Stephen Mcfeely

Gli scrittori di Infinity War su quel finale: 'Sì, succede. Affrontare'

>

Il mondo (e Internet) si sta ancora riprendendo dal finale del film culminante del MCU, uno i cui spoiler sono così profondi che se hai cliccato su questo articolo, hai già rinunciato al tuo diritto di lamentarti.

Cinque persone che non si lamentano o si scusano sono il duo di registi dietro Avengers: Infinity War (Joe e Anthony Russo), gli sceneggiatori (Christopher Markus e Stephen McFeely) e il presidente della Marvel Kevin Feige. Il successo del film ha già dimostrato che hanno fatto qualcosa di senza pari nella storia del cinema e non sono dispiaciuti per i tuoi sentimenti.

In conversazione con Il giornalista di Hollywood , Markus e McFeely hanno parlato dell'intenso finale del film e del loro impegno a preservare il tono terribile che il loro film ha colpito, anche se ciò significava ferire i fan che amano di più. Non è solo divertimento e giochi in cui tutti possono vivere (anche se c'è una pietra magica che può invertire il tempo - ci arriveremo); perdere personaggi per lo schiocco delle dita di un titano significa mangiare le tue verdure cinematografiche.



cardcaptor sakura carta chiara anime

'Fin dall'inizio, Kevin [Feige] ha detto: 'Non aver paura di quella mossa. Va bene andare lì, e andiamo lì', ha detto McFeely del finale del genocidio. Questo è direttamente dai fumetti, anche se il tempismo di questo è stato spinto per renderlo davvero doloroso durante l'anno tra guerra infinita e Vendicatori 4 . Lo fai alla fine del film? Lo fai in qualche altro posto?' chiese McFeely. No. Dovevi fare la fine, sostenne Markus. Se l'avessi fermato prima che schioccasse le dita, o con quattro sassi, quello è davvero solo un pulsante di pausa. In realtà è solo dire, 'Cosa farà?' 'Il tuo eroe smetterà di penzolare dalla scogliera?' E volevamo mettere un molto più definitivo 'Sì, succede questo. Affrontarlo,' tono alla fine, piuttosto che prenderti in giro.'

thanos_gif.gif

E preso in giro non lo eravamo. Ebbene, a parte le sciocchezze che fanno gli stessi fumetti quando giocano a ruota libera con la mortalità dei loro eroi. Ma per quanto riguarda il tirare pugni in questo film, non è mai stato qualcosa che gli sceneggiatori hanno considerato. In effetti, sarebbe potuto andare molto peggio, considerando come hanno inquadrato il film da soli. Questo è il viaggio dell'eroe di Thanos, ha detto McFeely, che ha continuato a chiamarlo il protagonista del film. Non c'è da stupirsi che alla fine ottenga ciò che vuole.

I registi Joe e Anthony Russo, parlando con Varietà , ha notato che hanno fatto la loro parte mantenendo il finale sia sorprendente che toccante. In effetti, hanno manipolato parte del marketing per indirizzare erroneamente i fan nel pensare che alcuni dei pilastri dei Vendicatori si sarebbero semplicemente ritirati piuttosto che essere ridotti in polvere. Ma, come ha detto Joe, quando provi a prevedere cosa vuole il pubblico, farai poltiglia. Quando ti impegni nella storia che vuoi raccontare, tende ad avere un impatto molto più risonante sul pubblico... Il pubblico può dirti che adora il gelato al cioccolato, ma se glielo dai ogni giorno, sono mi stancherò molto velocemente. Devi stare davanti a loro. Mi dispiace, fan, ma i Russo non sono qui per darvi quello che volete.

Ma c'è sempre la possibilità che venga invertito. Voglio dire, il film passa la sua durata a spiegare come le cose potrebbero essere invertite con le Gemme dell'Infinito. Eppure, come dice Anthony, c'è un vero impegno da parte nostra verso la posta in gioco. Sì, questo è un mondo fantastico, e sì, cose straordinarie possono accadere in un mondo fantastico, ma— Poi Joe interviene con Hanno un costo incredibilmente alto. Quale sarà il costo e chi lo farà veramente rimanere morto diventerà evidente solo una volta Vendicatori 4 esce nelle sale il prossimo anno.



^