Crepuscolo Dei Morti

L'ultimo film di zombi apocalittico di George Romero 'Twilight of the Dead' sta finalmente arrivando

>

L'impatto di George A. Romero sul genere zombie non può essere sottovalutato. L'uomo ha letteralmente creato la rappresentazione moderna del ghoul carnivoro che dura fino ad oggi.

Ora, quasi quattro anni dopo la sua morte per cancro ai polmoni all'età di 77 anni, la moglie di Romero, Suzanne Romero, sta lavorando duramente per portare il canto del cigno non morto del defunto regista, Crepuscolo dei Morti , alla vita. Per Il giornalista di Hollywood , che per primo ha dato la notizia, il progetto era 'destinato a essere la dichiarazione finale del regista sul genere' che ha costruito con La notte dei morti viventi (1968), Alba dei morti (1978), Giorno della morte (1985), Terra dei morti (2005), Diario dei morti (2007), e Sopravvivenza della morte (2009).

Dopo aver sviluppato la sceneggiatura con tre sceneggiatori — Paolo Zelati, Joe Knetter e Robert L. Lucas — negli ultimi anni, Suzanne viene finalmente letta per iniziare la sua ricerca di un regista degno di continuare l'eredità di suo marito. 'Mentre qualcun altro porterà la torcia come regista, è molto un film di George A. Romero', ha detto THR .



Sulla base di un trattamento che Romero scrisse con Zelati, crepuscolo è impostato dopo Terra dei morti in un mondo post-apocalittico dominato da — hai indovinato! — zombie, e molti di loro. Le cose sembrano piuttosto cupe, ma potrebbe esserci ancora speranza per l'umanità. Quella configurazione potrebbe sembrare una copia carbone di Il morto che cammina , ma siamo onesti qui, quel fumetto e lo show televisivo che ha ispirato non sarebbero mai esistiti se non fosse stato per il lavoro di Mr. Romero.

'Tutto è iniziato con la mia domanda a lui: 'Dove vanno gli zombi alla fine di? Terra dei morti ?'' ha ricordato Zelati. 'Non è un segreto che Diario e Sopravvivenza non era il modo in cui immaginava il finale della serie e George lo sapeva molto bene. Crepuscolo dei Morti era il suo addio al genere che ha creato e voleva uscire con un film potente.'

'Ho dato a [Paolo] la mia piena benedizione finché ho potuto essere presente in ogni fase del percorso affinché rimanesse fedele alla visione di George', ha aggiunto Suzanne. 'Abbiamo avuto un trattamento solido e l'inizio della sceneggiatura. Posso dire al 100% che George sarebbe incredibilmente felice di vederlo continuare. Voleva che questo fosse il suo ultimo segno sul genere zombie.'

All'inizio di quest'anno, la signora Romero ha rivelato che suo marito ha lasciato dozzine di sceneggiature prima della sua morte. George era uno scrittore prolifico, ha osservato. Amava scrivere, e abbiamo 40, 50 sceneggiature che ha scritto, e molte di esse sono molto buone. Aveva molto da dire, e lo fa ancora, perché mi assicurerò che lo faccia. È la mia missione.'




^