Universo Cinematografico Marvel

Dentro 'America's Ass': come è successo lo scherzo di Capitan America in Avengers: Endgame

>

Durante il suo quasi decennio di servizio nel Marvel Cinematic Universe, con sette ruoli da protagonista e alcuni cameo nell'arco di otto anni, il Capitan America di Chris Evans è stato sempre molto più propenso a pronunciare un entusiasmante discorso ispiratore che una battuta. Amato dai suoi coetanei immaginari e dal pubblico del mondo reale allo stesso modo per la sua sincerità e lealtà, essere un quadrato dalla mascella quadrata con una bussola morale incrollabile lo ha reso anche oggetto di scherzi - motivo per cui il pezzo ricorrente sul suo possesso di 'culo d'America' ​​in questa primavera Avengers: Endgame è diventato un momento così esplosivo e memed.

Come molte barzellette, questa è raccontata in tre parti, anche se non era sempre questa l'intenzione. All'inizio era solo una battuta una tantum di Tony Stark, una delle infinite crepe che fa anche nelle circostanze più estreme.

'È cresciuto da solo,' Fine del gioco il co-sceneggiatore Christopher Markus ha detto a SYFY WIRE questa settimana. 'La prima cosa che c'è stata è stata Tony che ha guardato il terribile Cap's Vendicatori vestito e andando, 'quel vestito non fa niente per il tuo culo.' È rimasto in piedi da solo per un po', poi Ant-Man è stato aggiunto alla scena e ha detto: 'Penso che sia il culo dell'America'. E questo è stato lo scherzo per un po'.'



Fu solo molto più tardi, durante le riprese del film, che fu deciso che lo stesso Cap sarebbe entrato nella gag.

'Abbiamo rifatto lo scontro Cap on Cap, il finale, e questo ci ha aiutato moltissimo', ha spiegato il co-sceneggiatore Stephen McFeely, riferendosi a una resa dei conti tra Capitan America dell'era 2012 e il suo io viaggiatore nel tempo, una lotta combattuta per il Pietra della mente. 'E poi avevamo bisogno di uscire da quella scena in modo un po' diverso, ed ecco [2012 Cap] era, accasciato a terra con il sedere in aria.'

Come spiega Markus, gli sceneggiatori si sono posti una domanda cruciale: 'Possiamo mettere un altro culo nel film?'

La risposta è stata chiaramente sì. Quindi, mentre scavalca il suo io passato stordito, il moderno Capitan America si guarda il didietro e pronuncia una delle più grandi battute di risata del film: 'Questo è davvero il culo dell'America'. E lo dice con un sorriso, un riflesso dei sentimenti di Evans sulla linea.



^