Star Wars: Episodio Ix - L'ascesa Di Skywalker

Immagina se Avengers: Endgame o Rise of Skywalker dovessero uscire quest'anno

>

È un brutto anno per i film. È un anno piuttosto terribile su quasi tutti i fronti, grazie in gran parte alla pandemia di coronavirus, ma sarebbe stato un anno piuttosto brutto per i film anche prima che COVID-19 cancellasse il calendario delle uscite quasi pulito e cinema devastati . I numeri al botteghino dell'anno scorso sembravano piuttosto impressionanti - per la somma di $ 11,4 miliardi - ma molti di questi provenivano da una manciata di giganteschi successi come Avengers: Endgame o Star Wars: L'ascesa di Skywalker , entrambi i quali hanno superato la soglia stimata di 1 miliardo di dollari al botteghino del settore. Anche prima della pandemia, il 2020 non aveva in serbo nulla di quel calibro e molti analisti lo avevano previsioni un po' cupe per il botteghino dell'anno .

Date le circostanze attuali, però, forse è meglio così. Le persone discutono se è sicuro o responsabile andare a teatro a guardare I nuovi mutanti o Principio . Immagina se invece stessimo soppesando i rischi di una pandemia mortale per scoprire finalmente cosa è successo dopo guerra infinita o come il Guerre stellari la saga finisce?

Avengers-Endgame-Vedova Nera

Credito: Marvel Studios



Mentre molte importanti catene di cinema affermano di prendere le dovute precauzioni pulendo, filtrando e limitando la capacità in modo che sia davvero sicuro vedere un film, gli esperti non sono tutti d'accordo . Una stanza piena di persone che respirano, ridono e si tolgono le maschere per masticare popcorn sembra terreno fertile per un'altra ondata di COVID. Personalmente non andrò presto al cinema, in parte per preoccupazione per me stesso, ma soprattutto perché non voglio essere la persona che fa ammalare accidentalmente qualcun altro. Ma, anche, lo capisco. Mi manca andare al cinema. So che ad altre persone manca andare al cinema, e capisco che ai cinema manchi di avere compratori di biglietti paganti. È difficile accettare che potrei non vedere un film nelle sale per un bel po' di tempo, eppure io e molti altri crediamo che sia la cosa giusta da fare.

Quindi siamo fortunati, in un certo senso contorto, a rinunciare alla lista dei film del 2020 e non a quella del 2019.

Ad essere onesti, ci sono alcuni film molto attesi che avrebbero dovuto uscire nel 2020 o potrebbero ancora. Principio è probabilmente il più grande, poiché Christopher Nolan è il raro regista che può ancora realizzare un evento di successo da un'idea cinematografica originale, e Mulan sarà presentato in anteprima su Disney+ piuttosto che al cinema. Wonder Woman 1984 e l'ultima uscita di Daniel Craig nei panni di James Bond, Non c'è tempo per morire , usciranno entro la fine dell'anno dopo essere stati respinti numerose volte (a causa sia dell'epidemia di coronavirus che dei problemi di produzione). Nel frattempo, film come Fast & Furious 9 e Top Gun: Maverick sono stati posticipati al prossimo anno, così come i prossimi film del Marvel Cinematic Universe Vedova Nera e eterni .

Ma, mentre gli spettatori potrebbero essere ansiosi di vedere in F9 come Han è sopravvissuto alla sua presunta morte, scopri cosa sta facendo Diana negli anni '80 e scopri quale sarà la prossima fase del MCU, quelle domande non sono nulla in confronto alle risoluzioni promesse in Fine del gioco e L'ascesa di Skywalker . Insieme a Game of Thrones ' stagione finale, che come serie TV avrebbe probabilmente avuto la sua prima in gran parte non influenzata dalla pandemia, quei due film sono state le grandi conclusioni del 2019. Ci sarà di più Guerre stellari e più del MCU - in effetti, c'erano due film in programma per quest'anno per quest'ultimo - ma quelli saranno l'inizio di qualcosa di nuovo (o in Vedova Nera caso, una sorta di flashback). La curiosità su cosa accadrà dopo non è la stessa cosa del desiderio di una conclusione, specialmente quando i fan affamati del genere avevano già passato un anno a speculare dopo guerra infinita e Gli ultimi Jedi .

Star Wars L'ascesa di Skywalker

Credito: Lucasfilm/Disney

Non ci sono davvero buone opzioni per una pandemia come questa. Idealmente, il nostro governo sarebbe più bravo a combattere la diffusione del virus, piuttosto che lasciarlo alla scelta personale. Ancora più idealmente, semplicemente non ci sarebbe una pandemia. Ma forse è una piccola grazia salvifica che i film siano stati interrotti in questo modo nel 2020 e non nel 2019. Non perché significa che i fan dell'MCU non hanno dovuto aspettare per scoprire come tutti i loro eroi preferiti tornano in vita dopo lo schiocco di Thanos o perché non siamo rimasti in sospeso per la conclusione della Skywalker Saga, anche se questo è certamente un bel bonus. In un momento in cui ci sentiamo tutti come bloccati in una sorta di orribile stasi, senza niente da fare se non chiederci come andrà a finire, almeno ci sono alcune cose divertenti su cui non dobbiamo chiederci.

La vera grazia salvifica, tuttavia, è che forse c'è un incentivo in meno per gli spettatori a fare la cosa rischiosa. Se la risposta americana alla pandemia si riduce a individui che prendono decisioni personali che hanno conseguenze diffuse, forse tragiche, allora è positivo che due dei più grandi eventi nella storia della cultura pop siano stati eliminati dall'equazione.

Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di SYFY WIRE, SYFY o NBCUniversal.




^