Avatar

Il rilascio ottimista di Avatar 2 di James Cameron non sarà ritardato dalla chiusura del coronavirus

>

Per oltre un decennio, James Cameron ha lavorato duramente sui suoi quattro Avatar sequel. Anni di progressi si sono fermati bruscamente quando la pandemia di coronavirus ha alzato la testa e ha interrotto le produzioni cinematografiche e televisive in tutto il mondo a marzo. La maggior parte di loro rimane ancora in stasi, anche se alcuni paesi come la Nuova Zelanda e la Repubblica Ceca affermano di essere pronti ad accogliere le troupe cinematografiche nei loro confini con l'avvertenza di seguire rigorose linee guida sulla salute.

Parlando con Empire per il prossimo numero della rivista 'Celebration of Cinema', Cameron ha offerto un aggiornamento su come la pandemia ha colpito il Avatar film, che erano pronti per iniziare le riprese di alcuni componenti live-action in Nuova Zelanda prima che la crisi sanitaria prendesse il sopravvento.

Sta mettendo un grosso freno al nostro passo qui, ha detto. Voglio tornare a lavorare su Avatar , cosa che in questo momento non siamo autorizzati a fare in base alle leggi o alle norme statali di emergenza. Quindi è tutto in sospeso in questo momento... Stiamo cercando di tornare al più presto possibile.'



Avatar

Credito: IMDB/20th Century Fox/Disney

Detto questo, il celebre regista è ottimista sul fatto che il grande ritardo/rallentamento non influenzerà l'uscita nelle sale del 17 dicembre 2021 per Avatar 2 (co-scritto con Snowpiercer il creatore televisivo Josh Friedman).

'Il lato positivo è che la Nuova Zelanda sembra essere stata molto efficace nel controllare il virus e il loro obiettivo non è la mitigazione, ma l'eradicazione, cosa che credono di poter fare con la tracciabilità e i test aggressivi dei contatti', ha continuato Cameron. Quindi c'è una buona possibilità che le nostre riprese possano essere ritardate di un paio di mesi, ma possiamo ancora farlo. Quindi questa è una buona notizia.

La produzione non si limita solo al primo film di follow-up. Lo scorso dicembre è stato riferito che il quarto episodio aveva una sceneggiatura finita ed era già in fase di motion capture. Pertanto, è logico che l'arresto del virus stia influenzando pesantemente la costante progressione di tutti e quattro i sequel, che sono stati confermati per esplorare diverse aree e tribù sul pianeta Pandora.

Avatar

Credito: 20th Century Fox

Abbiamo tutti – tutti alla Weta Digital e Lightstorm – che lavorano da casa per quanto possibile, ha concluso Cameron. Ma il mio lavoro è sul palco a fare le telecamere virtuali e così via, quindi posso fare un po' di editing, ma non è fantastico per me.

avatar 3-5 dovrebbero arrivare nei cinema rispettivamente nel 2023, 2025 e 2027.

Sam Worthington, Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Stephen Lang, CCH Pounder e Giovanni Ribisi stanno tornando tutti per interpretare i loro personaggi del primo film. Il franchise riceverà una spinta extra di talento da nuovi personaggi interpretati da Kate Winslet, David Thewlist, Cliff Curtis, Edie Falco, Jemaine Clement, Michelle Yeoh, Oona Chaplin e forse Vin Diesel.




^