Hugh Jackman

Il furioso Wolverine di Hugh Jackman ha definito il moderno corpo del supereroe

>

La prossima volta che ti ritrovi ad avere sete (o semplicemente a rimanere sbalordito da) un eroe del Marvel Cinematic Universe o DCEU distrutto, prenditi un momento per ringraziare Hugh Jackman.

Sia che si parli di Chrises Hemsworth, Pratt ed Evans, di Thick Bruce Wayne di Ben Affleck, o del più recente (e leggermente più estremo in termini di punto di origine) Kumail Nanjiani, il moderno corpo del supereroe è quello che è (per meglio o peggio) a causa del lavoro di Jackman come Wolverine nel corso di quasi due decenni. Durante i suoi 17 anni come eroe iconico, Jackman (e Logan con lui) ha attraversato una nota trasformazione, prima aprendo la strada al corpo scolpito del supereroe che ci si aspetta oggi dai nostri eroi sullo schermo e poi spingendolo a limiti disumani al limite come il l'attore è invecchiato e il personaggio è diventato più popolare. Quando si è ritirato dal ruolo, il Logan che abbiamo detto addio aveva poca o nessuna somiglianza fisica con quello che abbiamo incontrato negli anni 2000 X-Men - e Jackman sarebbe il primo a dirti che è stato progettato.

Nonostante Wolverine sia stato uno dei principali Short Kings del mondo dei fumetti, la 20th Century Fox è andata in alto quando ha scelto Jackman per il ruolo (anche se in uno dei grandi casting di tutti i tempi What Ifs, Glenn Danzig, lo stesso Short King in prima persona , era considerato ). Quando incontriamo per la prima volta il Wolverine di Jackman, è a torso nudo e combatte in una partita in gabbia da bar, sfoggiando una forma straordinariamente in forma, almeno per gli standard normali.



Il corpo di Jackman in X-Men è quella di una persona che va in palestra cinque volte alla settimana rispettabili, meno un po' di peso dell'acqua, come è tradizione nelle scene a torso nudo sullo schermo (disidratare il corpo prima delle scene a torso nudo in modo da ottenere un massimo taglio di look è un estremo ma purtroppo pratica comune a Hollywood). È molto più tagliato che buff, assomiglia di più alla prima icona del fitness cinematografico degli anni '90, Tyler Durden di Brad Pitt di Fight Club .

Sarebbe ridicolo insinuare che Jackman sembri cattivo, ma anche per gli standard dei supereroi nel 2000, c'è sicuramente qualcosa che manca.

Per sua stessa ammissione , Jackman non era del tutto contento di come appariva in quel film, anche se non è certo da biasimare. È stato scelto per quattro intere settimane di riprese, con l'attore Dougray Scott che è stato rimosso dal ruolo quando è diventato chiaro che le cose non stavano funzionando. La preparazione fisica per le apparizioni di Wolverine nelle fasi successive spesso durava fino a cinque o sei mesi prima delle riprese, quindi Jackman doveva più o meno portare il suo corpo reale sul set ogni giorno per X-Men .

il set lego più costoso
Hugh Jackman Wolverine in X2

Credito: 20th Century Fox

Anche non appena X2 , c'è un cambiamento percettibile, con l'attore che indossa dimensioni notevoli nella parte superiore del corpo per la performance. È più evidente nelle sue braccia, che sembrano praticamente due volte più grandi di quelle del film precedente. Anche il suo petto si riempie notevolmente. X2 Wolverine si sente come il progetto per i corpi dei supereroi a venire, colpendo un abile equilibrio di massa con tono tagliuzzato per far scoppiare i muscoli il più possibile.

Jackman avrebbe continuato a perfezionare questo look in X-Men: L'ultima resistenza e portalo a qualcosa che assomigli a un apice in Le origini di X-Men: Wolverine , in particolare nel Sequenza di fuga dell'arma X . La sua forma in quei film è simile a quella dei film Thor , Uomo d'Acciaio , e Capitan America: Il primo vendicatore stanno prendendo nota delle loro rispettive scene Heroic Hunk Goes Shirtless. Gli attori principali di questi film inseguono un ideale estetico che è, in nessun altro modo per dirlo, sovrumano. Stanno cercando di replicare la forma e le dimensioni del tutto esagerate dei personaggi dei fumetti che stanno interpretando in un modo che Christopher Reeve, Michael Keaton e Tobey Maguire non hanno mai fatto. Jackman è apparentemente il primo attore a raggiungere il distillato più puro di questo obiettivo, mettendo su una tonnellata di massa muscolare e poi dimagrendo il più possibile senza perderla.

Tuttavia, per Jackman, non era ancora abbastanza. È stato, per suo conto t, aspirando sempre a qualcosa di un po' meno umano: voglio che Logan sembri animalesco, selvaggio, carnale, con le vene che spuntano fuori e arrotolate come una molla... Questo è sempre stato l'obiettivo. È forse una testimonianza della relazione distorta di Hollywood con la forma umana che Jackman sentiva di non aver realizzato quell'aspetto in nessuno dei film precedenti. La maggior parte ucciderebbe per essere in buona forma come in quelle prime apparizioni di Wolverine, anche se non è necessario - vale la pena notare che una combinazione di allenamento da cinque a sei giorni alla settimana, senza saltare il cardio o il giorno delle gambe, dormire a sufficienza e una dieta ricca di proteine ​​è più che sufficiente per raggiungere i tuoi obiettivi di fitness, qualunque essi siano.

Detto questo, la maggior parte di noi non interpreta i supereroi professionalmente. E in un campo competitivo come la scena dei supereroi di Hollywood, devi far andare avanti le cose. Dopo aver perfezionato il corpo del supereroe di Hollywood, Jackman ha finalmente avuto la larghezza di banda per scatenarsi, portandolo all'estremo (X-treme? Prendilo?) per il 2013 il ghiottone .

Il Wolverine Hugh Jackman

Credito: 20th Century Fox

No, il film non è tecnicamente il primo film solista di Wolverine, ma data la gelida accoglienza di Origini , il soft reboot del X-Men franchising in Prima classe , e il film che cercava di adattare forse la storia di Logan più famosa di tutti i tempi in Frank Miller e Wolverine di Christ Claremont, era l'occasione per un nuovo inizio. Jackman ne ha approfittato alla grande. Il suo corpo in questo film è una piena realizzazione dei suoi obiettivi di fitness originali per Logan, una massa massiccia, al limite dell'inumana, di muscoli ammucchiati sui muscoli, la sua pelle praticamente scoppiata per mantenere tutto contenuto. È più largo, più spesso e più scosceso, la muscolatura che passa da un aspetto liscio e raffinato che si assottiglia in vita a una corporatura più primitiva. L'ampiezza si estende dalle spalle alla schiena e alla parte inferiore del busto. Sembra un carro armato. I carri armati non sono belli.

Jackman sembra davvero grande il doppio in il ghiottone come era nella sua prima apparizione come Logan in X-Men , e ha mantenuto quella massa e quella definizione per tutto il tempo Giorni di un futuro passato , portandolo infine nel suo turno finale come personaggio in Logan .

episodi di Jonathan Strange e Mr Norrell

Sembra appropriato che il film si concluda con un Wolverine distrutto e stanco del mondo. Nel film, Logan – e Jackman per procura – porta il suo corpo con stanchezza, la sua massa sembra essere qualcosa che la sua struttura non può più sostenere. Sullo schermo funziona per scopi di storia. Fuori dallo schermo ci ricorda che la dieta aggressiva costante, gli allenamenti di quattro ore e l'attenzione rigorosa ai dettagli muscolari sono un fardello estenuante, specialmente per un ragazzo che sappiamo per certo abituato a portare in giro un corpo significativamente più piccolo.

Nel corso della sua performance di 17 anni come Wolverine, Jackman ha contribuito a definire il moderno corpo del supereroe e poi lo ha sostituito. Spero che da allora si sia goduto la sua giusta dose di cheat meal. Li ha guadagnati.



^