Peter Jackson

Retrospettiva di Kong: King Kong 2005

>

King Kong Il 1976 è stato brutto ma ha guadagnato abbastanza soldi da meritare un seguito sotto forma di King Kong vive dieci anni dopo. Quel film, prodotto anche da Dino De Laurentiis, è... anche brutto. per fortuna, King Kong vive ha tankato così tanto che avrebbe potuto essere chiamato King Kong Dies, ah ah ah, sono esilarante.

Con De Laurentiis fuori, gli Universal Studios alla fine avrebbero riconquistato King Kong, ma ci sarebbero voluti quasi 20 anni prima di vedere di nuovo L'ottava meraviglia del mondo sul grande schermo.

L'attesa sarebbe valsa la pena, però. E, come ogni altro principale King Kong film prima di esso, la versione del 2005 diretta da Peter Jackson ha una ricca storia alle spalle.



IL TENTATIVO INTERROTTO DEL 1996

uomo di vimini non le api

Ingrandire

Peter Jackson stava lavorando su Gli Spaventatori quando il gigantesco gorilla ha bussato alla sua porta per la prima volta. La Universal stava cercando di resuscitare due delle sue proprietà e ha contattato Jackson per vedere se fosse interessato. uno era La creatura della Laguna Nera . L'altro?

King Kong .

Peter Jackson era già un regista bambino in erba prima di vedere l'originale del 1933 King Kong , ma una volta che ha avuto il suo primo assaggio di Kong, tutto il suo mondo è cambiato. Jackson si era concentrato sulla realizzazione di mini film di guerra, ma è passato rapidamente al fantasy, alla fantascienza e all'horror, affinando le sue abilità come animatore amatoriale in stop-motion.

Naturalmente, Jackson era molto interessato a fare un King Kong riavviare. Lui e il suo team hanno iniziato a lavorare immediatamente, creando una sceneggiatura così simile a quella di Brendan Fraser La mummia che quasi pensavano che qualcuno da La mummia La squadra di 's deve aver rubato una copia della loro prima bozza.

Hanno fatto realizzare una maquette di Kong che combatte contro tre dinosauri che hanno regalato alla Universal poco prima che colpisse la tragedia. Universale, visto che sia una novità Godzilla film e un Il potente Joe Young anche il film stava uscendo, esitato dalla paura di arrivare al terzo posto. Hanno annullato il progetto e Jackson ha chiesto loro di restituire la sua maquette Kong. Sia quella statua che una serie di altri modelli di dinosauri hanno vissuto nello studio di Jackson per molti anni raccogliendo polvere.

Ovviamente, come sa qualsiasi storico del cinema recente, la perdita del progetto Kong è stata una benedizione sotto mentite spoglie per Jackson, che ha iniziato quasi immediatamente a lavorare su un nuovo progetto: Il Signore degli Anelli .

il temerario sarà nei vendicatori

L'OPPORTUNITÀ BUSSA DUE VOLTE

Ingrandire

Durante la produzione per Ritorno del re , Universal ha rivisitato l'idea di creare un nuovo King Kong film. Con Peter Jackson a questo punto che era il nome nel cinema ad alto budget, naturalmente la Universal sperava che avrebbe dato loro una seconda possibilità. Si dà il caso che Jackson non avesse mai perso la speranza che un giorno avrebbe avuto un altro crack con Kong.

E così iniziò una delle imprese cinematografiche più costose di tutti i tempi. Un budget di oltre 200 milioni di dollari nel 2005 era, come l'impresa Kong del 1976 prima di esso, un prezzo praticamente inaudito per un film all'epoca. Ma per ricostruire navi degli anni '30 e tonnellate di miniature e modelli, oltre a generare un paesaggio urbano, una giungla piena di creature e lo stesso King Kong in CGI, ti servirebbe una fortuna per fare tutto.

Il lavoro era stravagante. Ad esempio, la SS Avventurarsi , la nave dell'originale Kong, è stata ricostruita da una nave degli anni '50. È stato necessario fare un lungo lavoro per realizzarlo Avventurarsi guarda il periodo esatto. Ogni pezzo importante del set ha coinvolto quel grado di dettaglio. L'approccio di Jackson spesso prevedeva la costruzione di set piccoli ma incredibilmente dettagliati che avrebbero aggiunto tangibilità sia per gli artisti che per il pubblico prima che i complessi rendering CGI fossero sovrapposti.

E poi c'era lo stesso Kong, che ha subito così tante revisioni fisiche che, anche quando è stato rilasciato il primo trailer, sono state ancora apportate modifiche significative.

Ma i soldi e l'attenzione ai dettagli fisici sono solo un piccolo assaggio del perché Jackson's King Kong lavori. E per capire sia i suoi successi che le sue sfide, dobbiamo parlare del 2005 King Kong film come quello che era...

UNA LETTERA D'AMORE ALL'ORIGINALE

Ingrandire

Per dire che Peter Jackson adora King Kong sarebbe uno dei grandi eufemismi della storia del cinema. Per essere chiari, Jackson ama King Kong più di tutti i Signore degli Anelli e Hobbit film combinati. Ha oggetti di scena e scenografie dal film originale. Ha ancora i disegni in stop-motion che ha creato da bambino da quando ha cercato di fare un dilettante King Kong foto della sua.

King Kong '33 è stato il film che ha reso Peter Jackson il regista che è e si può davvero, davvero dire dal King Kong film che ha realizzato nel 2005.

Che si tratti di Ann Darrow che ruba una mela, il film Carl Denham sta facendo letteralmente versi dall'originale del 1933, o sottili allusioni all'originale Ann, Fay Wray e al produttore di Kong, Merian C. Cooper, puoi vedere il DNA dell'originale Kong durante il remake di Jackson.

Anche la sequenza della fossa dei ragni era il modo di Jackson di dare vita a una scena che sarebbe stata tagliata dall'originale.

elenco degli alieni di Star Trek

A differenza della versione degli anni '70 di De Laurentiis (che sembrava seguire semplicemente i movimenti dell'originale), il film di Jackson è una risposta quasi ossessiva all'originale di Cooper. Anche i cambiamenti sembrano meno aggiornamenti moderni richiesti e più come contrappunti ed espansioni ponderati a ciò che è venuto prima.

Lo scrittore che si innamora di Ann Darrow, in particolare, si sente come quell'artista che cerca di raggiungere e abbracciare amorevolmente le sue influenze. Dopotutto, Jackson ha incontrato l'originale Ann, Fay Wray, e ha confessato di essere stato un po' innamorato di lei da giovane. C'è da sorprendersi che abbia scritto che la sua moderna Ann Darrow si innamorasse del suo sceneggiatore?

E sul tema di Ann Darrow, è importante parlare di ...

LA NOSTRA SIGNORA PROTAGONISTA E LA SUA COMPAGNA ALTA E OSCURA

Ingrandire

Naomi Watts offre l'interpretazione di una vita come Ann Darrow. Il lavoro che ha fatto per imparare gli atti di vaudeville, per cantare e ballare, per recitare davanti a uno schermo blu e farci credere che ami King Kong è a dir poco una rivelazione. King Kong non può funzionare senza Ann Darrow e Watts trasuda il tipo di carisma senza sforzo che pochi attori raggiungono raramente.

E anche Andy Serkis, che interpreta ancora una volta un personaggio interamente realizzato in CGI, ha fatto di tutto. Si è vestito come Kong sul set per aiutare Watts e il resto del cast a capire a cosa stavano giocando. E quando Jackson ha detto a Serkis che non poteva andare in Ruanda per vedere i gorilla in natura, Serkis si è comunque sgattaiolato via un fine settimana, il che ha prodotto più di una performance incredibile: il video di Serkis di quei gorilla ha dato agli artisti CGI alcuni dei loro riferimenti più importanti materiale per dare vita a Kong.

Serkis e Watts hanno sviluppato durante le riprese uno dei migliori rapporti che abbia mai visto tra due artisti. E la dedizione di Serkis nel catturare i suoni di Kong nel suo lavoro di post-produzione ADR è stata una dedizione che va oltre il punto della sua stessa salute fisica.

E tutto ciò esclude il resto del cast. La brillante svolta di Jack Black nei panni del codardo, egoista e manipolatore Denham è davvero uno dei suoi lavori migliori. Adrien Brody, Colin Hanks, Bruce Baxter... non c'è una performance debole nel film.

Quindi King Kong 2005 è il migliore King Kong film mai, giusto?

L'ORIGINALE KING KONG È ANCORA IL MIGLIORE

Ingrandire

Aspetta cosa?! Lo so. Risolvere. Peter Jackson ha realizzato un film incredibile. Come qualcuno che ha vissuto a New York la maggior parte della sua vita, prometto che il modo in cui ha riconquistato la New York degli anni '30 è probabilmente il suo più grande successo, è così perfetto.

Ma tutto quell'amore, tutta quell'ossessione, ha avuto un prezzo. di Peter Jackson King Kong ha un grosso, innegabile difetto: è troppo lungo.

Nessuna frecciata su Jamie Bell, Evan Parke o persino Thomas Kretchmann, ma Jimmy, Hayes e il capitano Englehorn ottengono molto più tempo sullo schermo del necessario. I primi due, infatti, sono quasi del tutto superflui. E perdere solo la sottotrama di Jimmy avrebbe tagliato circa 15-20 minuti dal prodotto finale.

E mentre so che questo farà arruffare molte piume, quella sequenza davvero memorabile della fossa dei ragni? Avrebbe dovuto essere tagliato o tagliato completamente. Sì, è memorabile. Sì, è stato Jackson a portare una scena perduta dall'originale Kong alla vita. Ma, sì, serve anche a zero scopi narrativi. Qualsiasi cambiamento di personaggio principale e la morte di quella scena avrebbero potuto essere ugualmente efficaci in qualsiasi altra sequenza di Skull Island. A volte devi solo uccidere i tuoi bambini, amici. La fossa del ragno è super raccapricciante e super inutile per la trama.

Se Peter Jackson fosse riuscito a fare le scelte difficili e a far uscire un film che arrivava in due ore e mezza (o anche meno), probabilmente avrebbe fatto il King Kong film per finire tutto King Kong film.

KING KONG 2005 È ANCORA GRANDE

Ingrandire

La durata di oltre 3 ore e il fatto che Jackson's Kong poco performante al botteghino lo rende un film che spesso viene trascurato. E questo è un peccato. Nonostante l'unico difetto, il 2005 King Kong è probabilmente uno dei migliori remake mai realizzati e un risultato davvero profondo a sé stante. Le immagini, le performance e lo stesso Kong sono tutti una masterclass nel cinema moderno. Francamente, la maggior parte dei registi di oggi potrebbe imparare molto da esso.

E parlando di cinema moderno, Kong: L'isola del teschio è alle porte e, in verità, è una testimonianza del moderno modello di cinema a universo condiviso che è diventato così popolare. Nel bene e nel male, ci saranno più film di Kong (e altri mostri giganti) simili in futuro. E un giorno ci sarà anche un King Kong contro Godzilla film. Di nuovo. Perché ce n'era già uno di quelli. Forse scriverò qualcosa a riguardo. Forse.

siamo il discorso borg


^