Griffin Mcelroy

Griffin McElroy, Justin McElroy e Carey Pietsch sul portare The Adventure Zone dal podcast alla pagina

>

Negli anni da quando i fratelli Griffin, Justin e Travis McElroy, con il loro padre, Clint, hanno iniziato La Zona Avventura , all'epoca un episodio unico della loro ammiraglia Mio fratello, mio ​​fratello ed io podcast mentre Justin era in congedo di paternità, ha accumulato un seguito appassionato e devoto. Quando è stato annunciato che i McElroy avrebbero adattato il primo arco narrativo del podcast, Qui ci sono i gerblin , in una graphic novel per Primo Secondo Libri (in uscita il 17 luglio), i fan erano incuriositi, eccitati e forse un po' confusi. Come potrebbe questo mezzo puramente audio, salvo per alcuni spettacoli dal vivo di storie di bottiglie, tradursi nella pagina?

SYFY FANGRRLS ha parlato con Griffin, Justin e l'animatore Carey Pietsch, che in precedenza aveva lavorato con i McElroy sui poster per un Zona Avventura spettacolo dal vivo a Boston, su come hanno portato questo 'podcast delle truppe sciocco' da un gruppo all'altro.

Com'è stato il processo di collaborazione, Carey? Quanto sei stato coinvolto nel plasmare l'aspetto e l'atmosfera della storia?



Tartaruga: Parlo molto di quanto mi senta fortunato a lavorare su questo progetto, non solo perché sono un grande fan di La Zona Avventura ma anche perché la collaborazione in sé è una vera collaborazione, cosa che credo sia davvero rara nei fumetti. È raro avere un gruppo di persone non solo a cui appartiene la storia, in questo caso, i McElroy, ma anche che hanno davvero il tempo, l'energia e la capacità e l'abilità di dedicare tanto tempo a plasmare davvero la storia e a intervenire dì, ehi no, questo personaggio lo direbbe in modo leggermente diverso o ho sempre pensato a questo aspetto leggermente diverso, come possiamo trattarlo. Quindi, poiché sono in grado di dedicare quel tempo e devozione, è stato davvero un libro che l'intero team ha avuto modo di modellare in un modo davvero speciale.

Grifone: Penso che Carey abbia fatto un lavoro fenomenale perché penso che sia un compito arduo, questo libro, perché siamo abbastanza espliciti sul fatto che non esiste un'enciclopedia visiva canonica per nulla nel podcast. L'abbiamo mantenuto così. Quindi, nell'adattare questo per questa graphic novel, Carey non aveva praticamente nulla da fare. Quindi quello che è venuto fuori da quel processo è qualcosa di così bello e qualcosa di cui siamo tutti davvero orgogliosi, penso.

E lo sostieni ancora adesso, vero? Che non c'è un aspetto canonico, anche dopo il libro?

Grifone: Sì, è un po' la nostra posizione al riguardo, che il podcast è il canone di La Zona Avventura universo. Questa è solo una specie di interpretazione, ma è un'ottima interpretazione.

Giustino: È un po' come il Guerre stellari i film in qualche modo sovrascrivono tutti gli altri canoni, capisci cosa intendo? E ci sono strati di canone o altro. La Zona Avventura è un podcast, e quello sarà sempre il materiale di partenza, ed è un mezzo audio. Quindi, non puoi avere una rappresentazione visiva canonica quando non c'è un elemento visivo.

Tartaruga: Penso che sia un po' un disservizio fare il podcast dicendo che non c'è niente da fare lì però, perché Griffin non solo si prende il tempo per - non solo descrive le impostazioni, ma chiama specificamente i giocatori, 'dimmi cosa sembra che, quando uccidi un granchio o salti da una finestra, come fai,' non solo 'dimmi che l'hai fatto.'

E per di più, c'è così tanto sapore nel tono e sfumatura del flusso conversazionale che arriva nel modo in cui si sente un'ambientazione, e ha aggiunto a ciò la musica che Griffin mette insieme, e puoi davvero ottenere un forte senso di colore emotivo e sapore, che penso faccia molto per impostare una scena, e si spera che le immagini nel libro siano, stavo cercando di tradurle sulla pagina.

Ma con la mancanza di una comprensione canonica dell'aspetto necessariamente del personaggio, che cosa è andato a finire in quelle decisioni su come sarebbero apparsi sulla pagina?

julianne hough capelli rifugio sicuro

Grifone: Molto è stato il feedback dei fan sui primi progetti, che è stato in qualche modo strumentale nell'aiutarci ad avere le conversazioni di cui avevamo bisogno per elaborare i progetti con cui siamo finiti. Ad essere sinceri, c'erano molte cose che sono servite per capire come sarebbero stati quei disegni. Ho ascoltato molto l'utile e molto paziente, direi, il feedback dei fan e una sorta di tentativo di capire come sarebbero stati in base al tipo di storia essenziale che avevamo sorta di integrato nel podcast stesso. Penso molto a guardare un po' all'universo delle fan art che esisteva là fuori. C'erano un sacco di cose, è stato, direi, una specie di mese tra quando abbiamo rivelato per la prima volta i design dei personaggi, dove erano solo - in un certo senso siamo stati stupidamente inadempienti a solo tre tizi bianchi, al tipo di in seguito rivelano come sarebbero stati effettivamente i personaggi nei libri. Quello è stato un periodo di una sorta di conversazione costante tra noi e tra, sai, ascoltare i fan per portarli dove sono nella versione finale del libro.

Carey, hai provato a isolarti dal guardare i fan headcanon di come appaiono i personaggi? O ti sei appoggiato e preso in considerazione quelli?

Tartaruga: Sì, ho fatto un passo indietro dall'essere coinvolto nelle comunità di fan come lo ero quando mi sono buttato a capofitto nell'ascoltare The Adventure Zone, e mi sento davvero fortunato ad aver conosciuto un gruppo di persone meravigliose creando un un mucchio di fan art quando ho iniziato ad ascoltare per la prima volta nel 2015 e durante la co-esecuzione L'avventura Zine con Megan Raley, che è stato un meraviglioso esempio di quanto siano davvero generosi e appassionati i fan di The Adventure Zone. Ma da quando abbiamo iniziato a lavorare al libro, ho fatto un passo indietro, soprattutto perché sono stato impegnato a lavorare al libro. Ma anche perché voglio rispettare il fatto che non ci sia un canone visivo per La Zona Avventura podcast, quindi volevamo davvero che questi progetti di libri fossero il risultato di noi come squadra seduti e parlando di queste cose. E attraverso il lavoro dei miei pazienti e dei miei colleghi che hanno avuto conversazioni con me su cosa posso fare per migliorarli ed essere più premuroso nel dare forma a un cast di personaggi in modo premuroso in futuro. Quindi direi che l'opposto è che ho cercato di fare un passo indietro rispetto alle interpretazioni dei personaggi dei fan.

CareyFoto

Animatore Carey Pietsch



Justin e Griffin, come è stato il processo di scrittura, perché è davvero unico. Griffin, scrivi questa frase fantastica, ma è principalmente improvvisazione. E poi prenderlo e metterlo sulla pagina, com'è stato quel processo?

Grifone: È stato molto difficile per quello che siamo finiti nel primo libro. Ci sono volute molte revisioni e il processo con cui papà ha guidato le bozze della sceneggiatura, soprattutto perché ha più esperienza comica di me, Juice e Trav. E anche perché sa, tempo libero. Molto tempo libero. È, sai, un vecchio. E quindi tutto ciò che fa è sedersi e giocare a dama—

Giustino: Deve mantenere attivo il cervello. [ed. nota: stanno scherzando. Clint McElroy è decisamente vivace.]

Grifone: Quindi, ciò che ha reso il processo complicato, come hai detto, è stato un formato di improvvisazione nel podcast, e che a volte si presta a un sacco di umorismo fuori dal personaggio, battute fuori dal personaggio o battute che hanno funzionato solo perché tu poteva sentirli, che semplicemente non si traducono in graphic novel. È impossibile dare l'impressione di una celebrità nella vita reale sulla pagina di una graphic novel, e a volte c'erano un sacco di battute sull'universo di McElroy che erano nel podcast che qualcuno ha appena preso questo libro nel negozio del loro il negozio di fumetti locale non capirà o otterrà. Quindi è stato un processo piuttosto difficile capire cosa di quella roba potevamo cambiare e mantenere perché molto di questo è importante per il tono dello spettacolo e volevamo sicuramente assicurarci che fosse ancora riconoscibile nel libro ma anche capire cosa deve andare.

Questo è stato, credo, il lavoro più pesante che abbiamo dovuto fare, una sorta di capire come farlo nello specifico, e sfortunatamente, non c'è molto di una tabella di marcia per questo. L'idea di adattare una sessione di gioco reale di D&D in una storia più tradizionale che potresti leggere da una pagina non è qualcosa che è stato fatto molto prima, penso che sia sicuro dirlo? E quindi, penso che questo sia probabilmente il motivo per cui abbiamo dovuto esaminarne così tante bozze. Ma quello con cui siamo finiti non era solo una sceneggiatura per il libro, ma penso anche che una formula per quale roba del podcast rende un buon romanzo grafico e quale roba dovrebbe probabilmente rimanere come uno scherzo molto stupido sul nostro podcast goof troop.

Giustino: Penso che all'inizio dello show, farsi ridere fosse più importante che servire i personaggi. Voglio dire, i personaggi erano comunque molto più di uno schizzo. Ma quando abbiamo finito con questo libro, avevamo finito questa storia pluriennale, quindi sapevamo dove stava andando a questo punto, e abbiamo dovuto davvero fare un sacco di chiamate, 'Questo serve ai personaggi come sappiamo che saranno alla fine della storia, o è solo una specie di riff divertente che abbiamo fatto che era divertente in quel momento?' Molte delle cose che diciamo nello show non sono nemmeno divertenti in sé e per sé, le diciamo con una voce divertente o qualcosa che copre il fatto che non è niente. Ma di tanto in tanto siamo solo noi che mettiamo delle vere palle d'aria. Ma se li aiuti con una voce sciocca, questo è un piccolo segreto di podcast comico per tutti. Ma c'erano molte cose che non venivano lette. 'Beh, ok, immagino che lo lasciamo nel libro?' E non l'abbiamo fatto, o almeno abbiamo cercato di non farlo. Perché non è servito alla storia generale che sapevamo di raccontare.

9781250153708.IN03

Hai tipo di anticipare? Qui ci sono i gerblin essere più difficile o più facile degli altri archi? Perché hai iniziato con questo modello di D&D e poi, dopo, sei passato attraverso la tua creazione della storia.

Giustino: Dio onnipotente, spero che questa sia la più difficile.

Grifone: No, è stato decisamente più difficile per i motivi che ho menzionato sul fatto che non avessimo davvero una grande idea di cosa rendesse un buon libro dal podcast che abbiamo realizzato fino a quando non abbiamo fatto qualche passaggio e qualche giro di revisioni e abbiamo iniziato a essere gentili di brutalmente onesto su, beh sì, era un'ottima battuta per il podcast, ma non ha funzionato.

la premiere della quinta stagione in flash

L'altra cosa a cui Justin ha accennato è che il primo arco narrativo non conteneva un sacco di cose che penso La Zona Avventura I fan si sono innamorati dello show. Per lo più erano solo una sorta di sciocche battute e solo così tante parolacce e un sacco di omicidi sfrenato di personaggi di mostri fantasy di base. Questa era un'altra cosa che abbiamo cercato di affrontare è cercare di dare un po' più di peso dietro le cose che stavano accadendo, un po' più di sviluppo del personaggio ovunque potessimo inserirlo, un po' più di sviluppo della relazione tra Merle, Magnus e Taako.

Non si trattava solo di inventare cose da un pezzo, quanto di enfatizzare certi momenti e cercare di capire dove potevamo far avanzare i personaggi un po' meglio di quanto abbiamo fatto quando abbiamo registrato il podcast, perché non Non credo che abbiamo davvero apprezzato ciò che siamo stati in grado di fare con quel mezzo fino a quando non siamo entrati in un paio di archi. In realtà ero davvero felice di questo. Sono stato felice di aver avuto l'opportunità di dare a certi momenti ea certi personaggi un po' più di peso dietro le loro azioni e le loro parole rispetto a quando abbiamo fatto il Qui ci sono i gerblin il primo spesso, che è una sessione di gioco tradizionale di D&D che stavamo registrando solo per scherzi e risate.

Tartaruga: Come hanno detto sia Justin che Griffin, penso che il libro abbia davvero beneficiato del coinvolgimento di tutta McElroys, non solo all'inizio ma fino alla fine del processo, quindi anche una volta che abbiamo colpito le matite o le miniature saremmo arrivati ​​a un punto in cui avrebbero avuto la possibilità di entrare e dire: 'Ehi, in realtà sappiamo dove sta andando'. Immagino che Balance non fosse del tutto completo quando abbiamo iniziato a lavorare al libro, ma sicuramente lo era alla fine, quindi avere il vantaggio di poter parlare dei loro archi di personaggi man mano che sono cresciuti nel tempo è stato un grande vantaggio Penso di sapere dove sta andando un personaggio e, come ha detto Griffin, portare avanti le parti di questo arco iniziale che in qualche modo prefigurano dove finiranno per essere.

E in termini di cose che diventano più facili man mano che andiamo avanti, sì, penso che questo libro riguardasse davvero la costruzione di un set di strumenti insieme e il capire, come ha detto Griffin, un set di strumenti di quali cose da un podcast si traducano bene sulla pagina e cosa modi in cui possiamo modificarli per preservare quel tono, quel tono e quel sapore di fantasia comica di La Zona Avventura podcast in questo mezzo diverso. Quindi ora sappiamo cose come, OK, se c'è uno scherzo che sembra essere stato un sacco di chiacchiere da tavolo o meta umorismo, un modo in cui possiamo farlo funzionare è portare avanti il ​​personaggio DM, per fare un passo da parte azione per un minuto e ci danno questo quadro di uno scherzo letteralmente fuori dal pannello. È una specie di segnale visivo che questo non sta accadendo esattamente in tempo reale, allo stesso modo del resto dell'azione, ed è un bel modo per preservare molto del fascino e dell'umorismo delle conversazioni che avvengono naturalmente intorno un tavolo.

Nel podcast, la distruzione di Phandalin, era una specie di scherzo. Non aveva il peso emotivo che avrebbe in seguito in Balance. Fa parte dell'esempio di, mentre nel podcast era come 'oh, oops' ma poi lo mettevo sulla pagina per colpire più forte?

Grifone: Sì, e questo è un perfetto esempio del tipo di cose di cui stiamo parlando. Penso che abbiamo anche riconosciuto che nel podcast c'è un flashback di quattro o cinque archi dopo la distruzione di Phandalin, e lì viene riprodotto per un effetto enorme e drammatico. Ho cercato di far capire ai giocatori che, ehi, è successa una cosa orribile, molte persone sono morte e l'intera città è stata distrutta. Quando è successo nell'arco, ci vogliono 15 secondi prima che tutti facciano di nuovo battute, su oops, haha, oh, va bene. E nel graphic novel, quella dissonanza tonale era super strana. Quindi abbiamo avuto l'opportunità di cogliere quella realizzazione tardiva che abbiamo avuto, oh questa è in realtà una cosa molto seria che accade. È davvero un catalizzatore per il resto della storia, e siamo in grado di dargli un po' più di peso quando lo vedi effettivamente nel libro.

Giustino: Penso che quando l'abbiamo registrato inizialmente, eravamo così nuovi, l'unico modo in cui potevamo contestualizzare l'evento era attraverso gli occhi di questi tre personaggi, e non potevamo vedere le più ampie ramificazioni per come questo sta influenzando il mondo, potremmo vederlo solo attraverso i loro occhi perché eravamo così nuovi a farlo. Che è anche un'altra ragione per cui penso che Phandalin sia la metafora perfetta, perché penso che mentre siamo cresciuti e abbiamo fatto di più, siamo in grado di vedere un po' fuori di noi stessi e un po' fuori di questi personaggi per avere un'idea di cosa impatto che questo ha sul resto del mondo e vedendolo come un mondo coerente. Penso che il libro riesca a trasmetterlo molto meglio.

Buffy la strega cacciatrice di vampiri

C'è un momento nel podcast che non hai ancora animato e che sei davvero entusiasta della prospettiva di animare?

Tartaruga: Ci sono alcune scene in cima al treno con Magnus che fa delle acrobazie estreme e selvagge che teoricamente non vedo l'ora di disegnare. Ma anche l'intero secondo arco narrativo è un così bell'esempio dell'equilibrio tra il vero umorismo e anche l'affetto genuino che i personaggi iniziano a provare per i personaggi non giocanti, per gli NPC, che sarà davvero, ancora una volta in teoria, un tale piacere arrivare a disegna alcuni di quei momenti più emotivamente sfumati e tratta il cast d'insieme di un mistero di omicidio.

Giustino: Ho trovato tutto ciò una tale delizia perché, mi sento come se potessi apprezzare questo libro in un modo che non posso apprezzare il resto delle nostre cose, perché mi sento così lontano da esso a questo punto che è tipo, 'Oh amico, è stato divertente, buon lavoro ragazzi! Ottimo lavoro, in realtà è davvero divertente.' Ci sono un paio di parti in cui, 'È divertente, chi l'ha detto? Oh, l'ho fatto. OK bene, è un po' imbarazzante, non volevo lodare me stesso.'

Mi sento come se a questo punto, faccio podcast da oltre 10 anni, sento che è una grande richiesta per chiunque di esaminare qualsiasi cosa per 75 ore o altro. È solo molto gratificante per me che se ce la facciamo fino in fondo, e chissà, anche se è solo questo libro, che le persone possono ingerire questa storia senza l'enorme arretrato e l'impegno di molte centinaia o anche cento ore, tuttavia ci vorrebbero molte ore per superare l'intera faccenda, è davvero emozionante per me. Mi piace molto l'idea che le persone possano ingerire questa storia senza dover necessariamente dedicare ore. Quindi abbiamo l'enorme richiesta di fidarsi di me, diventa buono. Dieci ore o altro.

Grifone: Non lo so, penso che ci siano un paio di archi narrativi e siano solo lontani. Molto lontano in futuro, che sarei semplicemente entusiasta di capire come affrontare, vale a dire l'arco dell'undicesima ora con il suo ciclo temporale. Questo è stato probabilmente il mio arco narrativo preferito che abbiamo mai fatto, quindi penso che sarebbe davvero divertente cercare di capire come ottenere quel tipo di giorno della marmotta -sceneggiatura in stile tradotto fino alla graphic novel. Carey, potrebbe essere più facile, perché voglio dire che sarebbe un sacco della stessa arte, giusto? E poi cose come Il secolo rubato era quasi una raccolta di racconti, e penso che sarebbe davvero carino cercare di trovare un modo per raccoglierli tutti in un unico libro. Di nuovo, quella roba è molto lontana nel futuro, ma non lo so, ho amato così tanto questa storia e ho adorato l'intero processo di preparazione di ciò che potevo preparare e vedere cosa facevano Justin, Travis e papà. E vedere quel tipo di solidità in un mezzo visivo come questo è l'intero processo è stato così soddisfacente e non prevedo che smetterà mai di essere vero.

Gruppo_sito web

Justin, Clint, Travis e Griffin McElroy in costume per un TAZ dal vivo.

Qui ci sono i gerblin è disponibile per il pre-ordine e uscirà il 17 luglio.



^