Razzo Procione

Guardiani della Galassia: il vero Rocket Raccoon muore; Chris Pratt conferma il volume di James Gunn. 3 script ancora in gioco

>

Ci sono alcune notizie tristi e alcune potenzialmente buone notizie su Guardiani della Galassia davanti oggi.

Prima la triste notizia: la Guardiani della Galassia Facebook pagina ha riportato che Oreo, il procione che è stato il modello di Rocket Raccoon, ha lasciato il cosmo all'età di 10 anni.

La dichiarazione recitava in parte: 'I nostri cuori sono spezzati perché abbiamo perso il nostro migliore amico, il nostro Guardiano della nostra Galassia Mr Oreo Raccoon. Oreo è deceduto nelle prime ore di questa mattina dopo una brevissima malattia. Molte grazie ai nostri meravigliosi veterinari per la loro compassione e cura. Oreo hai reso felice la vita di tante persone. Sei stato un fantastico ambasciatore per i procioni ovunque.'



Bruce Campbell esercito delle tenebre

Oreo è stato il quarto pezzo cruciale nel dare vita a Rocket sullo schermo, insieme alla performance capture di Sean Gunn sul set, all'eccellente lavoro vocale di Bradley Cooper e allo straordinario lavoro svolto dagli artigiani degli effetti visivi che hanno fatto credere a milioni di spettatori in un procione che cammina, parla e brandisce un'arma.

braccio del cavaliere nebbioso della gabbia di luke

E sì, come puoi vedere sopra, Oreo ha anche sfilato sul tappeto rosso con il regista James Gunn alla premiere di Guardiani della Galassia indietro nel 2014.

Mentre salutiamo Oreo con affetto e malinconia, Rocket stesso sopravvive mentre uno dei sopravvissuti di Thanos si fa vivo Avengers: Infinity War e un personaggio chiave nel prossimo Avengers: Endgame . E sembra abbastanza certo che si presenterà in Guardiani della Galassia Vol. 3 anche, quando questo finalmente va davanti alle telecamere.

Chris Pratt, che guida i Guardiani come Star-Lord, ha detto di recente che il terzo film verrà ancora realizzato, e lo ha ribadito per Notizie di MTV questa settimana, aggiungendo che verrà utilizzata la sceneggiatura dell'ex regista Gunn e che è 'fuori catena, è così buona'.

Alla domanda su come si sentiva a completare il Guardiani trilogia senza Gunn dietro la macchina da presa, Pratt ha detto: 'Beh, io amo James e sono fedele a James... consegneremo il film. Daremo ai fan ciò che si meritano. È nella natura dei Guardiani della Galassia riunirsi e portare a termine il lavoro, ed è quello che faremo.'

Il direttore di Guardiani Vol. 3 rimane un enorme punto interrogativo per ora, con nomi importanti come Taika Waititi, Chris Miller e Edgar Wright non interessati a toccarlo, ma se la sceneggiatura di Gunn è ancora la base per il film, ed è buona come dice Pratt, possiamo sperare che molto del sapore e della visione dei primi due film rimane intatto.

stargate sg 1 produttori esecutivi


^