Emilia Clarke

Il cast di Game of Thrones parla delle prime scene di sesso: 'Doveva essere un set chiuso'

>

di HBO Game of Thrones non era la solita epica fantasy. Era cupo, sporco, violento e sessuale. In effetti, aveva una nudità così frequente e grafica che ha aiutato coniare la frase 'sexposition' quando si fa riferimento all'esposizione della trama distribuita da un personaggio nudo. Ma secondo un nuovo libro, le esperienze del cast in queste scene intime hanno lasciato molto a desiderare, specialmente nei primi giorni di successo dello show.

La nuova storia orale di James Hibberd Il fuoco non può uccidere un drago: Game of Thrones e la storia non raccontata ufficiale della serie epica scava in questa abbondanza, comprese le interviste con tutti, da Jason Momoa di Khal Drogo alla controfigura di Cersei, Rebecca Van Cleave. Pochi sono stati lusinghieri per la gestione delle scene di sesso da parte della serie, la maggior parte delle quali ha avuto luogo molto prima che la HBO ordinasse l'assunzione di coordinatori dell'intimità per tutti i suoi spettacoli nel 2018.

perché la canzone del sud è vietata?

Momoa ha preso la gestione non professionale delle situazioni da parte degli showrunner per la prima volta D. B. Weiss e David Benioff, anche se a volte aveva bisogno di rifiutare le loro richieste. Momoa ha ricordato un momento durante le riprese di una scena di sesso della prima stagione in cui ha messo la borsa dell'intimità (che copre i genitali di un attore nelle scene di nudo) nella mano di Benioff: 'Questo perché David era stato tipo, 'Momoa, toglilo e basta!' Sai, darmi un cazzo. 'Sacrificio! Fallo per la tua arte!' Sono solo tipo, 'F***ti, fratello. Mia moglie sarebbe incazzata. Questo è solo per una donna, amico.''



Momoa ha aggiunto: 'Così dopo ho strappato la cosa e l'ho tenuta nella mia mano e gli ho dato un grande abbraccio e una stretta di mano e gli ho detto: 'Ehi, ora hai un po' di me su di te, amico.''

La sua compagna di scena, l'attrice di Daenerys Targaryen Emilia Clarke, ha parlato a lungo sulle sue esperienze scomode facendo nudità nello show. Poiché Jason aveva esperienza - era un attore esperto che aveva fatto un sacco di cose prima di arrivare a questo - era tipo, 'Tesoro, è così che dovrebbe essere, è così che non dovrebbe essere, e io 'Mi assicurerò che quello sia lo sguardo fottuto', ha detto Clarke nel podcast Esperto di poltrone . 'Era sempre tipo, 'Possiamo darle una fottuta vestaglia? Sta tremando!'... Era così gentile e premuroso e si prendeva cura di me come essere umano.

'Ero così disperato di essere l'attore più professionale che potessi essere che avrei pensato, 'Sì, certo', per qualsiasi cosa mi avessero lanciato addosso', ha detto Clarke in Il fuoco non può uccidere un drago. Lo piangerò solo in bagno più tardi, qualunque cosa, non lo saprai.

L'attrice, che è apparsa completamente nuda nelle scene di sesso e quando Daenerys 'rinasce' nel fuoco insieme ai suoi draghi, ha parlato delle pressioni di essere un'attrice fresca di scuola di recitazione su quel set. Quelli sono stati giorni difficili, ha detto della prima stagione, aggiungendo che ho avuto dei litigi sul set prima in cui mi sono detto: 'No, il foglio rimane alto'.

Secondo quanto riferito, le promesse fuorvianti della produzione andavano da persone che si intrufolavano in un set chiuso a un set presumibilmente chiuso che veniva spalancato. L'attore di Hodor Kristian Nairn ha ricordato durante la sua scena di nudo della prima stagione ('probabilmente il giorno più traumatico della mia vita', ha detto in precedenza ), quando è stata indossata una protesi perché nella scena c'era un bambino. Ahimè, le cose non sono andate come previsto.

'Ero fottutamente spaventato, ma l'ho fatto a causa di tutta la cosa positiva per il corpo - Game of Thrones ha un sacco di persone di diverse forme e dimensioni, probabilmente più di qualsiasi altro spettacolo di sempre', ha detto Nairn. 'E' stata una giornata molto impegnativa sul set, che era l'opposto di quello che mi hanno detto. Non ho mai visto un set più affollato!'

Esmé Bianco, che interpretava Ros, ha parlato delle abbondanti scene del bordello dello show, in particolare di una in 'Vinci o muori'. 'Doveva essere un set chiuso', ha detto Bianco. 'Guardo dietro di me e ci sono tre ragazzi che tengono tutti una bandiera sopra un semaforo. Sono nudo. Sono tipo, 'Aspetta un secondo. Da quando ci vogliono tre persone per tenerlo? Devono andarsene!''

Il regista dell'episodio Daniel Minahan ha attribuito questo a 'molte troupe italiane durante le riprese a Malta'. 'Ricordo di aver dovuto scacciare le persone che si nascondevano nel retro a guardare Sahara [Knite] ed Esmé andare a farlo', ha detto Minahan. Questo è stato lasciato al regista e agli attori, prima che i requisiti del coordinatore dell'intimità della HBO entrassero in gioco.

'All'epoca, niente di tutto questo di solito entrava nella conversazione', ha detto Bianco di garantire il benessere degli attori durante le scene intime. 'Ma Daniel Minahan aveva lavorato con noi il giorno prima delle riprese per creare una coreografia per capire esattamente come sarebbe stata girata in modo che saremmo stati più a nostro agio - questo è fondamentalmente ciò che fa un coordinatore dell'intimità ora. E penso che dobbiamo avere quelle conversazioni prima di gettare gli attori nel profondo e lasciarsi capire sul set.'

Le cose sono sicuramente diventate un po' più intenzionali man mano che la produzione andava avanti, come in scene come Walk of Shame nuda di Cersei Lannister in 'Mother's Mercy'. L'attrice Lena Headey ha eseguito la performance facciale mentre la sua controfigura, Rebecca Van Cleave (che descrive la scena come 'una delle esperienze più spaventose e meravigliose che avrei potuto immaginare'), ha effettivamente eseguito la passeggiata nuda attraverso il centro della città.

Dal punto di vista della produzione, sono state sicuramente prese alcune misure precauzionali, ma alcuni membri del cast hanno ricordato che mancavano. 'Lo stiamo girando in una città in cui sei circondato da mura che guardavano dall'alto la nostra Walk of Shame. Abbiamo coperto la maggior parte delle [linee di vista] con gli ombrelli', ha affermato la produttrice esecutiva Bernadette Caulfield. 'Questa è stata la nostra più grande sfida. Volevamo proteggerla, e volevamo assicurarci che tutti si comportassero bene e rispettassero la situazione, e non volevamo offendere nessuno. Abbiamo lasciato molto poco esposto, per così dire.'

La parte 'assicurati che tutti si siano comportati bene' è stata forse quella in cui le cose non sono andate così bene. «Quella povera ragazza non aveva mai lavorato nuda. Quando [l'AD] ha gridato 'taglia', non era lì come Cersei, era lì come una donna nuda', ha detto l'attrice di Septa Unella Hannah Waddingham. 'Quindi mi sarei fatta strada tra la folla e avrei avvolto la mia abitudine intorno a lei fino a quando il reparto costumi non fosse riuscito a raggiungerla, perché avresti questo carico di ragazzi che mi fissano'.

Lo ha confermato il regista dell'episodio David Nutter. 'A volte Rebecca stava camminando e gli attori di sfondo avevano questo aspetto di soggezione', ha detto Nutter. 'Il primo AD si avvicinò a loro e disse: 'Se ti comporti in questo modo, dovrò portarti fuori dal set! Nessuno di voi ha mai visto un p**** prima? Lasciarlo andare!''

Come Game of Thrones L'ottava e ultima stagione è stata in produzione da ottobre 2017 a luglio 2018, la maggior parte delle scene di nudo della serie è arrivata molto prima che la HBO decidesse le regole del coordinatore dell'intimità. Ma sembra che le situazioni siano state gestite in modo più sensibile nel tempo per la serie. Si spera che anche il rapporto dell'industria in generale con i momenti intimi sullo schermo continui a migliorare man mano che la dedizione professionale a questo diventa una norma.

Il fuoco non può uccidere un drago è disponibile ora.




^