Animali Fantastici E Dove Trovarli

Come Animali fantastici e dove trovarli deve migliorare la sua rappresentazione delle donne

>

Animali fantastici e dove trovarli ha portato J.K. La Rowling è magica Harry Potter franchise torna sul grande schermo per la prima volta in cinque anni. Il prequel ci ha presentato nuovi personaggi in un diverso periodo di tempo ambientato a New York City. Mentre offriva un ritorno generalmente piacevole al mondo dei maghi, vacillava nelle sue rappresentazioni delle donne. Il trattamento dei personaggi femminili da parte del film non è stato del tutto negativo, ma ha lasciato molto a desiderare con molto spazio di miglioramento per i sequel.

SPOILER per Animali fantastici e dove trovarli avanti.

Animali fantastici ha quattro personaggi femminili principali: l'antagonista no-maj Mary Lou Barebone, la presidentessa del Magical Congress of the United States of America (MACUSA) Seraphina Picquery e le sorelle Porpentina 'Tina' Goldstein e Queenie Goldstein. Avere quattro personaggi femminili che svolgono ruoli fondamentali nel film è di per sé positivo: le donne sono presenti in tutte le diverse aree di questo mondo in ogni aspetto della vita nella comunità dei maghi e nella comunità dei no-maj. Non ci sono mai state scene in cui le donne erano palesemente assenti dall'ambientazione.



I quattro personaggi principali hanno mostrato che le donne possono essere tutto, da un cattivo a una figura autoritaria a un eroe con le loro diverse personalità e ruoli. Tuttavia, il film non trascorre abbastanza tempo con queste donne affascinanti per renderli effettivamente personaggi a tutto tondo .

Ingrandire

Entro il Animali fantastici , sappiamo molto di più su Newt Scamander e Jacob Kowalski di quanto sappiamo su tre delle quattro donne sopra menzionate. Ad esempio, mentre è bello vedere una donna in una parte più malvagia tanto per cambiare, Mary Lou è sfortunatamente un personaggio unidimensionale. È a capo del gruppo anti-maghi New Salem Philanthropic Society, ma nel film non scopriamo mai da dove provenga il suo odio per la magia e le streghe.

Il no-maj tiene discorsi al pubblico per cercare di diffondere il suo messaggio e diventa un punto dolente particolare per Tina dopo che la strega ha visto Mary Lou abusare del figlio adottivo Credence e interviene. Durante il film viene ribadito che Mary Lou è ancora violenta con i suoi figli adottivi e rimane ferma nella sua posizione secondo cui le streghe sono reali. Gli spettatori apprendono che non è intimidita da coloro che cercano di respingere lei e le sue convinzioni poiché la vediamo ancora disposta a parlare anche quando uomini potenti come il magnate dei giornali Henry Shaw Sr. e suo figlio, il senatore Henry Shaw Jr., sono sprezzanti nei confronti di lei e della sua famiglia . Oltre a questi fatti di base, tuttavia, sappiamo poco di lei prima che venga rapidamente uccisa alla fine.

Ingrandire

Seraphina è ancora meno sviluppata di Mary Lou . Nelle poche scene in cui si trova il presidente del MACUSA, è imponente e intelligente, non si lascia mai prendere dal panico quando le cose peggiorano. Non permette a nessuno di dirle come fare il suo lavoro e non accetta di buon grado le critiche di chi è fuori dalla situazione. Quando presiede a una riunione di maghi e streghe di tutto il mondo, riuniti per discutere del problema crescente a New York, risponde prontamente che 'non sarà colta dall'uomo che si è lasciato sfuggire Gellert Grindelwald' quando il delegato svizzero afferma che ciò che sta accadendo minaccia l'esposizione per tutti.

Seraphina è dura con Tina quando l'ex auror interrompe i suoi incontri e il presidente prende decisioni che non sono popolari o forse anche giuste, come ordinare la distruzione dell'Obscurus e l'oblio di Jacob. Tuttavia, fa sempre ciò che ritiene sia meglio per la comunità che guida e si scusa per le sue azioni quando è chiaro che sono stati commessi errori, come fa con Newt dopo che tutto è finito. Sfortunatamente, questo copre tutto di lei e Seraphina diventa un personaggio il cui potenziale non è mai pienamente realizzato.

Queenie è anche espansa su meno di Newt e Jacob anche se lei, con sua sorella Tina, è una delle quattro in quel nucleo centrale di eroi per cui dovremmo fare il tifo. Newt potrebbe essere il protagonista maschile principale con Tina come protagonista femminile principale nel film, ma non c'è motivo per cui Queenie non possa essere corposa come Jacob . Jacob funge da punto di ingresso per gli spettatori che non hanno familiarità con il mondo, ma Queenie è seconda solo a Newt in quanto essenziale per l'introduzione di Jacob nel mondo dei maghi come i due legami, quindi perché non sviluppare il suo personaggio almeno tanto quanto lui?

Queenie è una donna estremamente interessante. Chiama Tina la ragazza in carriera e afferma che il suo lavoro è meno affascinante poiché riguarda principalmente la preparazione del caffè, ma Queenie è molto capace in ogni situazione. Quando il gruppo ha bisogno di fuggire dal MACUSA, lei ha l'idea che tutti entrino nel caso di Newt in modo che possa semplicemente portarli fuori dalla porta principale. Il suo supervisore Abernathy le chiede dove sta andando, ma Queenie non si ferma finché sa esattamente cosa dire per innervosirlo e farlo andare via. Durante la fuga e in altre situazioni il fatto che sia una Legilimens, una strega con l'abilità di leggere la mente delle persone, torna utile, ma non impariamo altro a riguardo se non che ha questa incredibile abilità e può usarla abbastanza facilmente.

Almeno Tina, come controparte di Newt, ha più tempo sullo schermo e un po' più di sviluppo. Incapace di scrollarsi di dosso l'essere un'auror nonostante la sua retrocessione, è audace e prende il suo lavoro molto seriamente. Tina tiene ancora d'occhio Mary Lou e la sua organizzazione, e non esita a confrontarsi con Newt sulle sue attività quando lo vede in banca. Nonostante i suoi errori passati, non si arrende quando crede in qualcosa ed è disposta a interrompere le riunioni del presidente al MACUSA per cercare di fare la cosa giusta.

Impariamo qualcosa sul suo passato sia personale che professionale e sulle sue motivazioni attraverso le sue conversazioni con Newt e vedendo alcuni dei suoi ricordi nella scena dell'esecuzione. Si occupa delle situazioni, aiuta Newt e duella in modo impressionante con Graves prima di provare a parlare con Credence per aiutarlo. Tina è la più vicina ad essere una donna a tutto tondo nel film , ma ci sono ancora modi in cui i sequel possono fare di più anche con il suo personaggio.

Ingrandire

Uno dei modi più ovvi per il futuro Animali fantastici i film possono aiutare ad espandere sia Tina che Queenie è finita esplorando di più la loro relazione con la sorella . Ho adorato il fatto che queste sorelle fossero una parte così essenziale della storia, ma la connessione non è usata abbastanza per mostrarci chi sono questi personaggi. Impariamo parte del loro background e vediamo che lavorano bene come una squadra, cercando l'un l'altro in grandi e piccoli modi. Tuttavia, Queenie e Tina non hanno abbastanza scene insieme. È un'occasione così mancata che i film futuri dovrebbero sfruttare e sfruttare quella relazione come un modo per sviluppare le due donne. Dopotutto, sono chiaramente vicini e si completano a vicenda così bene nella personalità.

Sono un ottimo esempio di come ci sia una gamma di femminilità e più di un modo di essere una donna, qualcosa che sembra così ovvio eppure è assente in molti film. Tina preferisce indossare i pantaloni, sia che si tratti dei suoi abiti da giorno o di un comodo pigiama, mentre sua sorella di solito indossa abiti e sfoggia una vestaglia più rivelatrice di notte. Incontriamo per la prima volta Tina che mangia disordinatamente un hot dog mentre incontriamo Queenie che indossa solo una sottoveste prima di indossare un vestito davanti agli altri. Entrambi sono completamente a loro agio con se stessi. È una dinamica che non è andata via inosservato dai fan e anche le stesse attrici hanno riconosciuto queste parti importanti dei loro personaggi . È uno dei motivi per cui il rapporto tra i due dovrebbe essere esplorato di più.

Dedicare più tempo allo sviluppo dei suoi personaggi femminili non è l'unico modo in cui Animali fantastici Tuttavia, il franchising può migliorare la sua rappresentazione delle donne. Deve anche concentrarsi maggiormente sul mostrarci donne diverse in generale . La diversità è un problema che va al di là delle sole donne nel film ed è stato discusso prima che il film uscisse, con il produttore esecutivo David Heyman e J.K. Rowling risponde alle critiche . Quando si tratta solo delle donne, è bello vedere Seraphina, una donna afroamericana, in una posizione di potere ma, come accennato in precedenza, non le è stato concesso abbastanza tempo sullo schermo nel film.

Inoltre, guardando le donne sullo sfondo c'è una notevole mancanza di diversità. L'incontro dei leader mondiali al MACUSA offre un breve assaggio di alcuni volti diversi e Ya Zhou, una strega asiatica presente all'incontro, fa una domanda a Newt, ma questo è tutto. Oltre a questo, Tina condivide un breve scambio con Bernadette, una strega afroamericana, che è una delle due carnefici donne che portano Tina e Newt alla loro morte, ma la conversazione è breve e Bernadette sfoggia un sorriso inquietante per la maggior parte del tempo. Poi c'è il goblin nello speakeasy, che Clara Mae di The Nerds of Color sottolinea 'è chiaramente codificato come Nero, il che ci costringe a contemplare la confusa questione se i goblin siano o meno avere etnie.' Non c'è davvero alcun motivo per cui le donne di colore e le persone di colore in generale debbano essere così assenti, soprattutto considerando l'ambientazione.

Cheyenne Matthews-Hoffman a Nerd delle ragazze nere evidenzia brillantemente l'occasione mancata. Oltre alla mancanza di donne di colore, non c'è nemmeno il senso di donne LGBT presenti e mentre sembra essere implicito che Queenie e Tina potrebbero essere ebree a causa del loro cognome e relazioni lontane a Il mago ebreo Anthony Goldstein menzionato dalla Rowling, non c'è menzione o conferma di questo nel film. Considerando alcuni codifica ebraica problematica nel film e come nei film successivi a causa del periodo di tempo questo fatto possa diventare più importante, è deludente che questo primo film non abbia colto l'occasione per accennare a questo per le sorelle. Andando avanti, Animali fantastici ha bisogno di non rifuggire dal riconoscere positivamente e mostrare le diverse donne che esisterebbero in questo mondo.

Ingrandire

C'è anche il fatto che il film supera a malapena il test di Bechdel . Passa grazie al breve scambio tra Seraphina e Tina quando l'ex auror interrompe l'incontro del presidente con la squadra investigativa. È breve, ma almeno più di una riga è condivisa tra i due. Altrimenti potresti dire che Queenie chiede a Tina cos'è un Niffler e Tina che parla con il boia potrebbe far superare il test al film, ma questi scambi sono così brevi che difficilmente contano. Con tutto il resto è deludente che il film non possa avere donne che discutono di qualcosa di diverso dagli uomini intorno a loro, in particolare Newt.

I sequel continueranno senza dubbio ad affrontare questioni più grandi nei mondi magici e babbani, quindi non ci sono scuse per non superare il test meglio di questo primo film. L'aggiunta di più donne nel mondo sarebbe sicuramente utile in questo e in altri settori, e per fortuna almeno avremo Leta LeStrange nel sequel svolgendo un ruolo cruciale, anche se il modo in cui sarà trattata ha ha sollevato alcune preoccupazioni e ovviamente resta da vedere. Più donne nelle parti principali e secondarie renderebbero più facile espandere la diversità, superare il test di Bechdel e potrebbero aiutare ad approfondire i suoi personaggi femminili principali.

Con molto di più Animali fantastici a proposito, spero che questi miglioramenti possano essere apportati al franchise fintanto che i registi e la Rowling saranno disposti a provare. Animali fantastici ha offerto un inizio decente fornendoci una nuova forte rappresentanza femminile nel Harry Potter universo, ma graffia ancora a malapena la superficie. Queste donne hanno un potenziale e questo dovrebbe essere ulteriormente esplorato man mano che usciranno altri film. Le deludenti lacune che esistevano in questo film devono essere colmate in modo da poter avere donne più straordinarie nel mondo dei maghi e oltre da guardare e ammirare.



^