Haley Joel Osment

Haley Joel Osment rivela la scena più difficile de Il sesto senso e i suoi grandi progetti per il futuro

>

Haley Joel Osment ora è tornato a lavorare come attore per tutto il tempo in cui era via, ma poiché era famoso da bambino e ora è un uomo adulto con una barba folta specializzato in ruoli comici insoliti, l'interesse per la sua assenza accademica continua . E poiché gli anni che l'attore trentenne ha trascorso alla Tisch School della New York University sono stati così importanti per il suo sviluppo creativo, Osment è più che felice di discutere in modo approfondito delle cose che ha imparato in quel periodo.

È anche estremamente gentile quando gli viene chiesto dei ruoli che ha interpretato più di due decenni fa. E così quando Osment ha incontrato SYFY WIRE durante il Comic Con di New York — la prima parte della nostra intervista è qui — per rispondere ad alcune domande del sondaggio SYFY WIRE, abbiamo discusso di tutti i periodi della sua carriera, da Il sesto senso e A.I. agli anni del college e alla sua attuale corsa come MVP comico. Osment è stato prolifico da quando si è laureato alla New York University, con ruoli in spettacoli come Silicon Valley , Le spoglie di Babilonia , il prossimo Oasi , e la nuova commedia fantascientifica di Hulu uomo futuro , così come film come la commedia body horror di Kevin Smith Zanna .

Su cosa ti sei concentrato a scuola?



Ero nell'ala del teatro sperimentale, quindi si tratta principalmente di recitazione, ma la cosa bella di quel programma è che abbiamo lavorato con gli insegnanti di Morse Cunningham per il balletto e cose del genere. Abbiamo fatto danze afro-asiatiche e abbiamo fatto un sacco di auto-sceneggiatura, quindi abbiamo sviluppato il nostro lavoro e questo è stato ciò verso cui gli anni successivi sono stati davvero orientati, parte del lavoro che stavo facendo allora è ancora in giro e speriamo di trovare un posto in qualcosa che posso fare presto.

Hai dovuto ricalibrare il tuo cervello per fare quel programma una volta che facevi film da così tanto tempo?

Lo fa totalmente e questa è la parte migliore. Se fosse stato un programma di recitazione... ci sono programmi di recitazione fantastici che sono studi di scena più tradizionali o che hanno un modo di voler abbattere tutte le tue abitudini, il che in realtà è buono nella maggior parte dei casi. Ma per rifarti completamente dal basso verso l'alto, non credo che mi sarei preso così tanto e ETW è fantastico perché anche se hai un modo di fare le cose che hai fatto per molto tempo, dicono ora proviamo qualcosa di completamente diverso per un obiettivo completamente diverso, se puoi descriverlo così. È solo trovare nuovi modi per essere creativi e il tuo cervello si espande molto. Sono stati anni davvero divertenti.

Sono stati strani quegli anni, dovendo tornare alla normalità?

Non proprio. Mi è piaciuto molto. Ci sono un paio di anni - 2009 e 2010 - non credo di avere alcun credito e quelli sono stati alcuni dei migliori anni della mia vita. È stato un anno di lavoro in queste fantastiche stanze giù a Broadway che abbiamo avuto alla New York University con un gruppo di 20 persone che erano praticamente in un programma per tutto il tempo. Stavamo sviluppando quelle relazioni e avevamo davvero la libertà di pensare a cosa vuoi essere come artista senza dover produrre lavoro immediatamente e senza doverlo mettere se non lo volevi.

Eri davvero duro con te stesso da bambino?

Penso che non sia pazzo, ma fino ad oggi ho uno standard piuttosto alto per me stesso, il che è una buona cosa. ETW è stato un buon contrattacco contro questo. Se stai cercando troppo rigidamente di attenerti a uno standard, potresti perdere la libertà e il godimento di una scena e praticamente è sempre il caso che il tuo miglior lavoro sarà fatto quando non sarai duro con te stesso e senti un senso di libertà e tutto il resto. Ecco perché il teatro è così bello, perché ogni sera sul palco si ha un'idea diversa.

Hai qualcuno che considereresti un mentore?

Mio padre, sicuramente. È il primo e ho avuto un sacco di ottimi insegnanti a ETW. Alcuni di loro dagli anni '70. Molti dei registi con cui ho lavorato sono stati davvero generosi. Quando ero un bambino, non mi trattavano troppo come un bambino e mi hanno davvero coinvolto nel processo in modi davvero generosi.

Quando hai lavorato su A.I. , Spielberg ha chiesto il tuo contributo?

Anche un film come quello, dove aveva scritto la sceneggiatura e l'aveva sviluppata per così tanto tempo, dovevamo andare sul set e vedere come suonavano le cose. Non credo che ci siano state vere riscritture o altro, ma c'erano certe cose tonali in certe scene che dovevano essere percepite mentre le facevamo e sai provarlo con lui e come essere nel trailer a pranzo a leggere il sceneggiatura. Creativamente è stato un processo davvero fantastico di cui far parte.

Fa un buon lavoro nel metterti a tuo agio anche se è una produzione enorme e ho davvero apprezzato la segretezza di quello che è successo dopo il fatto... La segretezza era per le altre persone, perché non si sente così quando si sei al centro della tempesta. Sembra un ambiente creativo divertente essere lì.

Haley Joel Osment AI prima

Credito: Getty Images

Allora a cosa stai lavorando adesso?

Ho appena finito un film chiamato Il fantasma di Claire scritto e diretto da Bridey Elliott e interpretato da Abby Elliott, Chris Elliott, c'è tutta la famiglia. Oasi se veniamo prelevati entrerà in produzione il prossimo febbraio probabilmente, e Silicon Valley , penso che torneremo in produzione a fine mese.

Vuoi realizzare un lavoro originale, ma c'è qualcosa che vorresti adattare?

Mia madre è un'insegnante di prima media e c'è questo libro di Edward Bloor chiamato Mandarino, che è solo uno strano romanzo per giovani adulti davvero fantastico e Danny DeVito ne ha avuto i diritti per sempre. Non voglio nemmeno farlo da solo, spero solo che lo faccia perché è esattamente il tipo di film perfetto per lui da dirigere, ma è stata una delle prime cose che ho letto crescendo ed ero tipo, 'Questo dovrebbe essere un film' e DeVito ce l'ha da sempre.



^