Necrologio

Grant Imahara, conduttore di MythBusters e White Rabbit Project, muore a 49

>

Grant Imahara, membro del MythBusters team e famoso robotista responsabile di imprese di ingegneria cinematografica come le versioni moderne del Guerre stellari Il droide R2-D2 è morto all'età di 49 anni.

Secondo Il giornalista di Hollywood , Imahara è morta lunedì per un improvviso aneurisma cerebrale.

Dalla società di effetti visivi Industrial Light & Magic di Lucasfilm, dove Imahara ha contribuito a creare alcune delle immagini distintive della fine degli anni '90 e dei primi anni '00 in film come Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma e La matrice sequel, Imahara ha anche gareggiato nell'amato show di combattimento dei robot BattleBots . Questa variegata esperienza ingegneristica e cinematografica ha portato alla sua assunzione su MythBusters , dove ha sostituito il saldatore Scottie Chapman come ospite permanente.



Imahara era un membro essenziale del Build Team del Discovery show insieme a Kari Byron e Tory Belleci, creando robot e altre macchine complesse per i vari esperimenti sfatati messi insieme dai presentatori Adam Savage e Jamie Hyneman. Quando questo cast ha iniziato a concludere il suo tempo nello show (Imahara, Byron e Belleci se ne sono andati nel 2014), si è unito a loro su Netflix Progetto Coniglio Bianco che era una serie in streaming a tema simile.

Alcuni degli altri lavori di Imahara includono l'aiuto alla costruzione dell'Energizer Bunny, Geoff Peterson (il compagno robotico di Il Late Late Show di Craig Ferguson) e (come attore) nel ruolo di Sulu nel film vincitore di Webby Star Trek continua .

Il costruttore, attore e sostenitore di STEM è stato ricordato da molti sui social media, compresi i colleghi MythBusters ex-alunni e da tutto il mondo dello spettacolo:



^