Liste

Dalla grande occasione di Bruce Lee alla sua tragica morte: 8 gemme raccolte da una nuova biografia

>

Più della sua piccola ma leggendaria filmografia d'azione o Uccidi Bill' s sorprendente tuta gialla, Bruce Lee è un'icona del genere. Rubare scene come uno dei primi eroi televisivi asiatici nei panni del combattente del crimine mascherato Kato in Il Calabrone Verde e stabilire un modello di videogioco con Il gioco della morte nelle battaglie di livello crescente, Lee ha aperto la strada mentre si trovava a cavallo di un oceano. Ha governato sia Hong Kong che Hollywood in un momento in cui nessuno dei due sembrava possibile, specialmente per uno così giovane.

È stato anche un po' un pioniere per il mondo dell'alta fantasia, considerando il suo copione bizzarro e psichedelico di magia e kung-fu per Il flauto silenzioso è stato riscritto nel film di David Carradine Cerchio di ferro . Ma l'attore, coreografo, autore e fondatore di Jeet Kune Do non è mai stato uno che seguiva gli ordini o lavorava secondo le aspettative degli altri.

Non è mai stato così chiaro dall'autore Matthew Polly, nella sua biografia completa intitolata semplicemente Bruce Lee: una vita — in uscita il 5 giugno da Simon & Schuster — ha approfondito la vita di una delle leggende di maggior impatto del mondo del cinema.



L'esaustiva ricerca di Polly su Il grande capo e Pugno di Furia l'infanzia della star, la vita personale e, sì, il suo amore per le arti marziali hanno svelato molto sull'uomo che ha reso popolare il film americano sulle arti marziali (mischiando scene di combattimento realistiche con la trama di una superspia) ed è stato un pioniere di Hollywood per gli asiatici-americani.

Di seguito troverai otto delle cose più interessanti, incredibili, esilaranti e toccanti che abbiamo appreso sul Piccolo Drago:

Bruce Lee era un po' uno sballato.

Nonostante le voci secondo cui Lee fosse astemio, Lee occasionalmente beveva e amava particolarmente il sakè. La scarsità era in parte per motivi di salute (oltre a volere il suo corpo in perfetta forma fisica, Lee probabilmente soffriva anche di reazioni di vampate di alcol, una carenza di enzimi comune tra gli asiatici orientali) e in parte perché gli piaceva di più la cannabis. Steve McQueen ha introdotto Lee alla marijuana e la droga è diventata rapidamente la sua preferita. Una volta arrivò a casa di un amico e svenne blunt delle dimensioni di un sigaro. Quando gli è stato detto che di solito ne viene utilizzato solo uno e passato da persona a persona, Lee ha risposto: Non c'è bisogno di condividere. Voglio che ognuno abbia il suo. Infatti, secondo il suo Entra il drago co-protagonista Bob Wall, ci sono voluti due brownies all'hashish per calmare l'attivo Lee in un normale essere umano.

Lee è stato il primo istruttore di kung fu ad accettare studenti indipendentemente dalla razza.

Avendo a che fare con varie forme di razzismo per tutta la sua vita (il primo articolo di giornale che abbia mai riguardato Lee si intitolava Lee Hopes For Rotsa Ruck), l'attore eurasiatico è stato spesso citato come dicendo che voleva pensare a [se stesso] come un essere umano piuttosto che come uno specifico mix di etnie. Questa filosofia è stata trasferita nella sua vita professionale. Dopo aver aperto la sua scuola di arti marziali alla fine degli anni '50 a Seattle, Lee ha assunto studenti che riteneva meritevoli, indipendentemente dal fatto che fossero considerati estranei o meno. Uno di questi studenti era Jesse Glover, un judoka nero che fu uno dei primi discepoli di Lee. Glover non è riuscito a trovare nessun insegnante di arti marziali disposto a prendere uno studente nero fino a quando non ha trovato Lee. I due rimasero amici fino alla morte di Lee, con Glover che riempiva la tomba di Lee dopo il funerale.

tumblr_oh2x6crNow1qlskhvo1_400.gif

Lee probabilmente è morto per un colpo di calore.

Mentre c'erano molte, molte versioni della controversa morte di Lee (nel letto della sua amante, Betty Ting Pei, nientemeno), il tipico presupposto che una reazione allergica a un antidolorifico fosse la causa della sua morte per disavventura ignora i recenti progressi della medicina ha fatto nella diagnosi del colpo di calore. Un mese prima della sua morte, Lee è collassato in circostanze simili, sentendo le vertigini e avendo convulsioni in condizioni di caldo e sudore. Questi sintomi, insieme alla temperatura corporea molto elevata (che la diagnosi passata aveva erroneamente classificato come febbrile) e il fatto che Lee avesse le ghiandole sudoripare rimosse chirurgicamente dalle ascelle settimane prima del suo primo collasso, indicano una delle principali cause di morte per i giovani atletici. uomini. Il fatto che Lee fosse noto per lavorare troppo, perdere peso e perdere il sonno durante la realizzazione di film rafforza solo il caso che la sua morte il 20 luglio 1973 (il giorno più caldo durante quell'estate di Hong Kong), sia stata probabilmente causata da un colpo di calore.

La carriera di attore di Lee è stata sospesa perché non voleva smettere di combattere per strada.

Prima che Bruce Lee diventasse una star d'azione, si stava affermando come attore bambino a Hong Kong. Ma dopo il suo film d'esordio Mio figlio A-Chang , i suoi compiti scolastici e la sua vita personale erano in pericolo. L'adolescente problematico combatteva costantemente contro i rivali per le strade e sui tetti della città, facendo scherzi a coloro che non erano d'accordo con lui (una volta piantò un secchio di escrementi pieno di petardi nel bagno di una vittima) e fallendo con i suoi accademici. Ha anche puntato un coltello su un insegnante di ginnastica particolarmente duro. Era un giovane travagliato dentro e fuori dallo schermo. Per raggiungere suo figlio, il padre di Lee, Hoi Chuen (uno degli attori teatrali di maggior successo di Hong Kong), gli ha vietato di fare un sequel di Mio figlio A-Chang . Dopo una pausa di un anno, a Lee è stato permesso di fare L'inizio dell'uomo , ma dal momento che il suo comportamento non è migliorato, si è guadagnato una licenza di due anni dal mondo del cinema.

giphy.gif

Batman e un parrucchiere furono i responsabili della prima carriera hollywoodiana di Lee.

Jay Sebring, parrucchiere di Hollywood e appassionato di karate, aveva visto Lee esibirsi in una controversa dimostrazione e discorso al Long Beach International Karate Championship del 1964. Ha anche tagliato i capelli a William Dozier, un produttore televisivo che cerca di ingaggiare il figlio di Charlie Chan per un futuro spettacolo in stile James Bond intitolato Figlio numero uno . Dozier amava Lee per il ruolo e stava producendo il lungometraggio Batman mostra in quel momento. Il successo dell'adattamento del supereroe campy determinerebbe se lo studio ha accettato il suo prossimo progetto... e Lee. Batman è stato un successo e, però Figlio numero uno è stato annullato, il successo del detective di Adam West ha fatto sì che i supereroi fossero hot – e Il Calabrone Verde non era molto indietro. Ciò significava che Lee poteva essere Kato, che è passato su Batman per alcuni episodi. Lee e Burt Ward (Robin) vivevano persino nello stesso complesso di appartamenti.

Il primo lavoro di insegnante di Lee non è stato insegnare arti marziali, ma cha-cha.

Da adolescente, Lee è stato nominato campione di cha-cha di Hong Kong nel 1958, dopo che la mania della danza cubana è arrivata in quel paese attraverso le Filippine. Ha inventato le sue mosse, combinando il kung fu e i tradizionali passi di cha-cha, che gli hanno dato un vantaggio sui suoi avversari nella discoteca che organizzava la gara di Hong Kong. Anche la sua scelta del fratellino, Robert, come suo compagno di ballo probabilmente non ha fatto male. Con il titolo alle spalle, quando il giovane si è trasferito a San Francisco, è stato in grado di sfruttarlo in una classe che insegnava ai membri della comunità cinese della Bay Area le ultime mosse di danza per un dollaro al pop.

giphy.gif

Roman Polanski una volta sospettava che Lee avesse ucciso Sharon Tate.

Lee era un coreografo di lotta per alcuni dei più grandi nomi di Hollywood negli anni '70 e un habitué della scena delle loro feste. Ha frequentato Steve McQueen, Roman Polanski, Sharon Tate e James Coburn. Quindi, quando i seguaci di Charles Manson uccisero in modo orribile Tate, Sebring e altri tre in una casa che Polanski stava affittando, la tragedia colpì soprattutto vicino a casa per Lee. Tate e Polanski erano clienti, mentre Sebring era uno degli amici più cari di Lee in città. Ma quando Lee ha detto a Polanski di aver perso gli occhiali - il regista sapeva che in casa era stato trovato un paio di cerchi di corno non identificati - Polanski si è insospettito e ha portato l'attore a comprarne un nuovo paio. Ma quando la prescrizione di Lee non corrispondeva a quella delle prove sulla scena, Polanski per fortuna cedette.

lei ra e lui uomo

L'innovazione era vicina al cuore di Lee in tutte le cose: anche volgarità.

Bruce Lee aveva un carattere notoriamente irascibile e un amore documentato per le maledizioni. Che stesse masticando registi a Hong Kong o scherzando con i suoi amici, Lee era un poeta di parolacce. Uno dei migliori esempi di ciò è in una lettera all'allora presidente della Warner Bros. Ted Ashley, in cui Lee ha spiegato come, con l'aiuto di Ashley, sarebbe stato in grado di ramificare il divario tra i film d'azione di Hong Kong e il primo successo di Hollywood kung fu film. La mia ossessione è quella di realizzare, scusate l'espressione, il film d'azione più figo mai realizzato, ha scritto Lee, consolidando il suo posto come personalità tanto profana quanto leggendaria.



^