Dreamworks

L'editore del manga Ghost in the Shell reagisce alla controversia sul casting di Scarlett Johansson

>

Quando è stato annunciato, Scarlett Johansson aveva ottenuto il ruolo dell'agente cyborg Maggiore Motoko Kusanagi nell'adattamento live-action della Paramount Pictures e della DreamWorks dell'iconica serie anime e manga giapponese Fantasma nella conchiglia, molti fan erano sconvolti dal fatto che fosse stata scelta un'attrice non giapponese e le accuse di imbiancatura di personaggi asiatici hanno preso d'assalto Internet.

Ciò è stato ulteriormente aggravato quando, di tutti i personaggi principali , è stato scelto un solo attore giapponese, Beat Takeshi Kitano. Alcune persone erano così sconvolte che hanno persino iniziato a petizione .

Ma cosa pensano effettivamente i giapponesi di Scarlett Johansson che interpreta il leader della Sezione 9 Motoko Kusanagi? In realtà, la maggior parte di loro sono stati colti di sorpresa da tutta la controversia perché non si aspettavano mai che il ruolo andasse a un'attrice giapponese in primo luogo.



In una nuova intervista con Il giornalista di Hollywood Sam Yoshiba, direttore della divisione commerciale internazionale di Kodnasha (la società che pubblica il manga in Giappone), ha aperto sul casting di Johansson:

Guardando la sua carriera finora, penso che Scarlett Johansson sia ben scelta. Ha la sensazione cyberpunk. E non avremmo mai immaginato che sarebbe stata un'attrice giapponese in primo luogo. Questa è un'opportunità per una proprietà giapponese di essere vista in tutto il mondo.

Yoshiba, che è tornato di recente da una visita al set neozelandese del film cyberpunk, ha anche rivelato di essere rimasto colpito dal rispetto mostrato per il materiale originale.

Basato sulla serie anime e manga creata da Masamune Shirow nel 1989, l'imminente Fantasma nella conchiglia il film sarà diretto da Rupert Sanders ( Biancaneve e il cacciatore ) con una sceneggiatura di Jonathan Herman ( Direttamente da Compton ). Ecco la sinossi ufficiale:

Basato sul film di fantascienza acclamato a livello internazionale, GHOST IN THE SHELL segue il Maggiore, un ibrido umano-cyborg unico nel suo genere per operazioni speciali, che guida la task force d'élite Section 9. Dedicato a fermare i più pericolosi criminali ed estremisti, la Sezione 9 si trova di fronte a un nemico il cui unico obiettivo è spazzare via i progressi di Hanka Robotic nella tecnologia informatica.

Il film è interpretato anche da Pilou Asbæk ( Game of Thrones ) Come braccio destro di Motoko Kusanagi, Batou, Beat Takeshi Kitano ( Zatoichi ) come il tenente colonnello Daisuke Aramaki e Michael Pitt ( Impero del lungomare ) nei panni del cattivo del film, The Laughing Man.

(attraverso THR )



^