Blade Runner

Deckard è un replicante? Ecco come la vede Denis Villeneuve.

>

Blade Runner 2049 è nelle sale da più di una settimana e gli spettatori stanno ancora disfacendo molte delle sue domande scottanti. È un film, come ha detto il regista Denis Villeneuve, pieno di 'strati', da persistenti dilemmi morali a sottotrame irrisolte a domande sul retroscena. Ora Villeneuve offre la sua versione di uno dei più grandi.

SPOILER IN ANTICIPO BLADE RUNNER , E BLADE RUNNER: 2049 !

La domanda più duratura rimasta dall'originale Blade Runner , e quello che i fan e gli studiosi di cinema stanno discutendo da 35 anni a questo punto, è se il blade runner Rick Deckard (Harrison Ford) sia lui stesso un replicante. Il film originale pone la domanda ma non risponde, anche se il regista Ridley Scott ha affermato che la sua interpretazione dell'unicorno origami nella sua versione 'Final Cut' è la conferma che Deckard è un replicante. Questa è solo l'interpretazione di un ragazzo, e mentre l'opinione di Scott ha sicuramente molto peso, c'è ancora molto spazio per l'ambiguità nella storia stessa.



quando è uscita la zona crepuscolare?

Cosi quando 2049 rotolato, i fan si sono chiesti: il sequel confermerà o negherà lo status di replicante di Deckard? Villeneuve e gli altri registi si sono rifiutati di fornire dettagli su come o se il loro film avrebbe risposto alla domanda. Poi è uscito il film e abbiamo visto come 2049 affrontato: con ancora più ambiguità.

Il confronto più chiaro del film sulla questione Deckard arriva un po' verso la fine, quando Deckard viene catturato e portato a un incontro con il produttore di replicanti Niander Wallace (Jared Leto). Wallace è ansioso di mettere le mani sul bambino scomparso che Deckard ha concepito con la sua amante replicante, Rachael (Sean Young), molti anni prima, ed è disposto sia a tentare che a torturare Deckard in egual misura per ottenere ciò che vuole. Uno dei modi in cui lo fa è ponendo una domanda: l'amore di Deckard per Rachael era una genuina risposta emotiva? Quando si incontrano, sente un legame immediato con lei. Era destino che lo mettesse lì in quel momento, per innamorarsi? O è stato ingegnerizzato biologicamente da qualcuno e gli è stata impiantata l'idea di amare questa donna? È una domanda che fa impazzire Deckard. È anche una domanda a cui il film non risponde mai. Il dibattito sui replicanti Deckard rimane irrisolto.

citazioni di tartarughe ninja mutanti adolescenti
17637842-6dad-4bca-91b7-635d75785783-giphy.gif

Parlando con USA Today , Villeneuve ha parlato del motivo per cui era importante che continuasse così.

'Lo stesso Deckard non è sicuro della propria identità', afferma Villeneuve, aggiungendo che il creatore di replicanti Niander Wallace 'gioca con [Deckard] con questo alla fine'.

Wallace potrebbe saperlo, ma Villeneuve insiste felicemente che anche lui non lo sappia.

'Mi piace il fatto che non siamo sicuri', dice. 'È più eccitante e più dinamico. Quando sei sicuro, è un vicolo cieco. In cuor mio, preferisco mantenere viva la domanda».

3 uomini e un bambino fantasma

In un'altra serie di film di fantascienza, una domanda del genere potrebbe sembrare nient'altro che un'esca da sequel, un'opportunità per dare un calcio alla strada per un altro grande bottino al botteghino. C'è una spinta travolgente tra alcuni franchise a generare questo 'Ho bisogno di sapere!' panico negli spettatori, solo per giocare con loro attraverso un altro film. Può iniziare a sentirsi cinico. Blade Runner , Piace Cime gemelle , non è cinico nel suo rifiuto di rispondere a certe grandi domande.

Villeneuve chiaramente non sta pensando in termini di sequel, ma in termini di decisioni sulla narrazione che lo deliziano. Nel Blade Runner , deliziarsi nel mistero, o anche solo accettarlo e cercare di andare avanti, è un tema importante. ottenere un 2049 regista che capisce che è una delle cose migliori che sarebbero potute capitare al sequel.



^