Squadra Suicida

Deathstroke di Joe Manganiello avrebbe dovuto apparire in un sequel di Suicide Squad che non è mai successo

>

Da quando è apparso nella scena post-credits per il taglio teatrale del 2017 Lega della Giustizia , Deathstroke di Joe Manganiello ha cercato di farsi strada nel DC Extended Universe. Il piano originale era che Slade Wilson fungesse da antagonista principale nello standalone di Ben Affleck Batman film, ma quel progetto è stato infine scartato. Poi è stato impostato per tornare in Justice League 2 , cosa mai avvenuta. Successivamente, la Warner Bros. avrebbe pianificato di inserire il personaggio in un sequel diretto di David Ayer's Squadra Suicida .

l'ossessione della casa in collina, signora dudley

C'erano tipo quattro o cinque versioni diverse di Squadra Suicida 2 per cui sono stato messo in attesa', ha rivelato Manganiello in un recente episodio di MTV's Felice Triste Confuso podcast . '[Stavamo] aspettando che un attore si liberasse e ce ne saremmo andati. È successo quattro o cinque volte e non si è mai realizzato... C'era una sceneggiatura di Zak Penn; poi c'era la versione di Gavin [O' Connor]; c'era una [una versione] con Will Smith [che interpretava Deadshot], senza Will Smith; c'eravamo solo io e Will Smith. È andato avanti e avanti.'

Come ora sappiamo, lo studio ha deciso di ottenere un soft reboot della proprietà Task Force X, che alla fine è caduta nelle mani dello sceneggiatore/regista James Gunn (la nuova versione del regista dell'eroico team di cattivi sarà presentata in anteprima quest'estate).



Tuttavia, Manganiello ha continuato a lottare per il suo diritto a Deathstroke, arrivando a scrivere un trattamento per un progetto di origine che ha attirato L'incursione è Gareth Evans a dirigere. Quel progetto ha acquisito un certo slancio prima che ci fosse un cambio di leadership in WB e lo studio decise che nessuno voleva vedere le origini di un famoso cattivo. Ehm.

lui e lei ha una relazione

Non era considerata una priorità realizzare un film da 40 milioni di dollari su una storia di origine di un cattivo in cui mostri il retroscena', ha detto Manganiello prima di fare un riferimento sardonico a Todd Phillips. Burlone . 'Non funzionerebbe mai! Non guadagnerebbe mai un miliardo di dollari e non darebbe a qualcuno un Oscar. Mai!

Mentre l'attore ha dovuto rinunciare a qualche speranza per un'uscita da solista di Slade Wilson per il bene del proprio benessere mentale, ha assicurato al conduttore del podcast Josh Horowitz che al momento non è finita. Ci sono piccoli ferri che sono nel fuoco.'

Deathstroke tornerà finalmente sullo schermo tra Justice League di Zack Snyder , in cui il cattivo ha una tenue alleanza con il Batman di Ben Affleck. Il personaggio apparirà nettamente diverso nel film di quattro ore rispetto alla scena post-crediti della versione teatrale. Nel taglio di Snyder, Wilson ha la testa completamente rasata, a parte una cresta di capelli incredibilmente bianchi. Secondo Manganiello, l'idea per il nuovo 'do' di Deathstroke è venuta da lui.

Parte del vivere con il personaggio per quattro anni, pensando che forse dietro la prossima curva potrai interpretarlo, non puoi fare a meno di percolarlo', ha detto. 'Nel trattamento che ho scritto, lo standalone, alla fine del film, l'ho sempre immaginato mentre si radeva la testa in una sorta di missione suicida [stile] simile alla guerra, quasi al limite. 'Ecco, morirò come un guerriero'. L'ho spiegato a Zack e lui ha detto: 'Fantastico, facciamolo'.

t-rex jurassic park

Justice League di Zack Snyder in anteprima su HBO Max giovedì prossimo, 18 marzo.




^