Terra

Buon (marziano) Anno Nuovo!

>

Felice anno nuovo! Se sei un marziano!

Quando è Domenica 7 febbraio 2021 sulla Terra sarà il 1 gennaio 36 (sì, solo 36) su Marte: il primo giorno di un nuovo anno.

Si scopre che questo è basato sulla scienza ma è anche in qualche modo arbitrario. So che suona come un ossimoro, ma abbi pazienza. Questo è divertente.



Marte è il quarto pianeta dal Sole . In media orbita a circa 228 milioni di chilometri, rispetto ai 150 milioni della Terra. Per questo motivo, orbita più lentamente e ha un percorso più lungo da percorrere, quindi il suo anno è più lungo del nostro: circa 687 giorni (terrestri) rispetto ai 365 e cambia per il nostro pianeta.

Misurare la lunghezza dell'anno di Marte va bene e bene, ma quando lo fai? cominciare quella misura? Quale giorno scegli come giorno 1?

In molti paesi (ma niente affatto ) Il primo dell'anno è il 1 gennaio, e questo è abbastanza arbitrario; Giulio Cesare lo scelse per onorare il dio Giano , il dio degli inizi, dal quale prende il nome gennaio. Non c'è scienza dietro questo, nessun evento naturale con cui etichettarlo. Avrebbe potuto facilmente scegliere il primo giorno di un altro mese*.

Ma con Marte abbiamo la possibilità di farlo bene, e così hanno fatto gli scienziati. Decisero di basare l'anno solare marziano dopo l'anno tropicale e di iniziarlo all'equinozio di primavera settentrionale.

L'anno tropicale è il tempo misurato dall'equinozio di primavera all'equinozio di primavera. Per la Terra, questi sono i 365,24 giorni di cui probabilmente sei abituato a sentire (e è ciò su cui si basa l'anno solare ). Per Marte, sono circa 686,6 giorni terrestri.

Quando l'asse nord della Terra è inclinato maggiormente verso il Sole (a sinistra) è il solstizio d'estate nell'emisfero settentrionale (e d'inverno nel sud), e quando è inclinato (a destra) è il solstizio d'inverno (sud d'estate).Ingrandire

Quando l'asse nord della Terra è inclinato maggiormente verso il Sole (a sinistra) è il solstizio d'estate nell'emisfero settentrionale (e d'inverno nel sud), e quando è inclinato (a destra) è il solstizio d'inverno (sud d'estate). Nel mezzo, quando l'asse è puntato a 90° dal Sole, ci sono gli equinotti. Credito: Getty Images / ttsv

Gli equinotti (sì, è il plurale di 'equinozio') e i solstizi sono legati all'asse di rotazione di un pianeta. L'asse di rotazione di un pianeta tende a puntare nella stessa direzione nello spazio anche se il pianeta gira intorno al Sole. Il solstizio d'estate è il giorno in cui il polo è più inclinato verso il Sole (si noti che ciò accade a giugno per l'emisfero settentrionale della Terra ea dicembre per quello meridionale). Il solstizio d'inverno è il giorno in cui l'asse è più inclinato rispetto al Sole. Gli equinotti, quindi, sono quando il polo è puntato a 90° dal Sole .

Quindi la lunghezza dell'anno è scientifica. Ma il numero dell'anno — Marte anno 36, in questo caso — è un po' arbitrario. L'anno 1 è stato scelto per iniziare l'11 aprile 1955, sulla base di un documento pubblicato in (Earth year) 2000 sui cambiamenti di temperatura stagionali marziani. Si dà il caso che nel 1956 si sia verificata una grande tempesta di polvere che è stata ampiamente studiata dalla Terra, e questo significa che è caduta nell'anno 1 di Marte. Di buon auspicio e abbastanza buono per iniziare un calendario.

Successivamente, Marte Anno 0 è stato definito per iniziare il 24 maggio 1953, per consentire l'uso di anni negativi, utile per gli scienziati. Ciò significa che i marziani umani in futuro discuteranno su quando finiranno i secoli di Marte, ma così sia.

Il che mi ricorda: il giorno marziano è un po' più lungo di un giorno terrestre, di circa 39 minuti. Chiamiamo un giorno marziano un 'sol' per distinguerli, e conosco alcune persone che lavorano con i rover su Marte che hanno il loro programma fissato dai sol quando sono in servizio. Dopo alcuni giorni immagino che possa diventare complicato, voler fare colazione all'ora di pranzo e così via.

Alla fine le persone vivranno su Marte e dovranno affrontare le conversioni di tempo, giorno e persino anno parlando con le persone sulla Terra. Sono stati presentati vari calendari (e è divertente capirli ), naturalmente, e un giorno bisognerà sceglierne uno come ufficiale. Potrebbe succedere molto presto, davvero.

scena della guerra del mondo

Sarà sicuramente un sol interessante.

Buon anno marziano! Credito: Getty Images / Fotonen / arsenico e NASA/ESA, J. Bell (Cornell U.) e M. Wolff (SSI)Ingrandire

Buon anno marziano! Credito: Getty Images / Fotonen / arsenico e NASA/ESA, J. Bell (Cornell U.) e M. Wolff (SSI)


* Potresti pensare che avrebbe scelto il 1 luglio, dal momento che quel mese è stato chiamato dopo di lui, ma è stato chiamato in suo onore dopo la sua morte (è stato chiamato Quintilis prima di allora), quindi ecco qua.



^