Mad Max: Fury Road

Come Mad Max: Fury Road prevede il futuro cambiamento climatico e la mascolinità tossica hanno in serbo per noi

>

Chi ha ucciso il mondo?

È una domanda posta molte volte durante Mad Max: Fury Road . Il film d'avventura post-apocalittico di George Miller continua un franchise che esiste da decenni, quando Mel Gibson sfoggiava ancora tagli di pelle e capelli selvaggi, alla ricerca di vendetta e redenzione in una terra desolata.

cesare dal pianeta delle scimmie

All'epoca, Max Rockatansky era un burbero ufficiale di polizia, incaricato di far rispettare la legge e l'ordine in un mondo caotico e senza legge. La civiltà si era deteriorata in seguito a un disastro senza nome che aveva lasciato bande e tribù violente in lotta per le risorse, la più importante delle quali era il petrolio. Ha rispecchiato il crisi energetica del mondo reale che affliggevano paesi come gli Stati Uniti e il Canada durante i primi anni '70, quando la carenza di petrolio portò a prezzi elevati del gas e crescenti tensioni in Medio Oriente.



A quei tempi, Max era un eroe riluttante. Allora il petrolio era oro. Allora, non avremmo potuto immaginare un mondo devastato e devastato, sterile e derubato della necessità più elementare della vita: l'acqua. Allora, l'avremmo cancellato Fury Road come fantascienza futuristica, un divertente gioco apocalittico, uno spettacolo live-action senza nient'altro da offrire.

Ma allora non conoscevamo la risposta alla domanda 'Chi ha ucciso il mondo?'

Miller ha sempre usato il Mad Max franchising per illuminare questioni di giustizia sociale, ma con Fury Road maschera accuse più audaci tra tempeste di sabbia e War Boys e inseguimenti di petroliere attraverso deserti desolati e terreni mortali. Mad Max di Tom Hardy inizia il film come qualcosa di molto meno che umano, un guscio di un uomo che vaga in un mondo polveroso ossessionato dal suo passato. Non è un eroe, non il tipo di cui questa storia ha bisogno comunque, e trascorre gran parte del film sballottato da una situazione pericolosa per la vita all'altra. Viene catturato da un esercito di War Boys, orfani rapiti e sottoposti al lavaggio del cervello da un tiranno crudele e feroce di nome Immortan Joe che governa un luogo chiamato Cittadella. Immortan Joe controlla la preziosa fornitura d'acqua, e quindi controlla la vita di tutti coloro che soffrono in questo paesaggio infernale.

Mad-Max-Fury-Road

Credito: Warner Bros.

quali sono le monete in john wick?

Deruba le madri dei loro figli e le alleva con la convinzione di essere una specie di Dio, svezzandole dall'acqua e insegnando loro a sopravvivere con latte materno, spray al cromo e la promessa del Valhalla. Riduce in schiavitù le giovani donne come sue mogli, allevandole per creare un esercito più forte per esercitare il suo dominio. Accoppia il potere seduttivo del fanatismo religioso con la realtà spietata di un pianeta che muore, di una società sull'orlo dell'orlo di stringere la presa sui più vulnerabili.

Ma non è in grado di spegnere ogni speranza di una vita migliore, che è ciò che troviamo quando Max viene portato alla Cittadella come una sacca di sangue per un War Boy di nome Nux. Il generale di Immortan Joe, Furiosa (Charlize Theron), sta guidando silenziosamente una ribellione, aiutando le giovani donne tenute prigioniere come sue mogli a fuggire. Navigano sulla terra bruciata, schivando scontri mortali e tradimenti lungo la strada, alla fine reclutando Max per la loro causa. Stanno cercando un'utopia conosciuta come Green Place, da dove proviene Furiosa, dove l'acqua è abbondante e i raccolti non vengono accumulati.

Alla fine, scopriamo che il Green Place non esiste. Anni prima era stato trasformato in fango e terra salata a causa dell'inquinamento. Le donne che vivevano lì, la società matriarcale da cui proviene Furiosa, tengono al sicuro i resti di quel mondo migliore, accumulando semi che sperano di piantare e mettere radici in un luogo degno dei loro doni. Ed è questa rivelazione, verso la fine di Fury Road , che sembra la critica più acuta e, allo stesso tempo, la soluzione più promettente ai problemi del cambiamento climatico e della mascolinità tossica a cui Miller ha dedicato la parte migliore della sua carriera.

Nel Fury Road , gli uomini sono il virus che brucia il mondo dall'interno. La violenza, così radicata nella loro cultura, alimenta la guerra per la terra e le risorse. Immortan Joe si posiziona come un dio, capace di salvare coloro che lo adorano, radicalizzando i giovani uomini alla disperata ricerca di una causa, di un significato nelle loro vite. Li fa oscillare facilmente, convincendoli a credere che la violenza e la morte siano la via per un'eternità di paradiso. Schiaviglie le donne, usando i loro corpi per il proprio tornaconto, costringendole a nutrire i suoi soldati affamati di guerra, impregnandole di una nuova generazione di tiranni sadici. Anche Max, un uomo che combatte al fianco di Furiosa e delle mogli, cade vittima di questa cultura tossica. È a malapena umano all'inizio del film, e trascorre la maggior parte del tempo a combattere per recuperare i suoi beni e sfuggire a una guerra che crede non abbia nulla a che fare con lui. Vuole la sua macchina. Vuole la sua giacca. Vuole allontanarsi da questo conflitto, e quando è costretto ad aiutare le donne, impiega mezzi sempre più violenti per liberarle dai loro nemici. Il suo primo istinto è quello di uccidere, qualcosa che, anche nel bel mezzo della lotta per la propria vita, queste donne rifiutano.

Furiosa conosce anche la violenza e la morte, è diventata più dura a causa di uomini come Immortan Joe, ma si aggrappa alla speranza del Green Place, a una bontà dentro di lei, quella che viene dalla gente di sua madre, che la costringe ad aiutare le mogli, per cercare uno stile di vita migliore. E se per Miller gli uomini rappresentano la morte del mondo, sono le donne che aiuteranno a ricostruirlo.

Mad-Max-Fury-Road

Credito: Warner Bros.

A differenza di altri film di fantascienza apocalittici che spesso si crogiolano nella distruzione e danno poche idee su come risolvere i disastri ambientali che abbiamo causato, Fury Road individua fin da subito i suoi veri protagonisti, i suoi veri eroi. Quando le mogli fuggono dalla tana di Immortan Joe, graffiano i muri con messaggi che rivendicano un nuovo mondo, uno in cui i loro bambini non diventeranno signori della guerra. Sono stati riparati e protetti dalla violenza laggiù, senza mai dover combattere per la sopravvivenza come Max e Furiosa. Questo li rende fisicamente deboli nella lotta contro un esercito di War Boys disposti a morire per la gloria, ma Fury Road ci chiede di guardare oltre l'immediatezza della guerra, di rifiutarci di cadere preda dello spettacolo della violenza, e invece di guardare al futuro. Non sarà uno guidato da guerrieri della strada incalliti come Max, o dittatori machismo come Immortan Joe.

Sarà guidato da donne come le mogli, dalla società matriarcale a cui apparteneva Furiosa, da persone che scelgono la gentilezza, da un'umanità che apprezza i doni che il nostro pianeta ci dà e si rifiuta di prendere più di quello di cui abbiamo bisogno. E quel paradiso che Furiosa cerca nel film non è da qualche parte là fuori, un paradiso non identificato che aspetta solo di essere trovato: è qui, è la Cittadella, è l'inferno da cui è appena fuggita.

Il fatto che le mogli tornino in città per liberarla, per costruire un nuovo mondo tra le rovine del vecchio, serve come metafora più ampia di come possiamo combattere gli effetti del cambiamento climatico nel nostro mondo. Non sopravviveremo cercando di colonizzare altri pianeti o accumulare risorse nei paesi del primo mondo; non prospereremo ignorando i conflitti accelerati dagli effetti del deterioramento degli ecosistemi oi paesi che soffrono per le guerre incitate dalla mancanza di risorse e dai tiranni desiderosi di affermare il loro controllo nel vuoto del vero ordine e governo.

Walking Dead Comics stagione 6

Non sopravviveremo se continuiamo a lasciare che la mascolinità tossica guidi il modo in cui affrontiamo le controversie globali; non esisteremo se continueremo a derubare il pianeta delle sue risorse invece di coltivare i suoi doni e proteggere la nostra eredità. Ed è quello che Fury Road sta davvero cercando di metterci in guardia.

Chi ha ucciso il mondo? Conosciamo la risposta.

Chi salverà il mondo? Pensiamo di conoscere la risposta anche a questo.



^