle interpretazioni di oggi sul genere come Uscire e La strega , che sono spesso considerati un po' più sofisticati?

Quando ho iniziato a recensire film di sfruttamento nei primi anni '80, l'horror era considerato spazzatura usa e getta. Non era davvero considerato un genere legittimo. Avresti avuto l'occasionale film di Hollywood basato su una proprietà letteraria come L'esorcista o Il presagio o il mutante . Anche i grandi studios erano controversi con l'orrore.

Dopo che i remake sono iniziati nei primi anni 2000, l'horror è diventato un genere proprio lì con la commedia, il dramma e l'azione. Chi avrebbe potuto prevedere che un film dell'orrore, La forma dell'acqua , vincerebbe l'Oscar per il miglior film? E non solo un film dell'orrore, un film di mostri vestito di gomma! [ Ride .]

E il remake di Stephen King's Esso . Non so quante centinaia di milioni di dollari abbia guadagnato, ma era molto. Questo crea un'atmosfera che legittima l'orrore. Quindi è giorno e notte da quando ho iniziato a scrivere. All'epoca erano davvero film fuorilegge. E oggi, quasi tutti i registi seri hanno qualche connessione con l'horror, anche se ha appena fatto un film o ha inserito elementi horror nel loro film, come Tarantino. L'horror è entrato nel mainstream.

striscione bob

Credito: American International Pictures

Se avessi un potere creativo illimitato, quali film horror daresti a un remake moderno?

Direi il film satirico di Roger Corman, Un secchio di sangue . È stato ambientato nel mondo beatnik nel 1959, quindi dovresti aggiornare l'impostazione per questo. È uno dei miei film preferiti e non capisco perché non abbia avuto più amore. E forse anche i film di Edgar Allan Poe di Roger Corman. Dovremmo rivedere Poe ogni tanto e vedere cosa si può fare con le sue opere. C'è molto amore per Lovecraft, ma non così tanto per Poe in questo momento.

Joe Bob Briggs' L'ultimo drive-in va in onda ogni venerdì alle 21:00 ET / 18:00 PT su Shudder di AMC.



^