Guerre Stellari

La serie Kenobi 'sembrerà molto più reale' rispetto ai prequel di Star Wars, afferma Ewan McGregor

>

Dopo quasi due decenni, Ewan McGregor tornerà in Guerre stellari universo nel Obi-Wan Kenobi serie di eventi in arrivo su Disney+. Il personaggio è lo stesso, ma le tecniche cinematografiche sono anni luce al di là degli strumenti utilizzati da George Lucas nella trilogia prequel tra il 1999 e il 2005. Come molti fan, McGregor non è sempre stato soddisfatto dell'ampio uso di schermi blu che si sono allontanati da la natura pratica della trilogia originale e ha reso difficile immergersi nel mondo.

'George ama la tecnologia e ama spingersi in quel regno', l'attore di recente spiegato a Il giornalista di Hollywood . “Voleva sempre più controllo su ciò che vediamo sullo sfondo. Dopo tre o quattro mesi, diventa davvero noioso, specialmente quando le scene sono... non voglio essere scortese, ma non è Shakespeare. Non c'è qualcosa in cui scavare nel dialogo che possa soddisfarti quando non c'è ambiente lì. È stato piuttosto difficile da fare.'

'Nei prequel, a quel punto, George si stava allontanando un po' dai burattini e Yoda stava diventando digitale per la prima volta', ha detto a SYFY WIRE lo scenografo dei prequel Gavin Boquet nel 2019. 'George è sempre stato uno da esplorare. questo tipo di possibilità.'



McGregor non dovrà preoccuparsi di agire contro ambienti e creature inesistenti su Obi-Wan , che sta prendendo in prestito la rivoluzionaria tecnologia StageCraft creata per un altro Guerre stellari televisione progetto, Il mandaloriano . Il processo prevede la proiezione di sfondi altamente dettagliati su schermi a LED giganti (soprannominati 'Volume') che mettono il cast e il pubblico nel vivo dell'azione in tempo reale. 'Quindi, se sei in un deserto, ti trovi nel mezzo di un deserto', ha detto McGregor. 'Se sei nella neve, sei circondato dalla neve. E se sei nella cabina di pilotaggio di un caccia stellare, sei nello spazio. Sembrerà molto più reale.'

Obi-Wan

Credito immagine: 20th Century Fox/Disney

Parlando con SYFY WIRE lo scorso anno, Rogue One e mandaloriano il direttore della fotografia Greg Fraser ha affermato che 'il mondo nel suo insieme sta un po' sottovalutando' StageCraft.

'Ho avuto l'opportunità di mostrare molti registi attraverso il Volume nella prima stagione e quando sei lì con George Lucas o sei lì con Steven Spielberg ed entrambi sono come, 'Whoa! Questo è davvero fantastico,' dici, 'Sì, questo è davvero fantastico'', ha aggiunto. 'So che ogni studio del pianeta, che si tratti di Sony, Warner Bros., [o] Universal, deve abbracciare questa tecnologia. Non abbracciarlo [ma] hanno bisogno di promuoverlo ai loro registi perché consente ai registi di fare cose che normalmente costerebbero più soldi o sarebbero più restrittive. Penso che ci siano modi per utilizzare questa tecnologia per risparmiare denaro, ma non è questa la cosa principale. È per migliorare la qualità e farlo con meno infrastrutture.'

McGregor non sarà l'unico veterano del prequel a tornare nella galassia molto, molto lontana. Hayden Christensen tornerà per interpretare il Padawan caduto di Obi-Wan, Darth Vader, mentre Bonnie Piesse e Joel Edgerton riprenderanno i loro ruoli di genitori adottivi di Luke Skywalker, zio Owen e zia Beru. Mosè Ingram ( Il gambetto della regina ), Kumail Nanjiani ( Silicon Valley ), Rupert Amico ( Sicario: Agente 47 ), O'Shea Jackson Jr. ( Godzilla: il re dei mostri ), Sung Kang ( Fast & Furious 9 ), Simone Kessell ( L'incrocio ), e Benny Safdie ( Gemme non tagliate ) completano il cast di personaggi di supporto . Chi siano esattamente quei personaggi, non ne siamo sicuri: Lucasfilm mantiene i suoi segreti più al sicuro rispetto alla fossa di Rancor di Jabba!

Riprese in corso Obi-Wan Kenobi è impostato per iniziare questo mese e McGregor preparato da crescere la barba (deve eguagliare la spavalderia eremita di Alec Guinness ora). Disney+ deve ancora fissare una data per la prima per la serie limitata, ma se la produzione è appena iniziata, non ci aspettiamo che sia pronta prima dell'inizio del 2022.

Al momento della sua conversazione con THR , McGregor aveva fatto alcuni provini con la regista Deborah Chow e pochi altri. 'Vedo che è una regista davvero, davvero brava', ha detto. Quando gli è stato chiesto se avesse incontrato l'attore che avrebbe interpretato un giovane Luke, è rimasto un po' più cauto. 'Questo è molto possibile', ha aggiunto. 'Non lo so.'




^