Kong: L'isola Del Teschio

Le Skull Islands di King Kong, classificate: quale giungla preistorica è una vera meraviglia del mondo?

>

King Kong potrebbe essere l'ottava meraviglia del mondo, ma Skull Island - la giungla preistorica che la scimmia gigante chiama casa - è una meraviglia a sé stante. Un'orribile miscela di criptozoologia e paleontologia, questi mondi perduti sono solitamente l'ambientazione di almeno la metà di un tipico film di King Kong, e nel corso degli anni si sono evoluti (e si sono evoluti) in modi che, anche se a volte deludenti, sono almeno un po' affascinante. Mentre ci aspettiamo di dare un'altra occhiata a Skull Island nel prossimo Godzilla contro Kong , l'originale King Kong ha contribuito a inventare quello che il pubblico moderno ora conosce come spettacolo cinematografico fantasy di successo, e la patria piena di dinosauri di Kong ha giocato un ruolo importante in questo.

Ma quale di loro è il migliore? Quali catturano la nostra immaginazione e inviano T. rex -spettatori ossessionati dall'overdrive? Quali ci lasciano dicendo Oh, qualche albero... Tutto qui? Da questi, abbiamo quattro voci definitive, trovate nel 1933, 1976 e 2005 King Kong film, insieme a quelli del 2017 Kong: L'isola del teschio . Tuttavia, vale la pena includere per completezza gli altri paesaggi esotici in cui Kong si scatena, luoghi che prendono sicuramente alcuni spunti dalla casa originale di Kong.

scena del regno quantico dell'uomo formica

Menzioni d'onore: Isola di Faro a King Kong contro Godzilla (1962), Mondo Island in Fughe di King Kong (1967), Borneo/palude meridionale in King Kong vive (1986).



Kong ha fatto un paio di apparizioni in film di mostri giapponesi, duellando con Godzilla nel 1962 e poi avendo un'altra avventura prodotta da Toho nel 1967. Sebbene nessuno di questi film sia andato a Skull Island propriamente detto, meritano di essere notati per come incorporano l'ormai famosa iconografia Kong. L'isola di Faro presentava nativi che adoravano il ragazzone e una sorta di enorme muro, mentre l'isola di Mondo era piena di giungle e montagne, che ovviamente Kong preferisce. Ognuno di essi include alcuni animali giganti con cui Kong deve lottare, con Faro che funge da casa per un polpo gigante (uno dei quali è stato mangiato dal regista degli effetti speciali dopo la fine delle riprese) e Mondo che è un rifugio per Gorosaurus (un T. rex -esca bestia le cui fauci Kong spezzano in omaggio al film del 1933) e un serpente (una specie di bestia che è diventata l'avversario più frequente di Kong).

primo trapianto di testa umana in assoluto

Meritano una menzione d'onore anche il Borneo e le paludi, entrambi trovati in King Kong vive , il tanto diffamato sequel del remake del 1976. Il Borneo, un luogo reale, probabilmente sembrava esotico alla maggior parte degli spettatori, e le paludi probabilmente sembravano esotiche ai dirigenti di Hollywood che non sono mai stati in Louisiana.



^