Donkey Kong

Guinness ripristina i record mondiali di Donkey Kong e Pac-Man di Billy Mitchell

>

Chi sapeva che quei classici arcade della vecchia scuola potevano generare tanto dramma lontano dai loro schermi lucidi quanto su di loro? In un'inversione di tendenza che giustifica innumerevoli lunghe ore trascorse a raggiungere la vetta delle classifiche dei punteggi più alti, Guinness World Records ha ripristinato quattro record stabiliti dallo straordinario giocatore Billy Mitchell per i punteggi più alti nell'originale Donkey Kong , oltre a un ulteriore record per il primo punteggio perfetto al mondo in Pac-Man .

Mitchell, uno dei soggetti del documentario sui giochi arcade del 2007 Il re di Kong: un pugno di quarti , ha visto tutti e cinque i suoi record cancellati nel 2018, dopo che Guinness ha valutato che non poteva verificare se i record - stabiliti tra il 1982 e il 2010 - fossero stati raggiunti su un vero cabinato di gioco arcade piuttosto che su un emulatore. Ha difeso categoricamente le sue realizzazioni sulla scia della decisione, sostenendo di aver fatto tutto 'secondo le regole'.

Questa settimana, Guinness ha citato 'nuove prove convincenti' per essere d'accordo con lui. L'organizzazione ha deciso di ripristinare tutti e cinque i record di Mitchell, con il caporedattore Craig Glenday che si è rivolto a YouTube per spiegare che una combinazione di testimonianze oculari, analisi esperte del gameplay e verifica dell'hardware ha contribuito a riportare i successi di Mitchell nell'ovile.





^