Televisione Marvel

Finn Jones di Iron Fist rivela i piani abortiti per la terza stagione 'completamente carica' ​​che non sono mai avvenuti

>

Pugno di ferro la star Finn Jones ha detto in una nuova intervista che la tanto diffamata serie avrebbe raggiunto il suo 'pieno potenziale' se fosse stata prodotta una terza stagione. La serie Netflix è stata una delle sei prodotte per il gigante dello streaming in collaborazione con l'ormai defunto banner Marvel Television, che ha anche prodotto successi come temerario , Jessica Jones , Luca Gabbia , Il Punitore e I difensori .

Ma una volta che Disney+ è stato lanciato e sono stati elaborati i piani per la creazione di nuovi spettacoli per quel servizio sotto l'ombrello dei Marvel Studios, la Marvel Television è stata infine chiusa e tutte le serie Netflix esistenti annullato senza tante cerimonie .

Alcuni, come temerario e Jessica Jones , è arrivato a tre stagioni — mentre altri, come Luca Gabbia e Pugno di ferro - ha ottenuto il taglio dopo soli due anni. Parlando con Collider sul suo ruolo attuale nella serie Apple TV+ Dickinson , a Finn Jones è stato chiesto se avesse idea di quali fossero i piani per una terza stagione proposta di Pugno di ferro sarebbe stato. E ragazzo, l'ha fatto.



'Raven [Metzner], che era lo showrunner della seconda stagione, ed ero sicuro che ci sarebbe stata una terza stagione, quindi avevamo già ideato tutto', rivela.

Jones continua: 'Ero così entusiasta di entrare in questo. Si trattava davvero di Danny che finalmente assumeva il ruolo di Iron Fist, completamente realizzato, completamente carico e anche completamente in controllo della sua merda. Sarebbe stata questa storia incredibile [con] Danny e Ward (Tom Pelphrey) in terre straniere quasi come una trama di amici. E poi, hai avuto Colleen (Jessica Henwick) a New York, isolata con questo nuovo potere, che lottava per venire a patti con la sua identità e con questo potere. Ad un certo punto, ci saremmo incontrati di nuovo e probabilmente avremmo formato questa pazza coppia di potere [o] relazione di supereroi.'

Mentre le recensioni per le prime due stagioni di Pugno di ferro erano decisamente misto (con la seconda serie che è andata molto meglio della prima quasi universalmente derisa), Jones insiste sul fatto che la terza stagione abbandonata 'aveva così tante promesse ed è un peccato vederla sprecata e non arrivare mai a raggiungere il suo pieno potenziale'.

Pugno di ferro era in realtà il primo della serie in corso ( I difensori era una tiratura limitata) per essere cancellato, nell'ottobre 2018, con il resto che segue tutto in un ordine relativamente breve. Ma Jones ammette di aver avuto difficoltà a venire a patti con la fine del suo spettacolo.

'È orribile', confessa. 'È come la morte di un amico o di un familiare stretto... con Pugno di ferro , era come se fossimo appena arrivati ​​al culmine. Ci stavamo appena arrivando. Avevamo appena dato una svolta allo spettacolo. Avevamo appena fatto un ottimo lavoro, riportando davvero il treno sui binari.'

Se Pugno di ferro sarebbe stato davvero all'altezza delle sue potenzialità in una terza stagione non si saprà mai, ma nel frattempo potete rivisitare le prime due stagioni su Netflix.

Per quanto riguarda il fatto che il personaggio di Danny Rand/Iron Fist riapparirà (nella persona di Jones o in un nuovo attore) nel Marvel Cinematic Universe, per ora non sembra probabile, ma il re della Marvel Kevin Feige non ha escluso nulla .



^