Opinione

Gunslinger Girl è un anime intriso di sangue su come la società moderna delude le ragazze

>

È facile, dato Ragazza pistolera' s premessa, per liquidarlo come un tentativo feticista del tropo delle 'ragazze con le pistole'. In un'Italia del prossimo futuro, un'organizzazione ombra chiamata Social Welfare Agency recluta giovani ragazze per combattere una crescente tendenza al terrorismo. Alle ragazze vengono dati corpi da cyborg e addestramento d'élite e sono quindi tenuti a svolgere missioni di cui qualsiasi squadra SWAT o SEAL sarebbe orgogliosa. Le uscite ufficiali in DVD si appoggiano con orgoglio al tropo, con i cofanetti dotati di titoli degni di nota come Ragazza pistolera vol. 1; Bambine, pistole grosse .

Lo spettacolo stesso trascende la fissazione delle ragazze e delle pistole ritraendo le ragazze, i loro gestori maschi più anziani e il loro mondo nel modo più realistico possibile. Questo è un futuro che potrebbe assolutamente accadere quando gli attentati terroristici e i disordini sociali diventeranno più comuni. Mentre lo spettacolo è apparentemente un thriller di spionaggio con lievi elementi fantascientifici, il modo in cui lo spettacolo descrive i suoi personaggi femminili tende pesantemente all'orrore.

L'Agenzia perlustra l'Europa alla ricerca di possibili reclute, scegliendo solo ragazze senza un futuro reale. Le ragazze potrebbero essere rimaste orfane, o affette da una malattia terminale, o addirittura colte in circostanze molto peggiori. Triela viene salvata durante un'indagine sulla creazione e distribuzione di snuff film. Le ragazze ricevono corpi potenziati da robot e un addestramento avanzato al combattimento da un gruppo di uomini più anziani. Questi uomini sono per lo più ex poliziotti ed ex militari il cui unico obiettivo è trasformare le loro controparti in armi viventi. Eppure l'Agenzia li incoraggia a comportarsi ancora come bambine. Tanto meglio per aggirare le situazioni pericolose senza essere scoperti. La disconnessione è un orribile sguardo su come una società dominata dagli uomini tratta le ragazze. Sono necessari, ma sono usa e getta. La loro utilità è dimostrata solo quando uomini esperti li modellano a loro piacimento.



2001 un'odissea nello spazio film

Ai gestori maschi ('fratello' o 'fratello' in italiano) viene data carta bianca per addestrare e trattare le loro ragazze come desiderano, e la loro relazione riecheggia ciò che una società patriarcale si aspetta dalle ragazze. L'handler Jose considera la sua responsabile Henrietta come una sorella surrogata, che sostituisce quella che ha perso a causa di un attentato terroristico. Jose adora lei, e Henrietta risponde alla sua gentilezza con la massima lealtà e amore.

pistolero-ragazza-jose-henrietta

Come nuovo membro della squadra, Henrietta ha una tenue presa sui suoi sentimenti pubescenti per Jose. La gelosia cresce in lei ogni volta che sente che Jose è minacciato. Il primo episodio mostra la sua rottura e quasi rovinare una missione perché rompe il personaggio una volta che presume che Jose sia in pericolo. L'angoscia di Henrietta si intensifica quando Jose la rimprovera per non aver seguito la missione come previsto. Non le è permesso essere emotiva; è destinata a essere professionale, eppure Jose la tratta ancora come una bambina. Henrietta confessa alle altre ragazze che ama Jose, ma è realistica nelle sue aspettative su un futuro con lui. Sa che è unilaterale, eppure è ancora disposta a continuare la loro collaborazione perché stare con Jose è molto meglio che stare senza di lui. Quante volte una giovane donna deve 'accontentarsi' della propria situazione attuale?

La collaborazione di Henrietta e Jose è mostrata in netto contrasto con la squadra di Elsa e del suo conduttore Lauro. Elsa si consuma con l'idea che adora una persona che non potrebbe mai ricambiare il suo amore. Le sue aspettative su come dovrebbe essere trattata quando vede Henrietta e Jose insieme sono in conflitto con la sua spaventosa realtà. Lei è solo un'arma agli occhi di Lauro, e non sarà mai una persona intera, meritevole e capace di amare. Quella realizzazione la butta fuori dal suo stato leale e sottoposto a lavaggio del cervello, e lei uccide Lauro prima di uccidersi anche lei. Tutto per amore non corrisposto. Ci si aspetta che le ragazze siano eccessivamente emotive e agiscano in base ai propri sentimenti, spesso a scapito di se stesse e degli oggetti del loro affetto.

doppiatore di dragon age morrigan
pistolero-ragazza-claes

Una ragazza, Claes, perde il suo supervisore Raballo in un incidente d'auto e diventa così una specie di cavia dell'Agenzia. La relazione di Claes con Raballo era così potente che l'Agenzia credeva che non sarebbe stata in grado di allearsi bene con un nuovo gestore. Al posto di una normale collaborazione, diventa una specie di fantasma malinconico, che infesta giorno dopo giorno il dormitorio delle ragazze mentre gli altri sono fuori ad allenarsi o in missione. Capisce di aver perso il suo supervisore, ma non riesce nemmeno a ricordarlo bene. Il ricondizionamento che l'Agenzia riserva a tutte le ragazze rimuove ogni ricordo traumatico o intensamente emotivo, che andrebbe a discapito delle loro missioni sempre violente. Quindi ha già dimenticato la maggior parte dei suoi ricordi con Raballo. Se una giovane donna non può avere una relazione sana, diventa una zitella, incapace di ricreare quella prima relazione intensa. Nonostante la sua cosciente mancanza di ricordi, Claes confessa di voler piangere, tutto il tempo, ma fisicamente non può.

'Il mio cuore è traboccante di lacrime, ma semplicemente non usciranno dai miei occhi. Di notte, quando dormo, si riversano silenziosamente sul cuscino senza che me ne accorga.'

Quando il membro del team Triela si sottopone a un intervento chirurgico, uno dei medici in sala operatoria confessa sorpresa che sta piangendo.

'Il cyborg. Sta piangendo.'

'Basta spazzarli via', risponde un altro chirurgo. 'Asciuga le lacrime, è normale. A volte li perdono nel sonno».

palle spaziali che lo schwartz sia con te

Sono mostri, progettati per uno scopo. Sebbene i loro corpi stiano urlando di paura, rabbia e angoscia, le ragazze sono scoraggiate dal mostrare emozioni.

La maggior parte dei dipendenti dell'Agenzia, come il team chirurgico, è spiacevolmente pragmatica riguardo al proprio lavoro. Gli unici che sembrano preoccuparsi del benessere emotivo delle ragazze sono le agenti segrete femminili. Queste donne adulte si sentono in dovere di aiutare le ragazze a navigare attraverso i loro sentimenti in via di sviluppo. Un'agente donna cerca persino di dare un supporto sensibile alla cotta di Henrietta per Jose, ma queste interazioni sono frustrantemente brevi. Alle agenti viene costantemente ricordato che le ragazze non sono 'normali' e che è una perdita di tempo aiutarle a elaborare i propri sentimenti. Ma le donne devono aiutarsi a vicenda perché nessun altro lo farà.

pistolero-ragazza-rico-henrietta

Le ragazze interagiscono tra loro nel modo in cui le ragazze farebbero e dovrebbero. Spettegolano sulle reciproche inclinazioni. Amano il cibo, la lettura e il giardinaggio. Apprezzano l'arte e la musica. Vengono mostrati mentre cantano l'Inno alla gioia di Beethoven, un'opera creata per onorare il dono prezioso di tutta la vita su questo pianeta. Estraggono il loro significato al di fuori della loro esistenza come armi. Nonostante il lavaggio del cervello, nonostante la manipolazione, abbracciano le loro vite miseramente brevi (i cyborg non vivono molto a lungo) anche se i loro proiettili portano via la vita.

pistolero-ragazza-triela

Hanno una specie di agenzia crudele. Sono autorizzati a fare tutto ciò che vogliono purché completino bene le loro missioni, una libertà acquistata con il sangue delle loro vittime, ed è l'unico modo in cui possono trovare un significato nelle loro vite. Segui le regole. Segui i loro gestori. Segui ciò che ti dice la società e puoi fare quello che vuoi del resto del tuo tempo con le tue amiche.

Ragazza pistolera è più di un'avventura d'azione con ragazze armate. È una malinconica ruminazione sulla natura dell'esistenza, in particolare della giovane esistenza femminile. Quando il mondo sanguina intorno a loro, le giovani donne devono prendersi il tempo per sostenersi a vicenda, fare tesoro delle amicizie e contemplare una realtà al di fuori dell'essere un ingranaggio della macchina.



^