Zombieland: Doppio Tocco

All'interno di Zombieland: Double Tap edit room, i segreti (e le viscere) del sequel vengono svelati

>

Quando SYFY WIRE è tornato nel mondo infestato dai morti viventi di Zombieland (in realtà, l'edit bay del prossimo sequel, Zombieland: Doppio tocco ), c'era motivo di preoccuparsi. Non a causa degli zombi, ma perché il track record per i sequel di commedie non è dei migliori, figuriamoci per quelli in cui è passato un discreto lasso di tempo dall'uscita dell'originale. Volevo Zombieland 2 subire il destino di film come Anchorman 2 o Zoolander 2 , o se trovasse nuova vita nella commedia dei non morti?

sono sopravvissuto a Thanos Snap?

Questa è una domanda a cui non si può rispondere con certezza finché non si vede tutto, ma basandosi sui 15-20 minuti che SYFY WIRE ha visto, sembra che abbiano una buona possibilità di evitare il destino di altri sequel di commedie.

L'area di montaggio si trovava nel Sony Lot, uno dei lotti più antichi e storici di Los Angeles, e il montatore e regista Ruben Fleischer era lì davanti a una grande TV circondato da altoparlanti ancora più grandi per raccontare il film a un piccolo gruppo di giornalisti e mostra alcune clip preselezionate che ci hanno dato un'idea del film dall'inizio alla fine.



Nel caso ti fossi dimenticato chi sono tutti Zombieland è nell'ultimo decennio, ecco una rapida carrellata dei nostri protagonisti, che prendono il nome dalle loro città d'origine: Jesse Eisenberg è Columbus, Woody Harrelson è Tallahassee, Emma Stone è Wichita e Abigail Breslin è Little Rock.

Nel Doppio tocco , apprendiamo che il nostro gruppo si è rintanato alla Casa Bianca e torniamo da loro a Natale e assistiamo a uno scambio di regali. Wichita regala a Columbus una prima edizione di La compagnia dell'anello , Tallahassee regala l'ormai tardo adolescente Little Rock, la Colt .45 che Elvis ha regalato a Richard Nixon. È una scena felice, ma sotto la celebrazione c'è un po' di agitazione.

Sono al sicuro, ormai sono abituati a questo mondo di zombi, ma sia Little Rock che Wichita sono irrequieti. Scopriamo che il personaggio di Eisenberg si è proposto al personaggio di Stone (con il diamante Hope, naturalmente) e non è andata molto bene. Anche la Little Rock di Breslin è all'età in cui lei non vuole più vivere con la 'famiglia' e se ne vanno per luoghi sconosciuti.

Inserisci Madison (Zoey Deutch), l'ottimista ditz che ha vissuto nel congelatore di un Pinkberry in un vicino centro commerciale. Pensando che Wichita non tornerà mai più Columbus inizia una relazione con Madison. Naturalmente, è allora che Wichita si presenta di nuovo una notte per prendere delle provviste. Little Rock è scappata con un ragazzo hippie suonatore di chitarra di nome Berkeley (Avan Jogia) e il gruppo si riunisce per trovarla.

Zombieland2LittleRockBerkeley

Abigail Breslin torna nei panni di Little Rock e si innamora della Berkeley di Avan Jogia.

Potrebbero essere diventati fiduciosi nelle loro capacità di uccidere gli zombi, ma apprendiamo nella parte superiore del film che i non morti stanno iniziando a evolversi.

Quindi vanno a cercare Little Rock, l'unico indizio che hanno sulla sua posizione è che ha detto che voleva andare a vedere Graceland, senza dubbio qualcosa che ha raccolto da Tallahassee.

'Il film era un po' strutturato come I ricercatori , dove viene portata la figlia, e poi devono andare a prenderla', ha detto Fleischer, notando che la sceneggiatura di Wonder Woman 1984 di Dave Callaham e originale Zombieland scrittori Rhett Reese e Paul Wernick (che da allora sono diventati la forza creativa dietro il Piscina morta film) hanno beneficiato della lunga pausa tra i film.

'Non è stato un progetto, ma quello che mi piace è che ha dato un leggero scopo al film', ha detto il regista. 'Sembrava che ci fosse abbastanza tempo per cambiare alcune delle relazioni. Voglio dire, il fatto che Abigail non sia più una ragazzina è un grande punto della trama. Penso che permettere loro di evolversi un po' da soli sia stato positivo.'

È anche interessante che per questi personaggi il tempo si sia fermato nel 2009, poiché è allora che è avvenuta l'apocalisse zombie e tutto il resto. Fleischer ha detto che è per questo che Madison è bloccata in uno stampo da Paris Hilton. Il suo punto di riferimento per il 'cool' era Hilton e Lindsay Lohan. Inoltre, nessuna musica nel film è passata al 2009, mantenendo intatta la realtà del mondo rappresentato.

Le scene successive si svolgono dopo il loro arrivo a Graceland solo per scoprire che è stata rasa al suolo. La maggior parte del gruppo è triste perché pensavano che Little Rock sarebbe stato lì. Tallahassee è inconsolabile perché il suo Valhalla non c'è più.

Il lato positivo è che si imbattono nell'Hound Dog Hotel, una trappola per turisti kitsch a tema Elvis. Ancora meglio: l'auto di Little Rock è parcheggiata fuori. Si avventurano all'interno, pensando che lei possa essere lì e trovano un santuario per Elvis, pieno di veri cimeli. Tallahassee è al settimo cielo e lo lascia ad adulare i vestiti del re e quant'altro mentre va alla ricerca della sua sorellina.

Presto scoprono che l'Hound Dog Hotel è la casa di una donna aggressiva di nome Nevada (Rosario Dawson) che potrebbe dare a Tallahassee una corsa per i suoi soldi nel dipartimento delle ossessioni di Elvis ... così come i calci nel culo, le pistole e le munizioni anche dipartimenti. Il loro primo incontro è un po'... conflittuale, ma una volta che le teste più fredde prevalgono scopriamo che Little Rock e l'aspirante hippie Berkeley erano lì qualche giorno fa, ma sono partiti per un posto che il Nevada non crede sia reale, un santuario millenario chiamato Babylon .

Una delle parti più divertenti di questa parte del film è un interessante richiamo al primo film. Nevada li ammonisce per essersi intrufolati intorno a casa sua. 'Sai quanto sono andato vicino a farti Murraying?' omicidio? 'No, Murraying . Sai, quando spari a qualcuno perché pensi che sia uno zombi? A quanto pare è così che è morto Bill Murray».

Le facce scioccate del nostro gruppo sono divertenti in sé e per sé. Eisenberg fa la sua armeggiante cosa di Eisenberg, cercando di metterla da parte.

Ma Nevada è convinta che sia successo davvero ed è così sconvolta che dice che se mai scoprirà chi è stato li ucciderà lei stessa.

Fleischer ha detto che ama il cenno di Bill Murray perché è abbastanza sicuro che nessuno sosterrebbe che la roba di Bill Murray è stata la cosa migliore nel primo film e che è davvero divertente per lui che la leggenda di quello che gli è successo si sia diffusa tra i sopravvissuti dell'apocalisse zombie.

Apparentemente Harrelson ama Elvis tanto nella vita reale quanto il suo personaggio, Tallahassee, nel film. In effetti, c'è una storia che ha nella vita reale che ha dato al suo personaggio per una scena di legame tra lui e Nevada di Rosario Dawson. Fleischer ha chiesto all'editore di tirare su quel momento per mostrarcelo.

falcor dalla storia infinita

Sono in un bar dell'Hound Dog Hotel, solo loro due, e Dawson inizia dicendo: 'Tutti quelli che amano The King hanno una storia. Qual è il tuo?'

Ha detto che sua madre lo ha portato a vedere Elvis quando aveva 10 anni e c'era qualcosa in lui che suonava il suo campanello. Poi al liceo, era in biblioteca quando il suo amico lo ha incoraggiato a fare la sua imitazione di Elvis e si è piegato, alla fine ha cantato a squarciagola Hound Dog nello spazio tranquillo. Ha attirato una folla e quando ha finito con uno svolazzo, ha ricevuto un applauso scrosciante. Poi è arrivato Robin Rogers, la ragazza più carina della scuola che non gli aveva mai dato l'ora del giorno prima, e gli ha piantato un bacio sulla guancia. Ha detto per un momento che si sentiva proprio come il Re.

Questa è la storia vera di come Woody Harrelson ha iniziato a recitare, e quando ha detto agli sceneggiatori che l'hanno adorato così tanto che l'hanno messo nella sceneggiatura. L'intera storia di lui che ballava e cantava in biblioteca era vera, ma nella vita reale Robin Rogers era il capo del club di recitazione della scuola. Harrelson era un giocatore di football all'epoca e finì per passare al club di recitazione ed è così che è diventato un attore.

Zombieland2Mirror

Flagstaff di Thomas Middleditch e Albuquerque di Luke Wilson sembrano un po' familiari, vero?

Fleischer ha detto che mentre l'intero cast era pronto a tornare, Harrelson è stato il più difficile da convincere. Era ansioso di riprendere il ruolo, ma Tallahassee ha dimostrato di essere un personaggio popolare tra i suoi fan e non voleva farlo finché la sceneggiatura non fosse stata corretta.

In origine, però, era lo stesso Fleischer a resistere.

'Dopo il primo, c'è stata una spinta per fare un sequel', ha detto. 'Ero tipo, 'No, voglio spiegare le mie ali e volare e fare altre cose.' E poi sono andato e ho fatto un paio di film e non hanno avuto la stessa risposta critica o commerciale che il Zombieland fatto. E quindi ero tipo, 'Sai una cosa? Il Zombieland la cosa era abbastanza grande.' Penso di non aver realizzato quanto fossi fortunato, dopo quel primo film, ad avere qualcosa di così speciale e ad avere un cast così speciale. Voglio dire, da allora ho lavorato con una varietà di attori e apprezzo decisamente quanto sia straordinario, generoso, fresco e di basso profilo questo cast.'

Sulla base del primo filmato, sembra che tutti siano tornati al loro ritmo. Il mondo sembrava lo stesso, i personaggi sembravano giusti e tutti i piccoli svolazzi che hanno reso il primo così divertente sono tornati, come le regole di Colombo e la roba Zombie Kill of the Week. In effetti, ne abbiamo visto uno che era un contendente per Zombie Kill of the Year.

Il contendente è Mateo Bianci di Pisa, Italia. Sì, quella Pisa. Puoi immaginare come la famosa Torre Pendente possa svolgere un ruolo nell'uccisione di zombi dell'anno. Il lavoro sui VFX era ancora grezzo, ma la scena era molto, molto divertente.

Infine, Fleischer ha mostrato un assaggio degli zombi evoluti che sciamano i nostri eroi nel finale, che è la roba a cui Fleischer ha detto si è ispirato. Guerra Mondiale Z. Hai sicuramente questa impressione. Un monster truck vola dentro, suonando il clacson Dixie, e inizia a falciare tutto.

Fleischer dice che hanno dovuto realizzare ogni singolo T-800 in questa scena in CG per motivi di sicurezza. Preferivano avere un vero monster truck che strappa il culo piuttosto che veri zombi e hanno dovuto scegliere tra i due a causa di quanto fossero imprevedibili alcune delle mosse dell'enorme auto.

Fleischer ha terminato la presentazione parlando ancora una volta del tono. Il primo film è stato un tale lampo magico nell'esperienza della bottiglia che cercare di avvicinarsi a quel tono è stata la parte più difficile del sequel. Ha detto che non puoi dire come reagiranno le persone, ma nella sua mente, pensa Doppio tocco è il più divertente dei due film. Non sapremo se il pubblico sarà d'accordo con lui fino a quando il film non uscirà nelle sale il 18 ottobre.



^