Harrison Ford

Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo è meglio di quanto tu gli dia credito

>

Benvenuto in Wednesday Rewatch , una serie di SYFY WIRE che sfida gli scrittori a rivedere un film di fantascienza, fantasy o di altro genere che hanno già visto e rivalutare in un nuovo contesto.

Oggi non è mercoledì, ma che diamine. Rivisitiamo Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo (2008).

IL PRIMO OROLOGIO



La mia prima volta che vedo Indiana Jones e il teschio di cristallo era un'epopea minore. Inizia all'inizio di maggio 2008, quando mio figlio di cinque anni, Anakin, si è accidentalmente dato fuoco.

Eravamo a un barbecue e riuscì a mettere le mani su alcuni fiammiferi e ad accendere la gonna d'erba che indossava. Le ustioni di secondo e terzo grado coprivano almeno il 12% del suo corpo e la mia vita si è capovolta, cercando di destreggiarmi tra il mio lavoro quotidiano e la crisi di essere al reparto ustionati dell'ospedale con lui giorno e notte. Ho dovuto tenerlo fermo mentre gli tagliavano le vesciche e gli fasciavano le mani e il busto. Era un incubo, ma il ragazzo, nonostante il dolore, era di buon umore.

quando è Rick e Morty?

La prima volta che è uscito dallo stordimento dopo la medicazione iniziale delle sue bende, mi ha guardato sornione e mi ha chiesto: 'Non sei contento che non sia come nel film e che io abbia ancora tutte le mie membra?'

Un riferimento a La vendetta dei Sith .

Sì. Era decisamente mio figlio.

fantasma in tre uomini e un bambino

A cinque anni era interessato a Guerre stellari , ma indiana Jones occupava un posto più speciale nel suo cuore. Nei mesi precedenti al rilascio di Teschio di Cristallo , abbiamo riguardato i film e l'abbiamo rivisto per intero Le cronache del giovane Indiana Jones . Aveva iniziato a indossare un cappello di feltro marrone e, a scuola, ha chiesto ai suoi amici di iniziare a chiamarlo Indy invece di Anakin.

Nelle due settimane successive in ospedale, abbiamo imparato a cambiare le sue bende, cosa non facile. Per le vittime di ustioni, le loro bende devono essere cambiate un paio di volte al giorno ed è necessario pulire la pelle morta, applicare un unguento a base d'argento e fasciare nuovamente. Inutile dire che è stato doloroso. Anakin indossava costantemente il suo cappello di feltro in ospedale.

Avere cinque anni e affrontare così tanto dolore ogni giorno non era un'impresa facile. Gli scoppi d'ira venivano lanciati praticamente ogni volta che dovevamo cambiargli le medicazioni, e comprensibilmente. Alla fine, dopo un paio di settimane di questo, i medici dissero che se io e mia moglie potessimo cambiare le bende di Anakin senza che facesse i capricci, lo avremmo potuto portare a casa. Anakin non ce l'aveva e avrei dovuto prendere misure più drastiche.

Ovvero: corruzione.

i migliori nuovi spettacoli di fantascienza

Sapendo quanto Anakin voleva vedere Teschio di Cristallo Ho comprato i biglietti per la proiezione di mezzanotte e gli ho detto che, a meno che non fosse uscito dall'ospedale, non saremmo stati in grado di portarlo al cinema per il suo compleanno. Dopo alcuni giorni di tentativi di cambiare con successo le sue bende, ha funzionato. È riuscito a superarlo senza urlare e siamo riusciti a portarlo a casa tre giorni prima del film. Tornammo a casa dall'ospedale, gli cambiammo le bende e andammo a letto.

O almeno ho provato ad andare a letto. I peggiori dolori al petto che avessi mai provato mi hanno impedito di dormire. Dopo ore passate a cercare di dormire il dolore, avevo bisogno di andare in ospedale da solo. Lascia che ti dica che mia moglie era entusiasta. Se c'era qualcosa di seriamente sbagliato in me, avrebbe dovuto cambiare le bende di Anakin da sola.

Abbastanza presto, abbiamo scoperto lì era qualcosa di gravemente sbagliato. La mia cistifellea era infetta e doveva essere rimossa immediatamente, per paura che mi uccidesse. L'hanno tirato fuori quella mattina dopo.

Il mio tempo di recupero per l'intervento doveva essere di tre giorni, il che mi avrebbe fatto perdere il primo screening di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo . Il giorno dopo il mio intervento, Anakin entrò nella mia stanza di rianimazione nel suo carro e indossando il suo cappello Indy chiedendo se sarei stato in grado di uscire in tempo.

Avrei bisogno di scambiare due parole con il dottore.

Dopo un'intera giornata di conversazioni tranquille (attraverso molti antidolorifici) e spingendomi più forte di quanto avrei dovuto, il dottore mi ha dimesso dall'ospedale la mattina dello screening, un giorno intero prima di quanto avrebbe dovuto.

Anakin e io siamo andati al cinema quella sera, entrambi indossando cappelli di feltro di Indiana Jones, lui nel suo carro, io sulla mia sedia a rotelle.

Il film è iniziato e i suoi occhi si sono illuminati e non sono sicuro di aver mai avuto un'esperienza cinematografica più pura e perfetta. Non mi importava che il film non mi fosse piaciuto tanto quanto l'altro indiana Jones film perché almeno io ero lì e non in ospedale. I pochi problemi che ho avuto con la sceneggiatura sembravano essere stati ripuliti da una seconda visione, meno drogata, e una terza lo ha cementato come il mio quarto film di Indy preferito. Ricordo che si muoveva a un ritmo veloce, offrendo il tipo di umorismo che amo nelle mie foto di Indy e offrendo un finale da spettacolo che ha portato direttamente a un matrimonio che avevo sperato per anni.

il mio tempo a portia vs stardew valley

le formiche - Ogni film di Indy ha la sua scena raccapricciante; i serpenti in predoni , i bug in Tempio del destino , e i topi in Ultimo Crociata . Questo film ci porta formiche di fuoco mangiatrici di uomini e costruisce una sequenza d'azione tesa attorno a una presunzione che ti aspetteresti di vedere in un serial degli anni '30 portato nell'era atomica.

Janusz Kaminski - La fotografia di questo film è a dir poco mozzafiato. Kaminski è al top del suo gioco qui, dipingendo ogni fotogramma con la luce che gli conferisce un tocco anni '50 più raffinato. Rende facile immaginare questo film in televisione in bianco e nero senza perdere la tavolozza di colori nitida che ci aspettiamo da un film di Indiana Jones. Seriamente, se non lo guardi per nessun altro motivo, guardalo per il lavoro di Kaminski.

remake della casa sulla collina stregata

L'ASPORTO

Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo è un tipo diverso di film di Indy e non è una brutta cosa. Fin dall'inizio, ti dice che siamo in un'altra epoca, dal Graffiti americani aprendoci al campo lungo del tendone 'Atomic Cafe', siamo in un'era di territorio inesplorato per il Dr. Jones. Laddove gli altri film hanno preso in considerazione i serial degli anni '30 e l'iconografia religiosa delle principali religioni del mondo, questo ha assunto la fantascienza e gli alieni degli anni '50 dell'era atomica. È un passaggio naturale tra le epoche e ha molto senso se si considera la storia del cinema.

Ma mentre ne parlo, non ne traggo altro che entusiasmo. È divertente.

Certo, Karen Allen non è stata brava questa volta come il suo turno di Marion Ravenwood in predatori dell'arca perduta e gli alieni erano i MacGuffin, ma se riesci a mantenere il giusto stato d'animo, non c'è davvero niente di male in questo film.

Penso che, con il tempo, guarderemo indietro a questo film con lo stesso affetto degli altri indiana Jones film. Aveva solo bisogno di tempo per respirare e allontanarsi dalla sensibilità contemporanea dei film della sua epoca e permetterci di vederlo attraverso la lente retrospettiva del cinema B degli anni '50. Dagli un'altra occhiata senza gli occhiali di giada del cinismo e potresti scoprire che l'avventura ha trovato un nome in Teschio di Cristallo anche.

So di averlo fatto.



^